.
Annunci online

IL PROCESSO MILLS, IL PADRE DI TUTTI I PROCESSI DI SILVIO B./1

 

In occasione del blitz del centrodestra ieri alla Camera dei Deputati di anticipare l’iter dell’introduzione della norma sulla c.d. prescrizione breve, che azzererebbe il processo Mills e quello Mediatrade, pubblico qui un mio vecchio thread sul processo Mills.
 
Poiché non sono esperto di nulla, preavviso che le mie sono semplici considerazioni di un cittadino normale, che però talora, semplicemente facendo 2+2, riesce a capire cose che soloni o sedicenti tali fanno fatica a comprendere.
.
 
R E P U B B L I C A  I T A L I A N A  15208/10
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
L A   C O R T E   S U P R E M A   D I   C A S S A Z I O N E
SEZIONI UNITE PENALI
 
-- il delitto di cui agli artt. 110, 319, 319 ter cod. pen. “perché, in concorso con Silvio Berlusconi, deponendo MILLS, in qualità di testimone, nei processi penali a carico di Berlusconi denominati:
* Arces ed altri, relativo a reati di corruzione nei confronti di militari della Guardia di Finanza;
* All Iberian, relativo a reati di falso in bilancio della “Fininvest spa” e finanziamento illegale dei partiti politici,
accettava da Carlo Bernasconi, su disposizione di Silvio Berlusconi, la promessa di una somma di danaro per compiere atti contrari ai doveri d’ufficio del testimone, denaro confluito, e di seguito occultato, nella massa di fondi di proprietà di Diego Attanasio movimentati – su istruzioni di MILLS – presso conti bancari a Londra, in Svizzera a Gibilterra e altrove attraverso plurime operazioni di trasferimento e investimenti azionari ed infine entrato nella disponibilità di DavidMILLS con l’intestazione a suo nome, in data 29 febbraio 2000, di 2.802 unità del fondo Torrey Global Offshore Fund del valore nominale di $ 600.000.
In particolare, al fine di favorire Silvio Berlusconi, e per effetto della retribuzione promessa, affermava il falso e taceva ciò che era a sua conoscenza in ordine al ruolo dello stesso Berlusconi nella struttura di trust, società offshore e fondi extra bilancio creata dallo stesso MILLS alla fine degli anni ’80 e convenzionalmente denominata “Fininvest B Group”, utilizzata nel corso del tempo per attività illegali e operazioni riservate del Gruppo Fininvest: (…).
8.1 Con riferimento all’addebito relativo al fatto di avere MILLS celato l’identità della proprietà delle società offshore del cosiddetto “Gruppo Fininvest B”, la sentenza emessa nel processo Arces ed altri aveva accertato in maniera definitiva che la Guardia di Finanza era stata corrotta affinché non venissero svolte approfondite indagini in ordine alle società del Gruppo Fininvest e non ne emergesse la reale proprietà, pur non essendo stato ritenuto certo il collegamento diretto fra i funzionari corrotti e Silvio Berlusconi, collegamento invece definitivamente provato rispetto ad altro dirigente di Fininvest, Salvatore Sciascia, responsabile del servizio centrale fiscale della società, condannato con sentenza irrevocabile.
Parimenti, i fatti relativi all’illecito finanziamento in favore di Bettino Craxi da parte di Fininvest, tramite All Iberian, erano stati, sulla base di plurime prove testimoniali e documentali, definitivamente dimostrati [visto che la sentenza di primo grado, di condanna dei vertici della società e fra di essi di Silvio Berlusconi, non è stata riformata nel merito ma per intervenuta prescrizione], così come si era accertato che All Iberian e le società offshore collegate erano state costituite su iniziativa del Gruppo Fininvest e che All Iberian era stata utilizzata quale tesoreria delle altre offshore inglesi costituite per conto del Gruppo Fininvest e dallo stesso finanziate tramite Principal Finance, adoperata come ponte anche dalla Silvio Berlusconi Finanziaria, tesoreria estera del Gruppo. (…).
La sentenza impugnata, in conclusione, deve essere annullata senza rinvio, perché il reato è estinto per prescrizione, maturata il 23 dicembre 2009.
12. Deve essere quindi applicata la disposizione dell’art. 578 c.p.p. che impone al giudice di appello o alla Corte di cassazione di decidere sull’impugnazione ai fini delle statuizioni civilistiche qualora, dopo la condanna in primo grado, il reato ascritto all’imputato sia estinto per prescrizione.
Al riguardo deve osservarsi che, alla stregua delle valutazioni dianzi effettuate, risulta verificata la sussistenza degli estremi del reato di corruzione in atti giudiziari, dal quale discende il diritto al risarcimento della parte civile. (…).
                                               P.Q.M.
La Corte Suprema di Cassazione a Sezioni Unite,
visti gli artt. 607, 615 e 620 c.p.p.,
annulla senza rinvio la sentenza impugnata, perché il reato è estinto
per prescrizione.
Ferme le statuizioni civili, condanna il ricorrente alla refusione degli onorari
di parte civile del grado, che liquida in euro 10.000,00.
Roma, 25 febbraio 2010
     Il Consigliere estensore                     Il Presidente
            (Aldo Fiale)                          (Torquato Gemelli)
http://download.repubblica.it/pdf/2010/Mills.pdf
                                                                                   
 
Sentenza Mills di 1° grado (quasi 400 pagine di: nomi, documenti, c/c, cifre, confessioni, riscontri, testimonianze, ecc.):
http://www.corriere.it/politica/09_maggio_19/pdf_sentenza_mills_f3c2bb18-4497-11de-a9a2-00144f02aabc.shtml
 
 
Breve commento (da profano):
 
- la prescrizione estingue il reato;
 
- se la prescrizione interviene dopo il 1° grado di giudizio, il processo (ex art. 578 c.p.p.) continua ai fini delle statuizioni civilistiche (l'ha rammentato anche il giudice Piercamillo D'Avigo, due settimane fa, intervistato al programma della Dandini “Parla con me”);
 
- la Corte Suprema di Cassazione giudica (almeno in teoria) la legittimità delle sentenze;
 
- i giudizi di merito sono pronunciati dalle Corti di 1° e 2° grado;
 
- la Corte di Cassazione ha stabilito alcuni criteri-guida in caso di prescrizione, ad esempio che:
"Qualora l'applicazione della causa estintiva della prescrizione del reato sia conseguenza della concessione di attenuanti, la sentenza si caratterizza per un previo riconoscimento di colpevolezza dell'imputato ed è fonte per costui di pregiudizio" (Corte di Cassazione penale, sezione IV, sentenza numero 5069 del 21 maggio 1996).
 
Oppure,
"Qualora alla declaratoria di estinzione del reato per prescrizione si giunga dopo la concessione delle circostanze attenuanti generiche, la sentenza di proscioglimento deve contenere in motivazione l'accertamento incidentale della responsabilità penale dell'imputato" (Corte di Cassazione penale, sezione VI, sentenza numero 12048 del 23 novembre 2000).
 
