.
Annunci online

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/37

           

L'età critica per gli uomini è 48 anni mentre per le donne 44

Solo tre coppie su 10 fedeli, lui più fedifrago. Ma non si divorzia più perché traditi

 

Roma, 3 feb. (Adnkronos) - Il tradimento? Insopportabile, ma non a tal punto da mandare all'aria un matrimonio. "Negli ultimi cinque anni in Italia sono diminuite del 30% le cause di separazione e divorzio che hanno come oggetto le infedeltà coniugali". Ma attenzione, avverte il presidente dell'Associazione avvocati matrimonialisti italiani (Ami) Gian Ettore Gassani, questo trend non significa che i tradimenti siano diminuiti, anzi: "Si calcola che solo tre coppie su dieci siano fedeli".

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Solo-tre-coppie-su-10-fedeli-lui-piu-fedifrago-Ma-non-si-divorzia-piu-perche-traditi_312935335893.html

 

 

Puntate precedenti:

 

post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html

 

post/2-Freud “Aforismi e pensieri”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html

 

post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html

 

post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html

 

post/5-card. Scola

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html

 

post/6-Precocità e disinformazione sessuale

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html

 

post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html

 

post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html

 

post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

 

post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

 

post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

 

post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html

 

post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html

 

post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

 

post/15-Quando l’amante è la zia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

 

post/16-L’ansia da prestazione è rosa

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html

 

post/17-Gay ma solo ogni tanto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html

 

post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html

 

post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html

 

post/20-Mi eccito pensando a…

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html

 

post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html

 

post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html

 

post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html

 

post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html

 

post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html

 

post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html

 

post/27-Video

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html

 

post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html

 

post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html

 

post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html

 

post/31-Lezioni di sesso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html

 

post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html

 

post/33-Sesso: ‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html

 

post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html

 

post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html

 

post/36-Sesso: 1 italiano su 10 è dipendente, 20% a rischio

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/36

           

Sesso: 1 italiano su 10 e' dipendente, 20% a rischio

Sono giovani, intorno ai 30 anni, in coppia ma anche single, e più spesso uomini

 

Roma, 13 gen. (Adnkronos Salute) - Non è solo un problema da vip come Michael Douglas, Tiger Woods o Charlie Sheen. Il sesso può diventare una droga anche per i comuni mortali: secondo una ricerca, sono giovani, intorno ai 30 anni, in coppia ma anche single, e più spesso uomini gli italiani 'drogati di sesso'. "Abbiamo condotto uno studio in parallelo con colleghi svedesi su 400 connazionali e altrettanti nord-europei, uomini e donne. Scoprendo che circa il 10% è sessomaniaco, e il 20% ha comportamenti a rischio", spiega all'Adnkronos Salute Chiara Simonelli, docente di psicologia dello sviluppo sessuale alla Sapienza di Roma, in occasione dell'uscita oggi in Italia di 'Shame', l'audace film di Steve McQueen con un Michael Fassbender sessodipendente.

 

"Un film importante, perché è utile parlare di questi temi, e non solo quando a dichiarare la propria dipendenza sono personaggi famosi", dice la studiosa. Anzi, portare una vicenda di questo tipo al cinema può, secondo Simonelli, far scattare un campanello d'allarme "nelle persone che sono più vicine a un sessodipendente: i familiari, gli amici, i partner. Sono loro i primi ad accorgersi che qualcosa non va. Anche perché si tratta di un fenomeno in continua crescita. Abbiamo visto infatti che, in una popolazione giovane e molto attiva online, per ogni donna 'drogata di sesso' - dice Simonelli - ci sono quattro uomini con lo stesso problema. E se questi ultimi ricorrono molto più spesso a strumenti come riviste e film hard, le prime prediligono decisamente le chat room". 'Stanze virtuali' usate per flirtare e 'agganciare' potenziali partner, con cui poi vivere incontri reali.

"Ci ha colpito molto - prosegue - il fatto che, per uomini e donne, essere single o in coppia non fa differenza. Insomma, il sesso si cerca fuori casa anche se non manca nelle mura domestiche. Inoltre si è visto che nel 10% dei sessomaniaci la smania per il sesso è già arrivata a fare i primi danni, sul piano personale, ma anche lavorativo. E proprio la facilità nel trovare strade anche virtuali per soddisfare questa dipendenza alimenta la 'febbre' per il gioco, e rende difficile uscire da questa vera e propria trappola".

Dire basta diventa difficile "anche perché non ci si rende conto di essere ormai presi dal proprio gioco. Così alcuni arrivano a far saltare il bilancio familiare prima di capire di avere un problema. E sono numerosi i giovani con comportamenti al limite, che rischiano di cadere in questa forma di dipendenza", sostiene Simonelli.

Si tratta di una schiavitù che "preoccupa prima chi ci sta intorno, e vede una progressiva assenza e un disinteresse per i rapporti sociali, il lavoro, insomma la vita vera". Soddisfare il proprio desiderio "diventa l'attività centrale della giornata", e può costare caro. "Ricordo il caso di un genitore in pensione letteralmente rovinato dal figlio, schiavo delle hotline. Insomma, si tratta di una dipendenza che, proprio come le altre, rischia di rovinare la vita", conclude.

