.
Annunci online

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/51

 
LIFESTYLE
27/09/2012 - INTERVISTA
Donne e sesso: gli studi 
sono realmente scientifici?
Descrizione: http://www.lastampa.it/rf/image_lowres/Pub/p3/2012/09/27/Benessere/Foto/RitagliWeb/donna--330x185.jpg
Intervista al dott. Vincenzo Puppo e le sue critiche ad alcune ricerche pubblicate da riviste specialistiche internazionali che ritiene di scientifico non abbiano nulla, e che potrebbero anche essere dannose per le donne
TORINO
In una precedente intervista il dottor Vincenzo Puppo, medico/sessuologo e ricercatore/scrittore a Firenze, del Centro Italiano di Sessuologia, ci aveva spiegato come ci sono studi che indagavano la sessualità femminile solo su delle «ipotesi senza basi scientifiche certe e che non sono state e non possono essere verificate nelle donne», e il dottor Puppo, per quell’articolo, chiedeva: «Come si fa a paragonare e a mettere sullo stesso piano il rapporto sessuale, copulativo e istintivo, dei ratti, con la sessualità umana?... Sono da sospettare conflitti di interesse?». 
 
Oggi, periodo di fermenti in questo ambito, gli chiediamo di approfondire l’argomento: per lei sono molti gli articoli non scientifici sulla sessualità femminile pubblicati da riviste specialistiche internazionali e quindi poi citati dai media di tutto il mondo?  
«Purtroppo sì, e l’elenco negli ultimi anni sta crescendo. Faccio solo alcuni esempi: da come cammina una donna, o da come ha il labbro superiore, i “ricercatori” dello “studio scientifico” capiscono se ha o non ha l’orgasmo vaginale (che non esiste, vedi la mia intervista qui ). E ancora gli articoli sulle inesistenti disfunzioni sessuali femminili, “sponsorizzati” da alcune case farmaceutiche, che sono stati denunciati da Ray Moynihan , dell’University of Newcastle, Australia , che ha dichiarato: “Looking back over the past decade, it has become clear that drug companies have not simply sponsored the science of this new condition ... and they helped create the measurement and diagnostic instruments to persuade women that their sexual difficulties deserve a medical label and treatment”. E, infine, il recente articolo (purtroppo Italiano) che ha “indagato” il rapporto tra la endometriosi (grave malattia dei genitali interni femminili) e l’attrattività fisica delle donne affette (“misurata” da 4 medici…??): “Women with rectovaginal endometriosis were judged to be more attractive than those in the two control groups. Moreover, they had a leaner silhouette, larger breasts, and an earlier coitarche” , conclusioni che penso siano non corrette (“offensive”?) per le donne affette da endometriosi e non. E tanti altri presunti studi». 
 
Ma, dottor Puppo, vista la grande mole di studi che vengono pubblicati ogni giorno su queste riviste scientifiche – e che quindi dovrebbero essere selezionati e attendibili – i giornalisti come possono capire quali sono gli articoli non scientifici?  
«Prima di tutto i giornalisti non si dovrebbero più fidare solo dei comunicati stampa degli editori e dovrebbero leggere il testo completo degli articoli che citano; secondo, dovrebbero avere anche un “buon senso” per capire quando alcune “pseudo-notizie” (specialmente se le riprendono da altri siti internet, quindi senza controllare la fonte reale) non solo sono evidentemente assurde e palesemente non scientifiche, ma che invece di indagare come migliorare la salute delle donne, trattano temi che riguardano solo l’aspetto fisico e la riproduzione delle donne e che potrebbero anche essere definite “sessiste”. Inoltre, secondo me, gli articoli giornalistici dovrebbero sempre riportare anche i conflitti di interesse dei ricercatori e chi finanzia i loro studi (quanti soldi pubblici sono sprecati per studi non scientifici e inutili?) . E, ri-chiedo: perché invece non si fanno studi sulla sessualità femminile dal punto di vista del piacere (clitoride/masturbazione) invece di farli sempre riferiti alla sessualità riproduttiva?... Vedi il mio libro per approfondire ». 
 
Ringraziamo il dottor Puppo per averci, ancora una volta, chiarito come a volte dietro a presunti “studi” ci possano essere altri fini e motivazioni che, forse, di scientifico hanno poco o nulla a che fare. Per quanto ci concerne, come già ribadito, cercheremo ora di fare più attenzione a quanto viene sbandierato in certi comunicati stampa o da alcuni media che inseguono la notizia “d’effetto” a tutti i costi.  
 