E, preso direttamente dalla sentenza di cui stiamo discutendo, a pagina 26:
"Parimenti, i fatti relativi all’illecito finanziamento in favore di Bettino Craxi da parte di Fininvest, tramite All Iberian, erano stati, sulla base di plurime prove testimoniali e documentali, definitivamente dimostrati [visto che la sentenza di primo grado, di condanna dei vertici della società e fra di essi di Silvio Berlusconi, non è stata riformata nel merito ma per intervenuta prescrizione]";
 
- il reato di corruzione è un reato “duale”, nel senso che se c'è un corrotto c'è ovviamente anche un corruttore, che sembra una banalità, ma invece è una premessa logica;
 
- come si evince dalla sentenza della Corte di Cassazione, risulta verificata la sussistenza degli estremi del reato di corruzione in atti giudiziari a carico di David Mills
(e, aggiungo io, indirettamente, di Silvio Berlusconi, che l'ha corrotto);
 
- il processo Mills è il padre di tutti i processi che vedono imputato Silvio Berlusconi: occorrerebbe diffonderne capillarmente la sentenza;
 
- il sistema corruttivo (denominato “Fininvest B”), messo in piedi da Silvio Berlusconi per evadere le imposte, corrompere parlamentari, magistrati e pubblici funzionari, finanziare occultamente i partiti che facevano le leggi a suo favore, eludere i divieti antitrust, sovvertire le regole economiche, contravvenire alle leggi, è confermato dalla sentenza della Corte di Cassazione; in occasione dell'approvazione della legge Mammì, ad esempio, ben 91 miliardi di Lire risultano prelevati dal conto All Iberian e destinati per corrompere parlamentari;
 
- infine, chiedere a uno di destra di usare la testa nel valutare la sentenza Mills o qualunque altra che riguardi direttamente Silvio Berlusconi spesso è come chiedere a un innamorato cotto di usare il raziocinio (= facoltà di ragionare e buon uso di essa) nel giudizio dell'oggetto del suo innamoramento; fortunatamente, qualcuno si va disamorando, ed occorrerebbe lavorare a fondo con gli altri: quelli “border line” o parzialmente critici.

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/16

 

La ricerca
L'ansia da prestazione è rosa
Ansia da prestazione per una italiana su cinque. Lo rileva il sondaggio «Le italiane e il sesso», presentato a Firenze e condotto a Roma, Milano e Napoli su 600 donne tra i 18 e i 50 anni, di cui il 26% single
 
FIRENZE - Ansia da prestazione per una italiana su cinque. Lo rileva il sondaggio «Le italiane e il sesso», presentato a Firenze al Congresso della Federazione di Sessuologia Scientifica (FISS) congiunto con la Società della Contraccezione (SIC) e condotto a Roma, Milano e Napoli su 600 donne tra i 18 e i 50 anni, di cui il 26% single. Il problema è poco noto: se il 95% conosce quella al maschile, solo il 38% sa che l’ansia da prestazione può presentarsi anche nel gentil sesso. È invece uno dei nuovi nemici della coppia, con la routine (65%), lo stress (51%) e il timore di deludere il partner (48%). «Più a rischio sono quelle donne che soffrono di cicli mestruali abbondanti, che possono causare anemia, e di forti sbalzi ormonali. La pillola anticoncezionale può essere un valido aiuto, in particolare quella bio, Klaira, specifica per risolvere questi disturbi - spiega il prof. Salvatore Caruso, presidente della Fiss e co-presidente del Congresso - Inoltre non bisogna sottovalutare gli effetti dannosi di stili di vita sempre più maschili, che si riflettono anche sulla libido: in particolare l’abitudine al fumo, il consumo di alcolici e il superlavoro».
Le donne intervistate rivelano una maggioranza abitudinaria e fedele, con il 59% che mantiene un numero di rapporti invariato nell’ultimo anno e il 61% che ha avuto in questo periodo un solo partner. La paura di restare incinta frena il desiderio per un’italiana su 3, tanto che il 72% rinuncerebbe ad un’avventura occasionale se non adeguatamente protetta, anche nei confronti delle malattie sessualmente trasmissibili. «La rapida crescita della pillola » bio « è un segnale positivo» - aggiunge la prof.ssa Vincenzina Bruni, docente dell’Università di Firenze e presidente del comitato scientifico del Congresso -. E' trascorso un anno dalla sua introduzione nel nostro Paese e già registra un vero boom: le italiane coprono da sole il 30% del consumo europeo. L’ansia da prestazione si manifesta nella donna come un blocco della risposta sessuale, con un meccanismo più psicologico e introspettivo che fisico, tanto che riesce comunque a portare a termine il rapporto, ma vivendo un senso di disagio. «Per risolvere il problema, a prescindere dall’intervento medico, è fondamentale il dialogo con il partner, per condividere le difficoltà e migliorare l’intimità - spiega Caruso - Una strategia efficace è anche una dieta sana, riposare un numero adeguato di ore (otto per notte, perchè l’ansia basale aumenta quando c’è carenza di sonno) e praticare ogni giorno un po' di movimento fisico, che facilita l’eccitazione».
 
Secondo il sondaggio, i principali fattori che possono favorire l’intesa sono la confidenza (86%), l’ironia e la complicità (72%) e la giusta atmosfera (65%). Ma il 15% delle italiane attualmente non ha una vita sessualmente attiva e l’11% non ha avuto nessun partner nell’ultimo anno. Purtroppo, è scarsa l’attenzione alla propria salute riproduttiva cui dedica moltissime cure solo il 10%. Una su 2 (48%) la ritiene abbastanza importante mentre il 15% ci pensa decisamente poco. «Resiste anche la diffidenza nei confronti degli anticoncezionali, in particolare quelli ormonali - commenta il prof. Gianfranco Scarselli dell’ospedale di Careggi -. I benefici sulla salute sono invece ampi e superano largamente i possibili rischi, ad esempio come terapia per problemi diffusi come i cicli abbondanti o la dismenorrea ma anche malattie come il dolore pelvico cronico, la policistosi ovarica e l’endometriosi, che colpisce 3 milioni di donne nel nostro Paese».