Ma cosa rende più vulnerabili alla sex addiction? "Non si sa ancora se in qualche modo una predisposizione genetica possa entrare in gioco, o se un qualche ruolo possano averlo le esperienze vissute, dunque i fattori ambientali", prosegue l'esperta. "Sicuramente si tratta di elementi da investigare. In ogni caso possiamo pensare che le vittime di questa dipendenza presentino una qualche fragilità, come accade nelle altre forme di 'schiavitù' nei confronti di alcol, o droga, o anche gioco d'azzardo".

E se negli Usa sono fiorite delle cliniche apposite "che curano i malati di sesso come gli alcolisti e i tossicodipendenti", da noi questo non è accaduto. "In genere ci si rivolge ai centri per le dipendenze, o al sessuologo. Ma uscire da questo 'gioco' non è affatto semplice: la percentuale di successo è bassa - conclude - mentre è elevato il rischio di ricadute".

http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Sesso-1-italiano-su-10-e-dipendente-20-a-rischio_312854463700.html

 

 

Puntate precedenti:

 

post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html

 

post/2-Freud “Aforismi e pensieri”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html

 

post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html

 

post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html

 

post/5-card. Scola

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html

 

post/6-Precocità e disinformazione sessuale

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html

 

post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html

 

post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html

 

post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

 

post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

 

post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

 

post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html

 

post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html

 

post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

 

post/15-Quando l’amante è la zia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

 

post/16-L’ansia da prestazione è rosa

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html

 

post/17-Gay ma solo ogni tanto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html

 

post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html

 

post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html

 

post/20-Mi eccito pensando a…

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html

 

post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html

 

post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html

 

post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html

 

post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html

 

post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html

 

post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html

 

post/27-Video

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html

 

post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html

 

post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html

 

post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html

 

post/31-Lezioni di sesso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html

 

post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html

 

post/33-Sesso: ‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html

 

post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html

 

post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/35

           

SESSO: L'ESPERTO SPIEGA COME È LEGATO ALL'AMORE

05 lug. (Emanuele Ameruso)

La più vecchia attività fisica dell'universo, una vera e propria arte in cui due corpi si fondono fino a diventare unico, il sesso, contribuisce ad aumentare la durata del desiderio nei confronti del partner, se si pratica con una persona a cui si è molto legati affettivamente. Ebbene si, secondo il sessuologo David Shnarh, il sesso è davvero legato all'amore. Tutte le persone romantiche del mondo ne saranno felici ma è importante sapere che questa condizione dipende dal sistema nervoso dei due amanti. Secondo lo studioso statunitense, che ha esposto la sua teoria nel libro "Intimità e desiderio", fare l'amore con un forte legame amoroso regala ai due innamorati una relazione più stabile e duratura. Il loro cervello cambia per effetto di questa esperienza sublime e romantica. Il sesso permette che le relazioni diventino più stabili e l'attrazione per una persona sia più forte. Secondo gli studiosi, dietro gli effetti positivi di un rapporto sessuale con la persona amata si trova il fenomeno della "neuro plasticità", una caratteristica del sistema nervoso per cui esso si trasforma in base all'esperienza che vive. Fare l'amore, quindi, influisce sulle strutture cerebrali modificandole al meglio, in quanto il cervello ha la capacità di adattarsi e costruire le proprie strutture interagendo con altri organismi. Secondo Shnarh, un effetto positivo della neuro plasticità si verifica se i due amanti mantengono un contatto visivo durante il rapporto, perchè si registra una fusione di pensieri vulcanici e di profonda apertura emozionale. Il contatto sessuale è una cooperazione ad arte, atta a soddisfare il desiderio grazie alla conoscenza del corpo dell'altra persona. Il maggior piacere è determinato dalla produzione del neurotrasmettitore della dopamina, che si attiva quando i due partner si guardano negli occhi. Il piacere è più intenso quando l'ormone viene prodotto in quantità maggiore. Sesso: sicuramente un'ottima medicina per stress e dispiaceri.

http://www.lasaluteinpillole.it/news_salute/sesso-lesperto-spiega-come-e-legato-allamore.asp

 

 

Puntate precedenti:

 

post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html

 

post/2-Freud “Aforismi e pensieri”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html

 

post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html

 

post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html

 

post/5-card. Scola

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html

 

post/6-Precocità e disinformazione sessuale

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html

 

post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html

 

post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html

 

post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

 

post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

 

post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

 

post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html

 

post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html

 

post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

 

post/15-Quando l’amante è la zia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

 

post/16-L’ansia da prestazione è rosa

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html

 

post/17-Gay ma solo ogni tanto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html

 

post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html

 

post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html

 

post/20-Mi eccito pensando a…

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html

 

post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html

 

post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html

 

post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html

 

post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html

 

post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html

 

post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html

 

post/27-Video

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html

 

post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html

 

post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html

 

post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html

 

post/31-Lezioni di sesso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html

 

post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html

 

post/33-Sesso: ‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html

 

post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html

 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/34

           

Sesso: l'indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti

ultimo aggiornamento: 05 luglio, ore 16:59

 

Roma, 5 lug. (Adnkronos Salute) - La relazione perfetta? Per lui è ricca di coccole, carezze e momenti di tenerezza, per lei di incontri bollenti sotto le lenzuola. E la soddisfazione femminile aumenta con il passare degli anni. A 'fotografare' i desideri maschili e femminili nel rapporto a due, sfatando anche molti luoghi comuni, è uno studio condotto su oltre mille coppie in Usa, Brasile, Germania, Giappone e Spagna, che erano insieme in media da 25 anni. Lo studio, pubblicato su 'Archives of Sexual Behaviour' dai ricercatori del Kinsey Institute dell'Indiana University, ha in parte stupito gli stessi autori.