[lm&sdp]  
 
Donne e sesso: gli studi sono realmente scientifici?  
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dalbacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
 
post/15-Quando l’amante è la zia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html
 
post/16-L’ansia da prestazione è rosa
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html
 
post/17-Gay ma solo ogni tanto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html
 
post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html
 
post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html
 
post/20-Mieccito pensando a…
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html
 
post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html
 
post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html
 
post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html
 
post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html
 
post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html
 
post/26-Sesso:se occasionale è pericoloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html
 
post/27-Video
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html
 
post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html
 
post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html
 
post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html
 
post/31-Lezioni di sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html
 
post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html
 
post/33-Sesso: ‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html
 
post/34-Sesso:l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html
 
post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html
 
post/36-Sesso:1italiano su 10 è dipendente, 20% a rischio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html
 
post/37-Solo tre coppie su 10 fedeli, lui più fedifrago. Ma non si divorzia più perchétraditi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737144.html
 
post/38-Divisianche da una risata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738022.html
 
post/39-Erezione difficile, i rimedi nella storia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2768310.html

post/40-Kamasutra per il punto G
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769002.html
 
Post/41-Sesso: nuovo 'Origami condom' promette piu' sicurezza e piacere
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769346.html
 
Post/42-Cassazione: 'hot line' casalingo? Nessun reato. In allegato il testo della sentenza
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769819.html
 
Post/43-Pistacchi: il frutto dell’Amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771010.html
 
Post/44- Le più grandi stranezze sessuali
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771479.html
 
Post/45- L’attrazionesessuale si rivela con uno… sbadiglio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771527.html
 
Post/46- Sesso: lo studio, coppie 'rumorose' piu' felici sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771834.html
 
Post/47- Le dimensioni? A letto contano eccome...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771993.html
 
Post/48-I 2 chiodi fissi dell'uomo (oltre al sesso)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772356.html
 
Post/49- Sesso: guai a letto se lei guadagna piu', lui spinto verso Viagra
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772551.html
 
Post/50- Sesso: problemi sotto le lenzuola per lui, solo 1 su 4 chiede aiuto al medico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772898.html
 
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. donne sessualità studi scientifici

permalink | inviato da magnagrecia il 20/2/2013 alle 20:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/50

 
Sesso: problemi sotto le lenzuola per lui, solo 1 su 4 chiede aiuto al medico
Descrizione: http://www.adnkronos.com/IGN/Assets/Imgs/C/coppia_triste_web--400x300.jpg
ultimo aggiornamento: 14 febbraio, ore 16:28
 
Il 67% di chi soffre di eiaculazione precoce riconosce che "la troppa fretta nell'intimità" è causa di importante insoddisfazione per la partner

Milano, 14 feb. (Adnkronos Salute) – Problemi sotto le lenzuola per gli italiani anche a San Valentino. Il 67% di chi soffre di eiaculazione precoce riconosce che "la troppa fretta nell'intimità" è causa di importante insoddisfazione per la partner ma, pur condividendo con lei la preoccupazione circa il problema, solamente 1 paziente su 4 si rivolge al medico per trovare una soluzione. A scattare la fotografia sugli italiani e il sesso è un'indagine di Gfk Eurisco, realizzata su 1.500 uomini fra i 18 e i 64 anni. Obiettivo: comprendere un problema diffuso ma sommerso, con cui gli uomini e le donne sono spesso costretti a convivere senza cercare l’aiuto del medico.
Dunque, si tratta di egoismo o di imbarazzo? "In ogni caso - afferma Isa Cecchini, sociologa e ricercatrice GfK Eurisko - oltre alla difficoltà (o disinteresse) nel chiedere aiuto, o forse proprio a causa di ciò, si fa anche molto poco per cercare di risolvere il problema: in metà dei casi non si fa nulla, in un quarto dei casi si ricorre a mezzi approssimativi e poco efficaci, come l'uso di preservativi ritardanti, e, solo nel 5% dei casi, a farmaci prescritti dal medico". Per quanto riguarda quest'ultimo aspetto, sicuramente determinante la mancanza, fino a ieri, di una terapia farmacologica efficace e specifica per questa patologia, che è ormai riconosciuta come una patologia organica e che come tale va trattata e curata. "Ne emerge un quadro piuttosto allarmante – prosegue Cecchini - 1 uomo su 4 soffre di eiaculazione precoce in modo ricorrente, ma solo 1 su 10 capisce che è una patologia che influisce in modo importante sulla vita di coppia e genera una profonda insoddisfazione nella partner. L'uomo si confida con la partner, ma trova maggiori difficoltà a parlarne con gli esperti e chiedere aiuto: solo 1 su 4 ha consultato un medico; la decisione di consultare un medico è presa in oltre metà dei casi insieme alla partner che ha un ruolo importante nell'accelerare questa scelta", conclude la ricercatrice.
"La mancata comunicazione, con lo specialista andrologo - spiega Vincenzo Mirone, ordinario di Urologia dell'università 'Federico II' di Napoli e segretario generale della Società italiana di urologia - può avere radici profonde, che possono trovare spiegazione nella spesso complessa relazione 'padre-figlio' con le sue problematiche e le sue reticenze. Diversamente da quanto succede nella donna, le cui visite dal ginecologo sono una consolidata abitudine di prevenzione, nel sesso maschile la visita allo specialista andrologo è dettata da problemi contingenti e, a causa della riservatezza o della timidezza dei soggetti, il dialogo con il medico risulta problematico.Per questi motivi, il paziente arriva alla visita specialistica 'impreparato' proprio da un punto di vista emozionale e non in grado di comunicare serenamente la propria condizione". Oggi è a disposizione una nuova terapia efficace e specifica per l'eiaculazione precoce e ci si aspetta maggiore comunicazione sul problema, una comunicazione capace di sensibilizzare le persone e aiutarle a rivolgersi al medico.
http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Sesso-problemi-sotto-le-lenzuola-per-lui-solo-1-su-4-chiede-aiuto-al-medico_314183084430.html
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli“Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Ilsesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
 