07 ottobre 2010 (ultima modifica: 11 ottobre 2010)
 
http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2010/7-ottobre-2010/ansia-prestazione-rosa-1703902999961.shtml
 
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
 
post/15-Quando l’amante è la zia
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/15

 

Quando l'amante è la zia
in Sotto le lenzuola 
A letto con la sorella di uno dei propri genitori. I nipoti raccontano le esperienze con le loro "navi scuola" decisamente più grandi. Scandalizzati? Per le dirette e i diretti interessati non c'è nulla di male
 
«Io sono uno di quelli che ha avuto rapporti intimi con una zia, non mi sento depravato né malato, né ho problemi con le donne. Le devo molto alla zia, sorella di mia madre, che mi ha svezzato sessualmente». Scandalizzati? Questa è solo una delle numerose testimonianze di lettori che raccontano di avere avuto una relazione sessuale con la propria parente. «Voi zie siete pericolose, specialmente quando divorziate, io ne so qualcosa - scrive Vittorio - tra un invito a pranzo, una sistematina alla cantina, il cambio di qualche lampadina o per la caldaia che non funziona si finisce a gambe all'aria, chi l'avrebbe mai creduto che una donna di 50 e più per giunta parente stretta potesse desiderare sesso sfrenato col nipote? Beh a me è successo, tra i vari tentennamenti e perplessità devo riconoscerle tutto l'amore possibile per ciò che ha dato ed insegnato».
Riconoscenza, ma anche opportunismo perché a volte si ha un ritorno economico da questo ménage: «Ho una zia che mi dà la paghetta per amarla! E chi l'avrebbe mai detto che la cara zietta 52anni vedova da 10 anni tutta casa e chiesa aveva il fuoco dentro, comunque è una goduria avere a disposizione sesso, pranzo, cene, colazioni e soldi da una donna che ti vuole, che ti adora!» 

Altri non ne fanno solo una questione di sesso, ma anche di educazione sentimentale: «E' solo un periodo della mia vita, non desidero sposare mia zia! Sto maturando, mi sta insegnando molto. La differenza è di 24 anni, non sono pochi. Sono sempre più convinto che i giovani maschi dovrebbero essere svezzati sessualmente da donne più mature, noi siamo ignoranti in materia sentimentale e amorosa rispetto a voi donne dal senso innato e più che predisposto verso l'amore, quindi la mia cara zietta la metterò su un piedistallo come una regina per ciò che mi sta insegnando e facendo vivere».

«Da quando mia zia è divorziata non ha più maschi, così abbiamo unito l'utile al dilettevole! Nessuno lo viene a sapere, meglio di così cosa si vuol pretendere? Può capitare, oramai non mi scandalizzo più di nulla... sarà sempre successo anche in passato... cugino e cuginetta

«Mia zia ha tradito suo marito con me! Lui l'ha perdonata perché ritiene giusto che si sia vendicata e che non lo verrà mai a sapere nessuno, mia zia invece non lo perdona perché lui da anni che se la gode con le giovanissime segretarie, corna ormai di dominio pubblico. Devo dire che la cara zietta mi ha stravolto la vita, non pensavo fosse così evoluta sessualmente, capisco mio zio che le sue segretarie sono ventenni ma la moglie è un delirio di raffinatezza, erotismo e sensualità senza paragoni».

«Non mi vergogno a dirlo, io 
, nipote e zietta... è bello essere una grande famiglia!».
tradisco mia moglie

«Il sesso può fare miracoli, ho un zietta caduta in depressione per una serie di spiacevoli vicende, tra 
. Quando fa sesso sembra un sacco di patate, dopo 4 anni di questo mortorio ho deciso: mia zia. Più grande di mia moglie e di me di 15anni, ma porcaccia la miseria è un braciere un fuoco di femmina da morirci sopra. Lei mi ama, io sono solo attratto sessualmente, un bel casino, però sono rinato mi sento bene e soddisfatto. La cara zietta è una vera risorsa».
medici e psicologici non era più la stessa, mi dispiaceva vederla così triste è tra una chiaccherata e l'altra l'ho abbracciata intensamente per farla sentire amata, il bacio è stata una conseguenza naturale come il primo rapporto sessuale di una lunga serie, sembra incredibile ma lentamente ha lasciato lo psicologo e psicofarmaci, non si sentiva né vecchia né brutta... desiderava amore e sesso come tutti gli esseri umani. Ho sopperito al suo desiderio aiutandola ad uscire dallo stato depressivo ed io ne ho tratto dei vantaggi notevoli, fare l'amore con una donna di quasi 20 anni più grande è il sogno erotico di tutti i giovani maschi».

C'è poi chi è convinto che fino a che le cose rimangono "in famiglia" non è da considerarsi un tradimento nei confronti della moglie: «Sante zie, è una vita ormai che lo facciamo, mi capita prima di rientrare a casa di fermarmi al piano di sotto da mia zia e.... oppure quando mia moglie non vuole scendo dalla zietta e vaiiiii... Sono una risorsa importante, mi ha permesso di non tradire mia moglie in questi 12 anni di matrimonio». 

«Mi pare scontata la vicenda, per quasi un anno sono stato il suo amante. Il sesso più esilaranti, goffo e hard della mia vita mi stava costando la perdita della mia ragazza. Quasi tutta l'
energia sessuale la regalavo a mia zia, poi tra una discussione e ravvedimenti abbiamo capito che non poteva andare oltre, però ancora mi sogno certe perfomance della zietta, che non riesco a far fare alla mia ragazza».

Non mancano le testimonianze delle zie in persona: «Lui è figlio di mia sorella. Ha messo al mondo ed educato un bel maschio, bisognava completare l'opera, di certo non poteva continuare mia sorella, quindi ci sto pensando io, il ragazzo risponde bene apprende s'applica ne sono quasi soddisfatta, confrontandolo col mio ex marito ho capito d'avere perso 12 anni di matrimonio non capiva molto delle donne figuriamoci di me, i dialoghi, i desideri da me espressi come non ci fossero mai stati. Invece il mio nipotino è attento premuroso 
corteggiatore, anche se a volte mi fa ridere data l'età. Però apprezzo moltissimo l'impegno verso me e le mie esigenze femminili, a quel tonto imbranato ignorante del mio ex. A 40 anni non chiedevo altro d'essere amata con attenzione, mio nipote ci sta riuscendo bene! Se al mio ex qualcuna avesse insegnato da giovane cosa fosse una donna probabilmente non l'avrei lasciato».

Mariolen non è d'accordo: «Io il mio nipotone tanto adorato non lo toccherei....con tutti i
bei ventenni mi vado a prendere proprio il figlio di mia sorella».

E infine zia Enrica risponde così a chi si scandalizza del fatto che abbia fatto da "nave scuola" ai suoi due nipoti: «Invidiose? Sono ragazzi che ancora oggi mi ringraziano, sono uomini maturi e sicuri di sé, dovresti vedere come le ragazze gli corrono dietro, grazie a me che li ho istruiti bene. Ricordati la vita è un dare e avere, se ami in cambio riceverai amore, questo ho fatto e questo ricevo spesso dai miei nipoti, non più come una volta, perché il tempo passa, ma mi adorano ugualmente».
 
http://donna.libero.it/sotto_le_lenzuola/quando-l-amante-e-la-zia-torbide-storie-nipoti-sesso-eros-ne3174.phtml
 
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”  http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/14

 

Salute: emicrania da sesso, come evitare il 'mal di testa del traditore'
 
Milano, 28 set. (Adnkronos Salute) - Troppo amore dà alla testa, soprattutto quando la passione è clandestina e il rapporto è trasgressivo. Anche il sesso può scatenare l'emicrania e a rischiare di più non è la donna, vittima preferita del mal di testa (4-5 volte più colpita del maschio), bensì l'uomo specialmente se la relazione è extra-coppia. Perché fra ansia da prestazione e paura di essere scoperto, la pressione può giocare brutti scherzi e 'tradire il traditore' con un attacco di cefalea improvvisa. Alla vigilia del 24esimo Congresso nazionale della Sisc (Società italiana per lo studio delle cefalee), in programma dal 30 settembre al 3 ottobre a Caserta, gli esperti ritornano sul problema e suggeriscono qualche regola contro il 'mal di testa dell'amante'. Per non ritrovarsi costretti a battere in ritirata sul più bello, occhio a posizioni, cibo e farmaci.
 