Al contrario delle attese, infatti, in genere gli uomini si sono detti più felici delle loro relazioni, e le donne più soddisfatte dal punto di visto sessuale. Inoltre, la tenerezza è risultata un ingrediente importante per la durata e la vitalità del rapporto, ma questo soprattutto per lui.

Gli intervistati avevano dai 40 ai 70 anni e stavano insieme da almeno un anno. In generale, i giapponesi sono risultati più soddisfatti della vita di coppia rispetto agli americani, mentre brasiliani e spagnoli sono finiti in coda alla classifica. Se la soddisfazione sessuale è importante per entrambi, per lei sembra che questo aspetto sia particolarmente importante. E che la soddisfazione femminile faccia un balzo in avanti dopo i 15 anni di unione, con le donne giapponesi e brasiliane più soddisfate da questo punto di vista rispetto alle americane.

http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Sesso-lindagine-lui-vuole-coccole-e-carezze-lei-notti-bollenti_312207739527.html

 

 

Puntate precedenti:

 

post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html

 

post/2-Freud “Aforismi e pensieri”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html

 

post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html

 

post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html

 

post/5-card. Scola

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html

 

post/6-Precocità e disinformazione sessuale

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html

 

post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html

 

post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html

 

post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

 

post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

 

post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

 

post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html

 

post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html

 

post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

 

post/15-Quando l’amante è la zia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

 

post/16-L’ansia da prestazione è rosa

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html

 

post/17-Gay ma solo ogni tanto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html

 

post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html

 

post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html

 

post/20-Mi eccito pensando a…

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html

 

post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html

 

post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html

 

post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html

 

post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html

 

post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html

 

post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html

 

post/27-Video

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html

 

post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html

 

post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html

 

post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html

 

post/31-Lezioni di sesso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html

 

post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html

 

post/33-Sesso: ‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/33

           

Sesso: 'flop' per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia

ultimo aggiornamento: 22 marzo 2010, ore 16:37

 

Milano, 22 mar. (Adnkronos Salute) - Rischio 'flop' sotto le lenzuola per un maschio adulto italiano su 8, alle prese con il problema della disfunzione erettile che oltre a minacciare l'armonia della coppia può essere una spia di problemi di salute anche gravi. Ad esempio le malattie cardiovascolari e il diabete. In Lombardia le 'defaillance' in camera da letto riguardano circa 500 mila uomini, ma altrettante donne che si trovano ad affrontare con il partner una difficoltà spesso negata perché ancora considerata un tabù.

 

Abbattere il muro del silenzio, aiutando i pazienti a guardare in faccia la realtà per guarire, è l'obiettivo della campagna 'Basta scuse' promossa da Sia (Società italiana di andrologia), Siams (Società italiana di andrologia e medicina della sessualità) e Siu (Società italiana di urologia). L'iniziativa di informazione e sensibilizzazione è stata presentata oggi a Milano in Regione Lombardia, alla presenza dell'assessore alla Sanità Luciano Bresciani che sottolinea la necessità di una rete di specialisti per lui e per lei. 'Angeli custodi' del benessere di coppia, che operino in un gioco di squadra.

Intanto, per invitare i pazienti a uscire allo scoperto e per promuovere un ricorso tempestivo agli esperti del settore, sabato e domenica 26 e 27 marzo i camici bianchi di Sia, Siams e Siu saranno a disposizione dalle 8 alle 20 per visite andrologiche gratuite. Per prenotazioni è attivo il numero verde             800-363677      .

La campagna 'Basta scuse' offre la possibilità di ottenere una consulenza personalizzata che prevede anamnesi del paziente, esame obiettivo e discussione sulla patologia, oltre che sugli esami da svolgere e sulle possibilità terapeutiche.

"L'opera di sensibilizzazione è importante - evidenzia Bresciani - nell'ottica dello sviluppo di politiche di prevenzione che devono partire dalla scuola e coinvolgere anche il mondo sportivo. Sanità, scuola e sport uniti sono elementi forti di promozione della salute sociale". Secondo l'assessore, inoltre, proprio perché la disfunzione erettile è spesso un campanello d'allarme per altre malattie, insieme alla prevenzione è fondamentale definire una strategia per affrontare la cronicità, "vera sfida del futuro".