post/15-Quando l’amante è la zia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html
 
post/16-L’ansia da prestazione è rosa
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html
 
post/17-Gay ma solo ogni tanto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html
 
post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html
 
post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html
 
post/20-Mi eccito pensando a…
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html
 
post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html
 
post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html
 
post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html
 
post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html
 
post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html
 
post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html
 
post/27-Video
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html
 
post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html
 
post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html
 
post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html
 
post/31-Lezioni di sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html
 
post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html
 
post/33-Sesso: ‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html
 
post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html
 
post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html
 
post/36-Sesso:1 italiano su 10 è dipendente, 20% a rischio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html
 
post/37-Solo tre coppie su 10 fedeli, lui più fedifrago. Ma non si divorzia più perchétraditi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737144.html
 
post/38-Divisi anche da una risata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738022.html
 
post/39-Erezione difficile, i rimedi nella storia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2768310.html

post/40-Kamasutra per il punto G
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769002.html
 
Post/41-Sesso: nuovo 'Origami condom' promette piu' sicurezza e piacere
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769346.html
 
Post/42-Cassazione: 'hot line' casalingo? Nessun reato. In allegato il testo della sentenza
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769819.html
 
Post/43-Pistacchi: il frutto dell’Amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771010.html
 
Post/44- Le più grandi stranezze sessuali
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771479.html
 
Post/45- L’attrazione sessuale si rivela con uno… sbadiglio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771527.html
 
Post/46- Sesso: lo studio, coppie 'rumorose' piu' felici sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771834.html
 
Post/47- Le dimensioni? A letto contano eccome...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771993.html
 
Post/48-I 2 chiodi fissi dell'uomo (oltre al sesso)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772356.html
 
Post/49- Sesso: guai a letto se lei guadagna piu', lui spinto verso Viagra
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772551.html
 
 
 
 

TTF, una buona notizia per i milioni di povericristi

 
Commissione europeaTTF   di Andrea Baranes
TTF: un passo in avanti in Europa
15/02/2013
La proposta di Direttiva della Commissione europea accoglie le istanze delle reti della società civile su uno strumento utile a frenare la speculazione e che può generare un gettito di decine di miliardi di euro l'anno
http://sbilanciamoci.gag.it/Sezioni/globi/TTF-un-passo-in-avanti-in-Europa-16872
 
Rendere operativa l'imposta sulle transazioni finanziarie - 14/02/2013
http://ec.europa.eu/news/economy/130214_it.htm
 

Segnalo molto volentieri questa buona notizia (per i milioni di povericristi). Anche io (come ho raccontato nel post riportato in fondo [1]) ho partecipato alla campagna a favore dell’introduzione della TTF, osteggiata da portatori di interessi potentissimi, incluso l’ex premier italiano, il miliardario Silvio Berlusconi, che è stato in seno al G20 ed in ambito UE un fiero, inverecondo, ostinato oppositore di tale misura.

Essa serve sia come misura di equità, poiché fa pagare ai responsabili dell’attuale grave crisi una parte del suo costo, sia come fonte di finanziamento per la crescita ed il welfare, sia, infine, come deterrente ai movimenti finanziari speculativi.