La cosiddetta "cefalea primaria da attività sessuale", come la chiamano i medici, "riguarda prevalentemente il sesso maschile perché generalmente ha un ruolo più attivo durante il rapporto", sottolinea Lorenzo Pinessi, past president Sisc. "L'intensità di questa forma di emicrania - aggiunge - è proporzionale all'eccitazione. Molto probabilmente, infatti, è sostenuta dalle variazioni pressorie correlate" proprio al livello di 'pathos' "e viene ulteriormente classificata in preorgasmica e orgasmica, a seconda del momento di comparsa".
 
Come riconoscerla? "Gli aspetti che la caratterizzano sono l'imprevedibilità della durata degli attacchi (da un minuto a 3 ore) e del decorso". Il dolore può infatti "presentarsi una volta sola come pure ripetutamente o a intervalli irregolari, e senza alcun legame con altri fattori estranei al rapporto sessuale", assicura Pinessi. Che avverte: "Alcune posizioni durante il rapporto sessuale, come per esempio stare in piedi, predispongono a questo tipo di cefalea".
 
Quando l'emicrania è il terzo incomodo, "l'impatto psicologico sul paziente è notevole perché teme gravi e imminenti complicanze", afferma Pinessi. Anche il latin lover più consumato, o il più seriale dei traditori, l'emicrania da letto la prende male: "I pazienti si spaventano, si accasciano anche per terra e temono un grave malore", descrive il neurologo. Coda di paglia e paura della punizione divina, direbbe la moglie del fedifrago.
Le 'vittime' del mal di testa da sesso sono "quasi sempre di pazienti già emicranici", continua Pinessi che ribadisce: "Spesso questi episodi si verificano in concomitanza di relazioni trasgressive, caratterizzate quindi da una maggiore componente di tensione ed emotività". Ma tra le cause scatenanti ci possono essere anche generali "condizioni di stress e sovraffaticamento". E non è priva di rischi nemmeno la cenetta propiziatoria a lume di candela, specie se a base di "vino, formaggi, cioccolata o crostacei".
Il primo consiglio, dunque, è quello di evitare questi ingredienti anche se la tradizione li vorrebbe afrodisiaci. Ancora più 'radicale' il secondo suggerimento: se l'emicranico sente avvicinarsi la crisi, ammonisce il medico, allora "eviti l'attività sessuale in prossimità di un attacco per evitare che il rapporto, che comporta uno stress psicofisico, faccia esplodere una crisi violentissima di cefalea". Infine, conclude Pinessi, "è da sottolineare che anche alcuni farmaci, tra cui il Viagra, inducono talvolta il mal di testa a seguito della loro azione vasodilatatrice per cui, se assunti prima del rapporto, facilitano ulteriormente l'emicrania. Il trattamento si avvale di beta-bloccanti, calcioantagonisti ed ergotamina".
http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Salute-emicrania-da-sesso-come-evitare-il-mal-di-testa-del-traditore_311028132966.html
 
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13- Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 

APPUNTO SUI TIPI DI ENERGIA

 

Riassumo, qui di seguito, alcune note sparse sui vari tipi di Energia.
 
ENERGIA NUCLEARE A FISSIONE
 
15 Maggio 2010 a 16:08
Secondo la lettera riportata sopra, le 4 centrali da 1,650 GW, che sarebbero ultimate tra una decina d’anni, coprirebbero il 14% (?!) del fabbisogno elettrico nazionale, al costo di 4,5-5 miliardi ciascuna.
Sembra una percentuale sovrastimata, atteso che la potenza complessiva attuale è di quasi 60 GW e quella prevista tra 10 anni di circa 70 GW.

Carlo Rubbia ha affermato, infatti, che per coprire il 30% del fabbisogno, sarebbero necessarie 15-20 centrali (da 1 GW), una per ciascuna regione (con un costo di 75-100 miliardi). Inoltre, sostiene che il costo unitario dell'energia ottenuta col nucleare non è affatto più economico.

Poi, c’è il problema quasi insolubile delle scorie radioattive. Ad oggi, in Italia, non si è ancora riusciti a trovare un solo sito-deposito per stoccare per centinaia d’anni le scorie radioattive prodotte dalle vecchie centrali già chiuse.

Per Rubbia esistono due strade: il nucleare ed il solare, purché innovativi, e quindi necessariamente il frutto di nuova ricerca e sviluppo. In ogni caso, già ora, egli propone:
a) un tipo di solare termodinamico, capace di accumulare energia e rilasciarla quando serve;
b) un tipo di nucleare al torio e non all'uranio (il torio è più abbondante – in un rapporto di 1 a 10 -, molto più efficiente – rapporto di 1 a 200 – e le sue scorie “decadono” in tempi molto più brevi – decine di anni anziché migliaia - ).

Rubbia: Il nucleare in Italia? Non risolverebbe il problema dei costi energetici
http://www.blogalileo.com/rubbia-il-nucleare-in-italia-non-risolver...

Rubbia: "L'errore nucleare. Il futuro è nel sole"
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/ambiente/nucleare3/rubbia-...

Cambiamento del clima e salute dell'uomo, oncologo e Nobel per la fisica a confronto
Il protocollo di Kyoto è insufficiente, come evitare la catastrofe ambientale?
Veronesi: solo il nucleare ci salverà
Rubbia frena: non è l'unica alternativa

http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/ambiente/energie-pulite/ve...

Carlo Rubbia: Centrale nucleare al torio
http://www.google.it/url?sa=t&source=web&oi=video_result&am...

Lettera aperta a Bersani dagli scienziati, imprenditori e parlamentari italiani: Il PD non deve chiudere le porte al nucleare
http://www.google.it/url?sa=t&source=web&ct=res&cd=1&am...
N.B.:
Carlo Rubbia, in estrema sintesi, afferma che, qualunque sia la scelta, essa deve essere concretamente realizzabile (in Italia), congrua ed avere un saldo costi-benefici (tecnico-economici, ambientali, in fatto di fonte di approvvigionamento), il più positivo possibile: lapalissiano, mi sembra.
 
Osservazioni:
"Il ciclo del Torio è sicuramente interessante per diversi motivi. Intanto di Torio sembra ce ne sia molto molto di più.

Il secondo punto è che un reattore al Torio è certamente intrinsecamente stabile. Di fatto non può proprio esplodere. Viene usata una “spallation source” per produrre neutroni. Il Torio ne cattura uno ed emette un raggio beta, trasformandosi in uranio 234 (che è fissile). In un certo senso, la macchina si procura il materiale fissile, man mano che le serve. Come si spenge la spallation source, si spenge tutto.