Nel problema della disfunzione erettile "sono coinvolte anche le donne, in quanto a risentire di questa problematica è la coppia. Ed è proprio in questa ottica che va affrontata la questione", precisa Bresciani. L'assessore lombardo è favorevole alla nascita di un network di specialisti che unisca in una "rete andro-ginecologica" le competenze di chi si occupa delle problematiche della coppia da vari punti di vista. "E' necessario ragionare in un'ottica di multidisciplinarietà e di concerto, superando competizioni e solismi", conclude.

http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Sesso-flop-per-1-maschio-italiano-su-8-500-mila-in-Lombardia_311818460786.html

 

 

Puntate precedenti:

 

post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html

 

post/2-Freud “Aforismi e pensieri”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html

 

post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html

 

post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html

 

post/5-card. Scola

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html

 

post/6-Precocità e disinformazione sessuale

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html

 

post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html

 

post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html

 

post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

 

post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

 

post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

 

post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html

 

post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html

 

post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

 

post/15-Quando l’amante è la zia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

 

post/16-L’ansia da prestazione è rosa

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html

 

post/17-Gay ma solo ogni tanto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html

 

post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html

 

post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html

 

post/20-Mi eccito pensando a…

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html

 

post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html

 

post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html

 

post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html

 

post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html

 

post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html

 

post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html

 

post/27-Video

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html

 

post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html

 

post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html

 

post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html

 

post/31-Lezioni di sesso

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html

 

post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html

 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/32

           

Tv - Elena Di Cioccio conduce «La Mala EducaXXXion» su La7d

Quaranta donne con l'ex Iena per parlare di sesso senza tabù

«Triste che in Italia discutere di questi temi provochi ammiccamenti e battutine...»

Chiara Maffioletti   17 aprile 2012 | 10:05

 

MILANO - L'argomento senza dubbio aiuta. E la prima ad ammetterlo è Elena Di Cioccio, che da stasera (alle 23.10) torna su La7d, confermata alla guida del suo «La Mala EducaXXXion». «Così come il calcio o gli animali, anche il tema erotico in televisione funziona. Ma la cosa che credo sia piaciuta di più della trasmissione è lo stile: il sesso è raccontato come scambio di esperienze».


Non ci sono professori, esperti o sessuologi. L'impressione è quasi quella di una mega seduta di gruppo dove chiunque tra le «persone comuni» presenti in studio - con una lieve sproporzione di genere: 40 donne e 4 uomini - può intervenire, raccontando le sue esperienze e punti di vista. Una sola condizione: nessun tabù. La prima puntata, per dire, è dedicata al sesso a tre.
«La sessualità è qualcosa con cui tutti, in un senso o nell'altro, devono prima o poi entrare in contatto. Il riscontro che ha avuto la prima stagione del programma è stato comunque inaspettato: era una serie sperimentale che è cresciuta nel modo più bello, grazie al passaparola». Le difficoltà nel trattare un tema come il sesso ci sono: «È senza dubbio un argomento spinoso, basta poco perché il linguaggio risulti volgare. Proprio facendo molta attenzione a questo sono state selezionate le persone presenti in studio: le storie belle erano tante ma abbiamo dovuto escludere tutti quelli che non riuscivano ad esprimersi con un certo garbo».


Anche questa stagione, dei personaggi noti parleranno di sesso. Tra gli altri, Marisa Laurito, Boncompagni, Lavia. Nel gruppo di persone in studio, rispetto alla prima edizione c'è una novità: «Abbiamo inserito due donne transessuali. Abbiamo pensato fosse un modo per chiudere il cerchio, per avere il maggior numero di punti di vista a confronto. Mi hanno entrambe stupita per la loro dolcezza e il pudore con cui si sono raccontate». Non è una scelta acchiappa ascolti? «Da noi c'è tutto: eterosessuali, omosessuali. Senza cercare scoop, era giusto completare il quadro della realtà, che è poi la normalità».
Il fatto che non ci siano esperti non rischia di far restare tutto solo un chiacchiericcio, un parlarne per il gusto di farlo? «Programmi come "Loveline", che ho sempre amato, analizzavano le difficoltà nel sesso: se hai problemi è giusto che ti risponda un dottore per risolverli. Noi non vogliamo aiutare chi ha difficoltà ma fornire degli spunti di riflessione su un tema di cui magari ci si vergogna a parlarne ma di cui può essere interessante sentire altri che lo fanno». Tra tante soddisfazioni, la conduttrice (e «Iena» in pausa: non ha detto addio al programma di Italia 1) svela una sola perplessità: «Mi ha stupito notare come, dopo tanti anni che lavoro nello spettacolo, fare un programma sull'erotismo ancora oggi porti diverse persone a farti ammiccamenti e battutine. Questo aspetto tutto italiano mi ha fatto restare piuttosto male».

http://www.corriere.it/spettacoli/12_aprile_17/sesso-tabu-exiena-dicioccio-maffioletti_0317bb1e-8864-11e1-989c-fd70877d52ac.shtml  

 

Puntate precedenti:

 

post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html

 

post/2-Freud “Aforismi e pensieri”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html

 

post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html

 

post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html

 

post/5-card. Scola

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html

 

post/6-Precocità e disinformazione sessuale

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html

 

post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html

 

post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html

 

post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

 

post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

 

post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

 

post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html

 

post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html

 

post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

 

post/15-Quando l’amante è la zia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

 

post/16-L’ansia da prestazione è rosa

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html

 

post/17-Gay ma solo ogni tanto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html

 

post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html

 

post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html

 

post/20-Mi eccito pensando a…

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html

 

post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html

 

post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html

 

post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html

 

post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html

 

post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html

 

post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html

 

post/27-Video

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html

 

post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html

 

post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html

 

post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html

 

post/31-Lezioni di sesso

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html

L'errore del bruco

L'errore del brucoUn incontro a tre tra Mario Monti, Nikolas Sarkozy e Angela Merkel


continua

ANALISI QUALI-QUANTITATIVE - 18 - FISCO: EVASIONE FISCALE 2011 E IRPEF 2010

           

L’evasione è stimata in 280 miliardi di reddito che equivalgono ad un minor gettito fiscale di 130 miliardi.