Il terzo punto è che questa macchina non produce transuranici. Quindi niente Plutonio, niente proliferazione nucleare e niente scorie con vite medie di milioni di anni.

Il primo punto dolente è l’energia che ci vuole per far funzionare l’acceleratore di protoni che serve da spallation source. O si riesce a costruire un acceleratore con efficienza molto molto alta (>10%) o il sistema non funziona.

Il secondo neo è che tutte le altre scorie radioattive si formano esattamente come in un reattore ad Uranio."
 
Francamente, mi sembra incredibile che il NYT pubblichi una notizia, a detta dell'ENEL, così palesemente infondata. Comunque, questi sono gli articoli a confronto:
Un articolo del New York Times su uno studio americano
Il solare costa meno del nucleare
Il sorpasso al prezzo di 0,16 dollari a chilowattora. L'energia atomica costerà sempre di più
27 luglio 2010 (ultima modifica: 28 luglio 2010)
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/energia_e_ambiente/10_luglio_27/solare-costi-nucleare_6c3ac74a-998b-11df-882f-00144f02aabe.shtml
La replica
Enel: «Conti falsati»
Vengono tolte dall'effettivo costo dell'energia elettrica prodotta con il solare gli ingenti incentivi forniti
28 luglio 2010
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/energia_e_ambiente/10_luglio_28/replica_enel_b4c108a8-9a3f-11df-8339-00144f02aabe.shtml
 
Ogni giorno che passa l'energia solare diventa più conveniente , http://www.sc.doe.gov/bes/reports/files/SEU_rpt.pdf" target="_blank...  . Secondo il  dipartimento dell'energia USA il sorpasso avverrà fra il 2013 ed il 2023.
 
Secondo i tecnici potrebbe esserci lo slittamento di 12 mesi sulle centrali
Scorie nucleari, ecco le aree. Pronta una lista con 52 siti
Ma per il piano Palazzo Chigi chiede di aspettare l'Agenzia
Roberto Bagnoli
24 settembre 2010
http://www.corriere.it/economia/10_settembre_23/Scorie-nucleari-ecco-le-aree-Pronta-una-lista-con-52-siti-roberto-bagnoli_295dbaf6-c6d9-11df-ad8a-00144f02aabe.shtml
 
Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha presentato oggi la prossima manovra finanziaria, che ha al primo punto l'energia nucleare.
Il fotovoltaico più economico dell’energia atomica, ma l’Italia non vuole cambiare strada
Secondo il rapporto della Duke University in North Carolina i costi dei sistemi solari sono scesi a un punto che è ormai inferiore a quelli previsti per la costruzione di nuove centrali nucleari
di Andrea Bertaglio
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/14/adesso-il-fotovoltaico-diventa-piu-economico-dellenergia-atomica-ma-litalia-non-vuole-cambiare-strada/71673/
14-10-10
 
 
NUCLEARE
Agenzia per la Sicurezza: Veronesi nominato presidente
Il Consiglio dei ministri comunica la composizione del consiglio direttivo. Oltre all'oncologo e senatore del Pd, ci sono gli esperti di energia atomica Cumo e Ricotti e il magistrato Stefano Dambruoso. Si dimetterà da senatore
05 novembre 2010
http://www.repubblica.it/ambiente/2010/11/05/news/umberto_veronesi_nominato_presidente_dell_agenzia-8775718
 
 
 
SOLARE TERMODINAMICO  O  A CONCENTRAZIONE
 
Ripropongo le informazioni sugli impianti basati sulla tecnologia della energia solare a concentrazione, e lo faccio riportando i 'post' da me pubblicati in un altro forum.
 
1.Il solare termodinamico a concentrazione risale ad Archimede (tra l'altro, è il nome del progetto Rubbia-ENEA); il primo impianto risale al 1981 (USA), ma non funzionava bene; in Italia (2004) e in Spagna sono già stati inaugurati i primi impianti con la nuova tecnologia di Rubbia, altri sono in costruzione.
2. Come si vede, siamo ben oltre “prototipi da testare”.
3. E' quasi superfluo notare che: a) è fondamentale il modo in cui si definisce il piano energetico strategico nazionale e poi si appostano i correlati stanziamenti di bilancio; b) tale piano può ben contemplare tecnologie diverse.

Obiezioni:
- il solare a concetrazione e' forse "delicato" nelle condizioni di funzionamento. Segnalo questo bel post di Ugo Bardi a riguardo: http://www.aspoitalia.it/blog/nte/2009/09/18/fotovoltaico-a-concent...

Risposta:
dallo scritto risulta che:
a) il capogruppo del PDL al Senato, Gasparri, vuole togliere i finanziamenti (decisi dal governo Prodi) al solare termodinamico di Rubbia: sai la novità... Il governo di centrodestra cacciò Rubbia dalla presidenza dell'ENEA perché s'era permesso di criticare il governo Berlusconi, che lesinava sulla ricerca. Inoltre, chiaramente, avendo fatto ora la scelta nucleare (costosissima), deve reperire le risorse finanziarie e lo fa dove può farlo e con più piacere: nelle fonti alternative e nei progetti di Rubbia già finanziati;
b) Aspoitalia critica questa decisione del PDL, ma nello stesso tempo anche il solare termodinamico di Rubbia.
Poi, tuttavia, se si fa una ricerca nel sito di Aspoitalia di critiche al progetto “Archimede” di Rubbia-ENEA (vedi allegato, davvero interessante e di buona qualità, la cui lettura suggerisco a tutti), si può rilevare che: 1) è solo un tecnologo, uno solo – il Dott. Domenico Coiante, ex ricercatore ENEA, propugnatore appassionato del fotovoltaico – a criticare il solare termodinamico; 2) alle sue critiche risponde puntualmente il Dott. Massimo Falchetta, ricercatore ENEA impegnato nella ricerca sul solare termodinamico, che inizia così:
“Ho recentemente letto i commenti del dr. Coiante, cui gradirei rispondere, avendo una conoscenza diretta della materia trattata. Nel commento di Coiante emerge chiaramente una “vis polemica” tesa a individuare i punti deboli di un progetto che, per varie ragioni, viene periodicamente trattato sui media con modalità strumentali”. (…).
http://www.aspoitalia.it/archivio-articoli/140-il-progetto-archimed...



ENERGIA
Rubbia: "L'errore nucleare. Il futuro è nel sole"
Parla il Nobel per la Fisica: "Inutile insistere su una tecnologia che crea solo problemi e ha bisogno di troppo tempo per dare risultati". La strada da percorrere? "Quella del solare termodinamico. Spagna, Germania e Usa l'hanno capito. E noi..."
29 novembre 2009
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/ambiente/nucleare3/rubbia-...

Vicino a Siracusa un impianto all'avanguardia: oggi l'inaugurazione, parla il Nobel che lo ha progettato
Rubbia e la centrale di Archimede "Così catturerò l'energia del sole"
È la terza via delle rinnovabili. Una fonte pulita perfettamente competitiva, abbondante e sicura
di Elena Dusi
19 maggio 2004
http://www.google.it/url?sa=t&source=web&ct=res&cd=1&am...