 

Secondo l’Associazione Contribuenti.it, l’evasione ammonterebbe complessivamente, nel 2011, addirittura a 180 MLD, così determinata per aree:

 

a) La prima riguarda l'economia sommersa. L'esercito di lavoratori in nero è composto da circa 2,9 milioni di persone, molti dei quali cinesi o extracomunitari. In tale categoria sono stati ricompresi anche 850.000 lavoratori dipendenti che fanno il secondo o il terzo lavoro. Si stima un'evasione d'imposta pari a 34,3 MLD di euro.

b) La seconda è l'economia criminale realizzata dalle grandi organizzazioni mafiose italiane e straniere (Russia e Cina in testa) che, nel nord Italia è cresciuta nel 2011 del 18,7%. Si stima che il giro di affari non "contabilizzati" produca un'evasione d'imposta pari a 78,2 MLD di euro l'anno.

c) La terza area è quella composta dalle società di capitali, escluso le grandi imprese. Dall'incrocio dei dati è emerso che il 78% circa delle società di capitali italiane dichiara redditi negativi o meno di 10 mila euro o non versa le imposte. Molte di queste chiudono nel giro di 5 anni per evitare accertamenti fiscali o utilizzano "teste di legno" tra i soci o amministratori. In pratica su un totale di circa 800.000 società di capitali operative, l' 81% non versa le imposte dovute. Si stima un'evasione fiscale attorno ai 22,4 MLD di euro l'anno.

d) La quarta area è quella composta delle big company. Una su tre ha chiuso il bilancio in perdita e non pagando le tasse. Inoltre il 94 % delle big company abusano del "transfer pricing" per spostare costi e ricavi tra le società del gruppo trasferendo fittiziamente la tassazione nei paesi dove di fatto non vi sono controlli fiscali sottraendo al fisco italiano 37,2 MLD di euro all'anno. Nel 2011, le 100 maggiori compagnie del paese hanno ridotto del 14% le imposte dovute all'erario.

e) Infine c'è l'evasione dei lavoratori autonomi e delle piccole imprese dovuta alla mancata emissione di scontrini, di ricevute e di fatture fiscali che sottrae all'erario circa 8,2 miliardi di euro l'anno.

In testa nel 2011, tra le regioni, dove sono aumentati numericamente gli evasori fiscali, risulta la Lombardia, con +15,3%. Secondo e terzo posto spettano rispettivamente al Veneto con + 14,9% e la Valle d'Aosta con +13,6%. A seguire la Liguria con +13,5%, il Piemonte con +13,4%, il Trentino con 13,1%, il Lazio con +12,9%, l'Emilia Romagna con +12,8%, la Toscana con +12,6%, le Marche con +11,3%, la Puglia con +10,6%, alla Campania +8,0 %, la Sicilia con +7,6% e l'Umbria con +7,1%.

In Italia i principali evasori sono gli industriali (33,2%) seguiti da bancari e assicurativi (30,7%), commercianti (11,8%), artigiani (9,4%), professionisti (7,5%) e lavoratori dipendenti (7,4%).

A livello territoriale l'evasione è diffusa soprattutto nel Nord Ovest (31,4% del totale nazionale), seguito dal Nord Est (27,1%). dal Centro (22,2%) e Sud (19,3%).

 

Ecco, invece, i dati comunicati 3 giorni fa dal MEF, relativi alle dichiarazioni IRPEF 2010:

 

Il Dipartimento delle Finanze pubblica le statistiche sulle dichiarazioni delle persone fisiche (IRPEF) relative all'anno d'imposta 2010, a sei mesi dal termine di presentazione (settembre 2011).

L'accelerazione impressa negli ultimi anni dal Dipartimento delle Finanze alle procedure di validazione statistica ed il continuo miglioramento delle attività di ricezione e trattamento delle dichiarazioni da parte dell'Agenzia delle Entrate consentono di rendere tempestivamente disponibili i dati fiscali.

 

Quadro generale

Dopo la profonda crisi economica che ha segnato il 2009, il 2010 è stato caratterizzato da una lieve ripresa, con un recupero del PIL reale (+1,8%) e nominale (+2,2%).

 

Numero di contribuenti

Circa 41,5 milioni di contribuenti hanno assolto direttamente l'obbligo dichiarativo attraverso la presentazione dei modelli di dichiarazione Unico e 730, ovvero indirettamente attraverso la dichiarazione dei sostituti d'imposta (Modello 770). Nel 2010 il numero dei contribuenti torna a crescere, seppur in maniera molto lieve (+24 mila), recuperando in minima parte il calo registrato nell'anno precedente (-280 mila), soprattutto grazie all'aumento dei contribuenti che dichiarano un reddito da lavoro dipendente (+56 mila)[1]. Si assiste anche ad una contrazione dei soggetti che dichiarano reddito d'impresa e di lavoro autonomo, influenzata dalla fuoriuscita dalla tassazione ordinaria IRPEF di coloro che hanno optato per il regime dei minimi (+90 mila adesioni nel 2010).