PS20, il più grande impianto solare in Europa
25 settembre 2009

http://www.casaeclima.com/index.php?option=com_content&view=art...
 
 
Riesumo questo vecchio thread per allegare la notizia dell'inaugurazione in Sicilia di un nuovo impianto solare a concentrazione.
Francamente, non ho verificato - visto che il primo fu inaugurato, mi pare, nel 2004 - se questo è il secondo o il terzo o il quarto della serie, anche se dal tono dell'articolo si può avere il dubbio che si tratti ancora del primo.
 
ENERGIA
Inaugurato a Priolo il "solare di Archimede"
La centrale Enel si avvale di un'intuizione dello scienziato vissuto 23 secoli fa, attualizzata da Carlo Rubbia. L'impianto rimarrà in funzione anche di notte o con le nuvole. "Unico nel suo genere, punta di diamante del progresso"
di Valerio Gualerzi
 14 luglio 2010
http://www.repubblica.it/ambiente/2010/07/14/news/centrale_priolo-5591763  
 
Intervista di Radio3 Scienza a Mauro Vignolini
 responsabile Fonti rinnovabili dell'ENEA, sulla centrale solare termodinamica, inaugurata lo scorso 14 luglio a Priolo (SR).
 http://www.radio.rai.it/podcast/A0062431.mp3
 
Ecco il link per vedere l'edizione speciale sull'inaugurazione:
 http://webtv.sede.enea.it/index.php?page=listafilmcat2&idfilm=404&idcat=22
 
Nota: Ho telefonato all'ENEA/Casaccia (Tel. 06/30481; 8:30-16) per chiarire se si tratti dell'impianto già inaugurato nel 2004. Il responsabile era assente, la segreteria mi ha detto che sì, è lo stesso impianto, smontato (aggiornato, presumo, per renderlo il più avanzato del mondo) e rimontato nella nuova centrale ENEL a ciclo combinato (solare e gas). Ogni commento appare superfluo.
19-07-10
 
Tre giorni fa, ho ritelefonato all'ENEA ed ho parlato con il responsabile del progetto “Archimede”, l'Ing. Mauro Vignolini.
Mi ha detto che si tratta non del vecchio, ma del prototipo di un impianto completamente nuovo, iniziato nel 2008, perché dopo la partenza del Prof. Rubbia, erano stati tagliati i fondi e l'ENEL ha aspettato che il progetto fosse rifinanziato.
L'impianto ha una potenza di 5 Megawatt (originariamente era previsto di 20 MW) a ciclo combinato a gas e solare termodinamico, basato su una tecnologia fortemente innovativa elaborata dall’Enea: invece dell'olio diatermico, che raggiunge una temperatura massima di 450°C, nei tubi vengono utilizzati dei sali (nitrati di sodio e potassio), che raggiungono una temperatura massima di 550°C, che ne aumenta l'efficienza, ne abbatte i costi e rende possibile la produzione di energia anche in assenza di sole.
I tubi con i sali vengono prodotti da una azienda italiana, la Solar Energy del Gruppo Angelantoni Industrie S.p.A., partecipata dalla Siemens (interessata alla tecnologia italiana) al 45%; gli specchi e gli altri componenti da altre aziende.
L'Ing. Vignolini, su mia domanda, mi ha detto che il Prof. Carlo Rubbia sta sviluppando una tecnologia che utilizza, invece dei sali, l'anidride carbonica (CO2).
24-07-10


Aggiornamento:
 
Solare a concentrazione di piccole dimensioni: inaugurati quattro impianti in Italia e Medioriente
È una novità assoluta visto che i sistemi a concentrazione solare sono prevalentemente di grande taglia, dal MW in su
Venerdì 20 Maggio 2016
http://www.casaeclima.com/ar_27268__solare-concentrazione-piccole-dimensioni-inaugurati-quattro-impianti-italia-medioriente-.html
 
 
FUSIONE NUCLEARE
 
http://www.fusione.enea.it/
 
http://it.wikipedia.org/wiki/Fusione_nucleare
 
http://www.ecoage.it/energia-nucleare-fusione-nucleare.htm
 
Parla il direttore dell’European Fusion Development Agreement
Accelera la fusione nucleare: «Fra 15 anni energia dalle stelle»
Il professor Francesco Romanelli: «Stiamo lavorando per consegnare al mondo il reattore ITER»
Franco Foresta Martin
24 settembre 2010
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_settembre_23/fusione-nucleare-energia-stelle_e793d280-c747-11df-ad8a-00144f02aabe.shtml
 
Fusione nucleare a freddo "A Bologna ci siamo riusciti"
Per la prima volta in Italia, davanti ad esperti, è stato realizzato il processo utilizzando nichel ed idrogeno. E' la strada per ottenere energia pulita. Andrea Rossi, ingegnere e Sergio Focardi, fisico, spiegano: "Dietro questo processo non c'è una base teorica, per quale motivo avvengono questi risultati lo abbiamo solo ipotizzato"
di ILARIA VENTURI
14 gennaio 2011
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2011/01/14/news/fusione_nucleare_a_freddo_a_bologna_ci_siamo_riusciti-11237521/
 
 
 
ENERGIE ALTERNATIVE
 
L'IDEA DI UNO STUDENTE INGLESE
Lo sciacquone genera energia elettrica
Il sistema HyDro-Power usa anche l'acqua della doccia e del lavandino. Nei condomini promette grandi risparmi
Eva Perasso
26 luglio 2010
http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/energia_e_ambiente/10_luglio_26/sciaquone-energia-elettrica-perasso_0075faa6-989c-11df-a51e-00144f02aabe.shtml
 
 
 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/13

 

 
IL TEST
Equilibrismi d'amore
misura la parità di coppia
Ci sono rapporti che si basano sul rispetto reciproco e vanno avanti perché a turno si rinuncia a qualcosa per il "bene comune". Ma c'è anche chi crede che sacrificare ogni desiderio sia un gesto d'amore imprescindibile e al contrario chi pretende libertà e autonomia senza essere disposto a concedere un po' di indipendenza all'altro. E tu, che relazione vivi?
test a cura della psicologa Brunella Gasperini 1
http://www.repubblica.it/salute/test/2010/09/28/news/fidanzati_alla_pari_scopri_quanto_dipendi_dall_altro-7516350
 
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”  http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/12

 

Sono sicuro, dato l'oggetto di questa discussione e la natura e l'ampiezza della casistica trattata e la sua utilità e il livello dell'Autorità che l'ha redatto, che il “manuale” del sesso di cui qui si parla possa incontrare l'interesse di numerosi, attenti e... curiosi lettori e lettrici di questo forum.
Gli 'ermellini' sono la Corte Suprema di Cassazione.
 