 

Reddito complessivo dichiarato

A livello nazionale il reddito complessivo totale dichiarato è pari a 792 miliardi di euro mentre il reddito medio è pari a 19.250 euro. Entrambi i valori sono in aumento rispetto all'anno precedente (+1,2 per cento)[2].

 

L'analisi territoriale mostra che la regione con reddito medio complessivo più elevato è la Lombardia (22.710 euro), seguita dal Lazio (21.720 euro), mentre la Calabria ha il reddito medio più basso con 13.970 euro.

Nel 2010 si evidenzia, in controtendenza rispetto al 2009, una crescita superiore del reddito complessivo medio nelle regioni settentrionali rispetto al resto del Paese: gli incrementi variano da un massimo dell'1,3 per cento al nord-ovest ad un minimo dello 0,6 per cento nelle isole.

 

La distribuzione per classi di reddito mostra che un terzo dei contribuenti (circa 14 milioni) non supera un reddito complessivo lordo di 10.000 euro e circa la metà (49 per cento, pari a 20,2 milioni) non supera i 15.000 euro. Il 30 per cento dei contribuenti dichiara redditi compresi tra i 15.000 ed i 26.000 euro, il 20 per cento dichiara redditi compresi tra i 26.000 ed i 100.000 euro. Solo l'un per cento dei contribuenti dichiara redditi superiori ai 100.000 euro. Da quest'anno viene pubblicata anche l'informazione relativa ai soggetti con redditi dichiarati superiori ai 300.000 euro: si tratta di 30.590 soggetti, pari allo 0,07 per cento del totale dei contribuenti, che rappresentano la platea potenziale del contributo di solidarietà del 3 per cento che verrà applicato negli anni d'imposta 2011-2013. La distribuzione per classi di reddito è in linea con l'anno precedente.

 

Tipologie di redditi dichiarate

Dall'analisi per tipologia di reddito, emerge che i lavoratori autonomi hanno il reddito medio più elevato, pari a 41.320 euro[3], mentre il reddito medio dichiarato dagli imprenditori è pari a 18.170 euro[4]. Il reddito medio dichiarato dai lavoratori dipendenti è pari a 19.810, quello dei pensionati pari a 14.980 euro e, infine, il reddito medio da partecipazione è stato pari a 16.500 euro.

Il reddito medio d'impresa, ricalcolato tenendo conto delle sole imprese che operano per tutti i 365 giorni dell'anno ed al lordo delle quote attribuite ai familiari collaboratori, sale a 22.080 euro.

Il confronto con l'anno d'imposta 2009 mostra una crescita dei redditi medi d'impresa (+3,8 per cento) da lavoro autonomo (+3,6 per cento) da partecipazione (+2,1 per cento) da pensione (+2,6 per cento) in misura maggiore del reddito medio complessivo (+1,2 per cento), mentre il reddito medio da lavoro dipendente cresce solo dello 0,1 per cento.

Rispetto al reddito da lavoro dipendente si segnala il notevole incremento delle somme erogate per incrementi di produttività, soggette a tassazione sostitutiva dell'Irpef con aliquota agevolata pari al 10 per cento[5], che raggiungono nel 2010 il valore di circa 10 miliardi di euro. Hanno usufruito di tale agevolazione circa 6 milioni di dipendenti, con un importo imponibile medio di 1.700 euro. Tenendo conto di tali somme si ottiene un reddito medio da lavoro dipendente di 20.300 euro, con un incremento del 2,3 per cento rispetto al dato omogeneo del 2009.

Relativamente al reddito d'impresa, l'analisi per settori economici consente di cogliere l'entità della ripresa economica, con un'inversione di tendenza rispetto all'anno precedente.

In particolare il settore manifatturiero, il cui reddito nel 2009 aveva segnato una contrazione del 20 per cento, nel 2010 registra un incremento di circa il 4 per cento, mentre il settore finanziario-assicurativo cresce del 10 per cento (a fronte di un -7 per cento nel 2009). Più modesto risulta invece il recupero nel settore del commercio (+0,5 per cento nel 2010 a fronte di -7 per cento nel 2009).

 

Oneri deducibili, detrazioni ed oneri detraibili

Ai fini della determinazione della base imponibile il reddito complessivo viene ridotto degli oneri deducibili e, una volta ottenuta l'imposta, essa viene ridotta dalle detrazioni. I dati 2010 relativi agli oneri deducibili (circa 22 miliardi di euro) evidenziano un complessivo incremento (+0,9 per cento) rispetto al 2009, gli incrementi percentuali maggiori riguardano i contributi per servizi domestici e familiari (+31,5 cento) ed i versamenti per la previdenza complementare (+16,7 per cento).

Le detrazioni per lavoro dipendente e pensioni ammontano nel 2010 a 41,9 miliardi di euro, mentre quelle per carichi di famiglia ammontano a 11,4 miliardi.