 
Il sesso estremo può essere motivo di addebito così come l'astinenza
Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
29 maggio, ore 18:23
Roma - (Adnkronos) - Dalla a alla z tutto quello che c'è da sapere per evitare guai con la giustizia. Minacciare anche solo a parole di fare outing su una relazione adulterina può costare una condanna per estorsione. Attenzione a toccare polsi e caviglie, graziato però il 'lumacone' in ufficio se non tocca con 'ebbrezza sessuale'
 
Roma, 29 mag. (Adnkronos) - L'amore secondo la Cassazione. Dal bacio 'rubato' al tradimento rigorosamente tutelato, ecco il 'manuale' del sesso riscritto dagli 'ermellini'. Un bacio estorto può costare sino a 3 mila euro. Così piazza Cavour ha condannato un 67enne milanese che in ufficio aveva osato dare un bacio sulla guancia ad una collega di lavoro contro la sua volontà.
Tutela, invece, per i tradimenti: l'amante, ha avuto modo di sancire piazza Cavour, deve rimanere 'clandestino'. Minacciare anche solo a parole di fare outing su una relazione adulterina può addirittura costare una condanna per estorsione. Almeno così ha deliberato la Suprema Corte esaminando il caso di Sergio T., 33enne di Nola, che aveva minacciato di rivelare al­la madre dell'amante la loro relazione segreta.
 
Bandire dai costumi qualsiasi 'toccatina', anche quella fatta con spavalderia come "azione dimostrativa in presenza degli amici". Anche la palpata fatta "come gesto scherzoso", ha sancito la Cassazione, è una forma di violenza sessuale. Anche il sesso estremo non è esente da condanne. Può essere persino motivo di addebito in caso di separazione. E così, un facoltoso imprenditore torinese si è visto addebitare la colpa del crac nuziale per avere "infierito" sulla propria moglie con richieste di sesso estremo.
 
Banditissimo l'amore in auto. Scomodità a parte, gli 'ermellini' hanno deliberato che fare sesso è reato anche al buio e in luogo isolato. A meno di oscurare per bene i vetri, infatti, si rischia una condanna per 'atti osceni in luogo pubblico'.
Sul tema, i magistrati di piazza Cavour hanno spiegato che "l'antigiuridicità penale dei comportamenti osceni all'interno di un'autovettura in sosta lungo la pubblica via (o in un pubblico parcheggio) non è esclusa dal fatto che essi vengano compiuti in ora notturna o in luogo non frequentato, in quanto siffatte circostanze non eliminano in modo assoluto la possibilità che gli atti osceni siano percepiti da occasionali passanti, a meno che l'autore del fatto non abbia adottato specifiche cautele, come l'appannamento o la copertura dei vetri della macchina".
 
Se il sesso estremo può causare guai, dà problemi anche l'astinenza. E', infatti, capitato ad un marito di rifiutare rapporti con la moglie per sette anni. L'uomo, al quale è andato l'addebito della separazione, è stato giudicato colpevole di avere arrecato "gravissima offesa alla dignità e alla personalità del partner". Una "situazione - hanno deliberato gli 'ermellini' - che oggettivamente provoca senso di frustrazione e disagio, spesso causa, per come è notorio, di irreversibili danni sul piano dell'equilibrio psicofisico".
 
In ogni caso, fare l'amore, ha detto in un'altra occasione la Cassazione, non è un diritto: "non esiste un diritto all'amplesso né, conseguentemente, un diritto ad imporre o esigere una prestazione sessuale". Detto questo, attenzione anche a sfiorare le caviglie di una donna. Può costare una condanna per tentata violenza sessuale perché il gesto, lungi dal ritenerlo innocuo, può "costituire un atto prodromico a più approfonditi contatti".
E così è scattata una condanna ad otto mesi di reclusione nei confronti di un signore di Monza. Anche il polso è "zona erogena". Quindi, attenzione a toccarlo contro la volontà dell'interessata.
 
Si salva il 'lumacone': chi, in ufficio, è abituato ad avere un approccio fisico con le colleghe, può stare relativamente tranquillo. Non gli accadrà nulla se nel suo comportamento non c'è alcuna "ebbrezza sessuale". Graziato in questo modo un uomo di Ferrara che, pur avendo sollevato da terra una collega, al di là di sentirsi dire che il suo gesto era stato "certamente poco raffinato" si è visto assolvere dall'accusa di violenza sessuale perché nel suo approccio non c'era "intenzione di soddisfare la propria libido".
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Dal-bacio-rubato-allamore-in-auto-il-manuale-del-sesso-secondo-gli-ermellini_465516116.html
 
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni” 
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/11

 

Sesso all’estero, ma di segno opposto.
 
Anche per esprimere il mio omaggio al premio Nobel per la pace, il dissidente cinese Liu Xiaobo.
Il comunismo è un'ideologia che include l'ateismo, ma che in tema di sesso replica le pratiche dettate dalla religione: sessuofobia e controllo della libido per agevolare lo sviluppo della società.
Al prezzo di conseguenze negative sullo sviluppo intellettuale ed il benessere dell'individuo.
 
Sesso: in Cina e' tabu', fra teenager corsa al web
Milano, 4 ago. (Adnkronos Salute/Nuova Cina) - Bocciano l'educazione sessuale insegnata nelle scuole e la 'lezione' di papà e mamma sui primi amori. Ancora troppi i tabù secondo i teenager cinesi che, per colmare il black out di informazioni, si attaccano al computer e navigano per ore sul web in cerca di risposte sul sesso. E' il quadro che emerge da un sondaggio condotto su 3 mila adolescenti del gigante asiatico dal quotidiano 'China Youth Daily'.
http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Sesso-in-Cina-e-tabu-fra-teenager-corsa-al-web_780229711.html
 
 
 
«In Italia devi fare tutto di nascosto, al di là delle Alpi no. Ci vanno anche i nostri politici»
«Copiamo la Svizzera: niente tabù e prostituzione legale. E' meglio per tutti»
Parla la pornostar Natasha Kiss dopo il caso del consigliere comunale dell'Udc che organizza gang bang
06 luglio 2010
http://www.corriere.it/cronache/10_luglio_05/pornostar-natasha-kiss-gang-bang-sesso-svizzera_ac375656-885b-11df-adfd-00144f02aabe.shtml
 
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/10

 

SESSUALITA'
Il sesso ok? Circa 10 minuti "Poi il cervello pensa ad altro"
L'indagine condotta da 50 specialisti della Society for Sex Therapy and Reserch. I primi minuti sono i migliori perché l'attenzione è altissima. Poi la nostra mente comincia a vagare
ROMA - Altro che maratone tantriche: il sesso migliore è quello che dura al massimo 13 minuti. A stabilire la durata perfetta del rapporto ci ha pensato un team di 50 specialisti della Society for Sex Therapy and Reserch, composto da psicologi, terapisti di coppia, medici e assistenti sociali. Per anni gli studiosi hanno analizzato centinaia di coppie con problemi sessuali, concludendo che la durata ideale di un amplesso è di 10 minuti. Oltre diventa noioso. E vediamo perché. Secondo lo studio pubblicato su Journal of Sexual Medicine, sta tutto nel cervello: per i primi 10 minuti l'attenzione è altissima ed è possibile concentrarsi al meglio sul rapporto. Superata questa soglia temporale la mente comincia a vagare altrove e diminuiscono sensibilmente sia il livello di eccitazione che la soddisfazione psicologica.