Riguardo agli oneri detraibili al 19 per cento (circa 28 miliardi di euro), si constata una contrazione complessiva dello 0,6 per cento, determinata principalmente dalla riduzione degli interessi passivi relativi a mutui (in particolare si assiste ad un calo del 28 per cento degli oneri relativi ai mutui per recupero edilizio). Circa 15 milioni di contribuenti dichiarano oneri detraibili per spese sanitarie, per un totale di 13,6 miliardi di euro; i due terzi dell'ammontare di tale agevolazione sono concentrati nei contribuenti con un reddito complessivo superiore a 20.000 euro. E' interessante anche notare l'aumento del numero dei contribuenti (+18 mila circa) che ha sostenuto spese per addetti all'assistenza personale (badanti), con un incremento del 21,8% dell'ammontare totale di tali spese e la circostanza che quasi un milione di contribuenti (915 mila) ha effettuato nel 2010 erogazioni liberali a favore delle ONLUS. Si segnala, infine, il forte aumento delle spese per la riqualificazione energetica detraibili al 55 per cento (+23 per cento) e delle spese per il recupero edilizio detraibili al 36 per cento (+12 per cento).

 

Imposta netta

L'imposta netta IRPEF ha un valore medio di 4.840 euro (+2,5 per cento rispetto ai 4.720 euro del 2009) ed è dichiarata da circa 30,9 milioni di soggetti (il 74 per cento del totale contribuenti). In linea con l'anno d'imposta 2009, circa 10,7 milioni di soggetti hanno imposta netta pari a zero, si tratta prevalentemente di contribuenti con livelli reddituali compresi nelle soglie di esenzione, ovvero di contribuenti la cui imposta lorda si azzera con le numerose detrazioni riconosciute dal nostro ordinamento.

L'imposta netta totale dichiarata, pari a 149,4 miliardi di euro, è in crescita del 2 per cento rispetto all'anno precedente. I contribuenti con redditi fino a 35.000 euro (86 per cento del totale contribuenti con imposta netta) dichiarano il 47 per cento dell'imposta netta totale, mentre il restante 53 per cento dell'imposta netta totale è dichiarata dai contribuenti con redditi superiori a 35.000 euro (14 per cento del totale dei contribuenti). I soggetti con un reddito complessivo maggiore di 300.000 euro dichiarano il 4,7 per cento dell'imposta totale. Tale andamento è in linea con quello del 2009.

 

L'addizionale regionale all'Irpef ammonta complessivamente a 8,6 miliardi di euro (+3,7 per cento rispetto al 2009) con un importo medio per contribuente pari a 280 euro, mentre quella comunale ammonta a circa 3 miliardi di euro (+0,4 per cento) con un importo medio pari a 120 euro. L'addizionale regionale media più alta si registra nel Lazio (440 euro), seguito dalla Campania (360 euro), in relazione agli automatismi fiscali previsti in caso di deficit sanitario, mentre l'addizionale regionale più bassa si registra in Puglia e Basilicata (180 euro)

 

Tutte le statistiche e le analisi dei dati sono disponibili, anche in serie storica, attraverso un sistema di navigazione dinamica dei dati, sul sito internet del Dipartimento delle Finanze (Collegamento a sito esterno www.finanze.gov.it) sotto la voce "dati e statistiche fiscali".

 

[1] Nel 2009 si era registrato un forte calo dei contribuenti che dichiaravano un reddito da lavoro dipendente (-273 mila).

[2] Si precisa che non rientrano nel reddito complessivo le somme erogate a lavoratori dipendenti per incrementi di produttività, poiché soggette ad imposizione sostitutiva. Tali somme hanno registrato un notevole incremento nel 2010, come evidenziato in seguito.

[3] Il reddito medio di imprenditori e lavoratori autonomi è calcolato con riferimento ai soli contribuenti che non dichiarano perdite.

[4] Nello specifico il reddito medio è pari a 27.330 euro per le imprese in contabilità ordinaria e pari a 16.830 euro per le imprese in contabilità semplificata.

[5] Erogati ai lavoratori dipendenti del settore privato, con un reddito da lavoro dipendente inferiore ai 35.000 euro annui

————

Roma, 30 marzo 2012

http://www.tesoro.it/ufficio-stampa/comunicati/?idc=29397

 

 

----------------------------------

 

IL DOSSIER

Seicentomila ricchi tra fondi, barche e Suv, ma per il fisco sono venti volte di meno

Le supercar sono quasi 600 mila, gli yacht 100mila e 500 gli elicotteri di proprietà di privati cittadini. Il 10% più benestante della popolazione possiede il 44% della ricchezza nazionale. Eppure molti di loro dichiarano poco, pochissimo

di VALENTINA CONTE

(31 marzo 2012)

http://www.repubblica.it/economia/2012/03/31/news/ricchi_nascosti-32497942/

 

 

LE PROPOSTE DEL PD/9/FISCO

http://partitodemocratico.gruppi.ilcannocchiale.it/?t=post&pid=2725074

N.B.: Nella discussione, sono riportati link utili sul tema.

 

 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/31

           

eros

Lezioni di sesso

 

A tu per tu con Nina Palmieri che per la seconda stagione condurrà su FoxLife Sex Educational Show, viaggio a tappe nel mondo della sessualità per indagare fantasie, segreti, dubbi degli italiani d'ogni età  di Eva Grippa

 

Sentimenti

eros donne uomini coppia moda lingerie televisione giovani

 

Eccoci accoccolate sul lettone, gambe incrociate davanti a Nina Palmieri, che per la seconda stagione condurrà su FoxLife Sex Educational Show*, viaggio a tappe (ogni città un tema, e un grande letto a due piazze posto al centro delle piazze cittadine come palcoscenico) nel mondo della sessualità per indagare fantasie, segreti, dubbi degli italiani d'ogni età. Questa volta, però, le domande a Nina le facciamo noi...

Masturbazione, quirting, feticismi... il tuo è un incarico di responsabilità, visto che devi esporti e sperimentare tutto in prima persona. Iniziamo dalle basi: sex toys. Li usi? Preferenze? «Il mio preferito è il dildo che mi sono fatta costruire “su misura” in una fabbrica di Guidonia, vicino Roma: dal reparto progettazione al reparto produttivo, me lo son fatto fare come piace a me: rosa glitterato e della misura giusta... Ce n'è un altro che mi ha sempre incuriosito: il vibratore con telecomando a distanza, dev'essere divertente!».

Lingerie: qual è il “tuo tipo”? «Qui mi trovi impreparata, ho scoperto solo ora l'esistenza dei pescetti per imbottire il reggiseno! Quindi: la mutanda maschia, sempre».

Maschia?
«Nel senso di cotone, magari perizoma ma senza pizzi, semplice».

E per sedurre?
«Idem, con jeans e maglietta. Se ti piaccio mi prendi così, mi sento più figa vestita in modo semplice, al massimo un tacco che slancia».

Cosa non indosseresti mai? «Completini bon-ton e reggicalze».

Si dice che tu ti sia dilettata nel fai-da-te, o “bricolage sessuale”. La prova più ardua? «Cucinare una cena afrodisiaca e... apparecchiarla sul corpo di uno gnocco stratosferico! Un modello, naturalmente. L'ho spalmato di risotto alle fragole, difficile resistere a mangiarlo direttamente.. dal “piatto”. Anche la creazione di mutandine commestibili è stato un affare complicato: 1 ora e mezzo per un tanga!

Hai mai partecipato a una serata al femminile, tipo burlesque, lezioni di pole dance, portamento su tacchi a spillo...? «No, ma lo scorso anno ho frequentato un corso di fellatio tenuto da una psicologa. Istruttivo».

Cibersex? «Ho vissuto 3 mesi a New York, il sesso via Skype col mio ex fidanzato era una necessità, ma in generale non valico i confini, quel mondo mi spaventa».

Una cosa che, anche costretta, non faresti mai? «Non c'è cosa che non farei e argomento che non toccherei, nei limiti del decente faccio tutto. Solo che a volte dover provare tutto sulla mia persona è un limite. La prostituzione, ad esempio: mi piacerebbe parlarne ma non posso mettermi sulla strada. Mi sarebbe piaciuto anche parlare di Aids, ma non abbiamo trovato una coppia con partner sieropositivo disposta a raccontare la propria storia».

Cos'è un tabù? «Un luogo comune. Parlare di sesso a tu per tu è facile, se si entra in confidenza, niente di morboso, il sesso è gioia e divertimento».

Sul tuo lettone accogli e sottoponi a quiz coppie di tutte le età per testare la loro conoscenza reciproca sotto le lenzuola. Sesso a 15 o a 65 anni, cosa cambia? «Il sesso appartiene a tutte le età, cambia lo stato di vista fisico, che a 70 anni non ti permette di far cose da circo, ma è un piacere parlare con persone di una certa età che confermano che si può fare, è solo questione di desiderio, e di trovare il modo per volersi bene. Poi ci sono i ragazzi, bulimici di sesso, sanno tante cose senza saperle veramente.. tipo sono esperti di gonzo (un genere di porno) ma non sanno cos'è il punto G, o quanti buchi abbia una vagina».

Una cosa che i ragazzi intervistati hanno insegnato a te? «Non provare imbarazzo. Quando avevo 15 anni io, a parlar di sesso era tutta una risatina. Loro invece sono curiosi e assetati di risposte precise».

Una cosa che invece non imparerai mai? «Dire bugie. E quindi fingere a letto!».

* Sex Education Show, dal 12 marzo sul canale 114 Sky, ogni lunedì alle 22.45.

(06 marzo 2012)

http://d.repubblica.it/argomenti/2012/03/06/news/nina_palmieri_eros-890183/

 

 

Puntate precedenti:

 

post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html

 

post/2-Freud “Aforismi e pensieri”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html

 

post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html

 

post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html

 

post/5-card. Scola

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html

 

post/6-Precocità e disinformazione sessuale

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html

 

post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html

 

post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html

 

post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html

 

post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html

 

post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html

 

post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html

 

post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html

 

post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html

 

post/15-Quando l’amante è la zia

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html

 

post/16-L’ansia da prestazione è rosa

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html

 

post/17-Gay ma solo ogni tanto

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html

 

post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html

 

post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html

 

post/20-Mi eccito pensando a…

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html

 

post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html

 

post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html

 

post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html

 

post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html

 

post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html

 

post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html

 

post/27-Video

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html

 

post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html

 

post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html

 

post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine

 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html

 

Sfoglia marzo        maggio
temi della settimana

pd debito pubblico curiosita' sessuali crisi economica draghi pensioni fake news renzi riforma delle pensioni fornero sessualità banca d'italia berlusconi bce ue imposta patrimoniale sviluppo intellettuale bersani germania economia governo monti



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0