Secondo gli studiosi 2 minuti sono troppo pochi per un rapporto, la situazione migliora fra i 3 e i 7, ma l'equilibrio perfetto si raggiunge solo fra i 7 e i 13. Paradossalmente, fare l'amore oltre questo limite di tempo è controproducente e l'amplesso ha un alto rischio di fallimento causa noia. Dilungarsi in più o meno fantasiose pratiche amatorie predispone a distogliere la mente dall'atto sessuale e a occuparla con tutte le preoccupazioni della vita quotidiana o, peggio ancora, con fantasie erotiche pericolose e potenzialmente fedifraghe. Uno dei dei ricercatori che ha condotto la ricerca, lo psicologo della Penn State University Eric Corty, ha spiegato che "molti credono erroneamente alla fantasia di notti di sesso continuo e prolungato. Speriamo che il nostro studio incoraggi uomini e donne ad avere aspettative più realistiche".

Tuttavia, se è vero che i tempi troppo lunghi possono trasformarsi in una forzatura e ridurre la carica erotica del rapporto, è altrettanto vero che porre dei limiti al convegno amoroso è una stonatura che avvilisce gli sforzi di fantasia degli amanti più entusiasti. E, forse, la cosa migliore è adottare la massima di Sant'Agostino: "Ama e fà ciò che vuoi".
 
http://www.repubblica.it/scienze/2010/06/29/news/il_sesso_bello_quando_dura_poco_per_il_rapporto_perfetto_bastano_10_minuti-5258644
 
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

ANALISI QUALI-QUANTITATIVE - 12 - CLASSIFICA FORBES 2010 DEI RICCHISSIMI

 

Ovunque c'è grande proprietà, c'è grande diseguaglianza. Per ogni uomo molto ricco ce ne devono essere per lo meno cinquecento poveri, e l'opulenza di pochi presuppone l'indigenza di molti” (Adam Smith).
 
Forbes. Miliardari per tutti i gusti
di Guglielmo Ragozzino
11/03/2011
 
Il nuovo elenco 2011 delle persone più ricche del mondo – sono 1.210 quest’anno – segnala importanti cambiamenti nella vecchia e ben nota tribù dei predatori. Che nel suo insieme supera il Pil tedesco
In questo inizio del 2011 vi sono al mondo 1.210 miliardari in dollari, per un totale di 4.500 miliardi, stando ai conteggi accurati e scientifici della rivista Forbes. Il signor Forbes del resto è uno che se ne intende.
È consolante sapere che qualcuno, anzi 1.210 persone, siano uscite a briglia sciolta dalla crisi. È un forte esempio per tutti gli altri, i miliardi di persone che nella crisi si sono impoveriti, hanno perso il lavoro e la casa, la voglia di vivere. S’impegnino costoro, seguano l’esempio dei miliardari, puntino sulle Borse giuste, scelgano tra questo e quello dei paesi emergenti, frequentino gente interessante e informata, smettano di lamentarsi per il pane che costa troppo e non si trova neppure; e tutto andrà per il meglio.
Quest’anno ci sono 214 miliardari nuovi. (…).È importante notare che 108 dei nuovi miliardari fanno capo ai paesi Bric: Brasile, Russia, India, Cina. Il Bric copre ormai un quarto dei miliardari complessivi, mentre era solo un decimo cinque anni fa. (…).
L’Europa, nonostante le sue arie, non è tanto brillante in materia di miliardari. Ne conta in tutto 248 per un trilione (o mille miliardi) complessivo. Tra i primi 25 paperoni europei, nove sono russi, quattro tedeschi e quattro svedesi. Un paio di francesi, il signor Vuitton e madama Oreal (al secolo Arnault e Bettencourt) e un solo italiano, il famoso Nutella (Michele Ferrero).
La pattuglia dei miliardari italici è piuttosto scadente, dal punto di vista dell’agone miliardistico, naturalmente. Ha anche perduto un elemento, Silvio Scaglia, già Fastweb. Sono rimasti in dodici, quanto a dire 1/100 dei miliardari totali. Sono oltre a Ferrero, 32mo, Leonardo Del Vecchio, occhiali, 71mo; Silvio Berlusconi, media, 118mo; Giorgio Armani, moda, 136mo; Luciano, Giuliana, Gilberto e Carlo Benetton, indicati come Benetton, tutti al 488mo; Mario Moretti Polegato, moda, 512mo; Francesco Gaetano Caltagirone, cemento e altro, 833mo; Stefano Pessina, farmaceutici, 879mo; Diego Della Valle, moda, 938mo. (…).
http://www.sbilanciamoci.info/Sezioni/globi/Forbes.-Miliardari-per-tutti-i-gusti-7989
 
http://www.forbes.com/wealth/billionaires
 
http://www.forbes.com/wealth/billionaires/gallery
 
 
Rank
Name
Net Worth
Age
Source
Country of Citizenship
1
Carlos Slim Helu & family
$74 B
71
telecom
Mexico       
2
Bill Gates
$56 B
55
Microsoft
United States
3
Warren Buffett
$50 B
80
Berkshire Hathaway
United States
4
Bernard Arnault
$41 B
62
LVMH
France
5
Larry Ellison
$39.5 B
66
Oracle
United States
6
Lakshmi Mittal
$31.1 B
60
Steel
India
7
Amancio Ortega
$31 B
74
Zara
Spain
8
Eike Batista
$30 B
54
mining, oil
Brazil
9
Mukesh Ambani
$27 B
53
petrochemicals, oil & gas
India
10
 
 
 
 
  
Christy Walton & family
 
 
 
 
 
$26.5 B
 
 
 
 
 
56
 
 
 
 
 
Walmart
 
 
 
 
 
United States
 
 
 
 
 
I primi 10 hanno una ricchezza pari a 406,1 miliardi di $.
 
Per una comparazione con l’anno scorso:
 
Classifica 2009 dei ricchissimi
http://www.repubblica.it/persone/2010/03/11/news/forbes_ricchi-2588296 
http://www.forbes.com/lists/2010/10/billionaires-2010_The-Worlds-Billionaires_Rank.html 
http://partitodemocratico.gruppi.ilcannocchiale.it/?t=post&pid=2553957 
 
Infine, una piccola notazione: Silvio Berlusconi scende dal 74esimo al 118esimo posto, ed i suoi miliardi calano da 9 a 7,8.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. classifica forbes ricchissimi 2010

permalink | inviato da magnagrecia il 14/3/2011 alle 13:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia febbraio   <<  1 | 2  >>   aprile
temi della settimana

ue berlusconi crisi economica pd riforma delle pensioni fornero bce commissione europea bersani pensioni sessualità economia germania curiosita' sessuali banca d'italia imposta patrimoniale renzi sviluppo intellettuale fake news governo monti debito pubblico



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0