Avevo persino scritto al Vice presidente UE Olli Rehn, [2] severo censore dei conti pubblici italiani, sollecitandone un maggiore impegno per l’adozione di questa e delle altre misure necessarie per la regolazione dei mercati finanziari. [3]

La Commissione UE, finalmente, interviene ad adottarla, con una direttiva vincolante per ora soltanto per 11 Paesi, a distanza di quasi 2 anni dalla prima risoluzione favorevole del Parlamento europeo (marzo 2011), in una formulazione fortunatamente più severa ed efficace di quella varata dal governo Monti, condizionato dal PDL di Berlusconi.

Essa quantifica l’introito derivante dalla TTF in 30-35 mld l’anno, contro una previsione iniziale, da parte di alcuni, di 10 volte tanto, se essa fosse stata adottata in tutto il mondo e nella versione ancora più severa.

 
[1] Appunto sulla Tassa sulle transazioni finanziarie
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2758893.html
[2] Lettera al Vice Presidente UE Olli Rehn
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2697319.html
[3] Promemoria delle misure anti-crisi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2761788.html
 
 

Lavoro, formazione e casa

 
disoccupazioneprotezione sociale  di Alessandro Rizzi
La rotta d'Italia
La disoccupazione crea disoccupazione. Intervista a Luciano Gallino
16/02/2013
Quattro milioni di senza lavoro, decine di miliardi di reddito perduto, la crisi che non finisce mai, disoccupazione che crea disoccupazione. Ma altre politiche sono possibili, per il lavoro, la spesa pubblica, il welfare. La rotta d’Italia secondo Luciano Gallino
http://sbilanciamoci.gag.it/Sezioni/italie/La-disoccupazione-crea-disoccupazione.-Intervista-a-Luciano-Gallino-16889
 
Tre osservazioni puntuali:
1. Disoccupati e inattivi. Al 31.12.2012, i disoccupati (che com’è noto non includono i CIG, che sono classificati occupati) sono 2.875.000; gli inattivi 15-64 anni sono 14,5 milioni, di cui 9,3 mln donne. [1]
2. Economia sommersa. “Sulla base del valore aggiunto dell’economia sommersa stimato dall’Istat otteniamo, per gli anni 2000-2011, un valore del sommerso pari in media a 238 miliardi di euro all’anno”. [2] Che fanno ascendere il valore dell’economia sommersa non al 22%, ma al 16% del PIL.
3. Agenzia centrale. Idea giustissima, perché affronta la variabile critica di qualunque riforma: la Pubblica Amministrazione italiana, forse la peggiore del mondo evoluto (solo il 5% trova lavoro con le agenzie), purché però faccia capo ad un Sottosegretario di Stato di alto profilo operativo. Un’analoga proposta fu sommessamente avanzata quasi 3 anni fa da PDnetwork, sulla base delle proposte PD di riforma della legislazione sul lavoro, in particolare, in questo caso, del DdL Ghedini-Passoni-Treu (maggioritario nel PD).  
“- introduzione di un soggetto ad hoc, snello ed autorevole, che dia lavoro e formazione alle persone disoccupate ed inattive in cambio di un salario di cittadinanza, adeguatamente disciplinato; integrando nell'amministrazione, così come viene proposto dal DdL “Ghedini-Passoni-Treu”, artt. 12 e 13, e prospettato dallo studio della Commissione d'indagine sull'esclusione sociale [9], i preesistenti Uffici provinciali del Lavoro ed i servizi sociali degli Ambiti Territoriali, integrati da risorse umane specializzate, nonché l'ISFOL e Italia Lavoro; [3]
 
[1] Occupati e disoccupati (dati provvisori al 31 dicembre 2012)
http://www.istat.it/it/archivio/81203 
[2] "L’economia sommersa e il pareggio di bilancio"
http://sbilanciamoci.info/Sezioni/italie/L-economia-sommersa-e-il-pareggio-di-bilancio-15772
[3] Lettera di PDnetwork alla Segreteria Nazionale ed ai Gruppi parlamentari del PD  http://vincesko.ilcannocchiale.it/2011/02/02/lettera_di_pdnetwork_alla_segr.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593370.html

 
Post Scriptum:
Noi stiamo vivendo una crisi economica epocale che sarà dura e lunga, una vera guerra economica che richiede interventi sia ordinari che straordinari, appunto da economia di guerra. Tali interventi, per evitare la rivolta sociale e per ragioni di equità dettati dalla nostra Costituzione, devono riguardare la crescita economica ed il welfare. Il reperimento delle risorse deve avvenire non per una sola via, ma attraverso un mix di misure che includano il patrimonio. Con risorse rivenienti necessariamente ANCHE da un’imposta patrimoniale si potrà finanziare: a) la crescita economica e l’occupazione, in particolare femminile e giovanile; b) ammortizzatori sociali universali; e c) provvidenze per la casa (è la casa che fa la differenza tra la sostenibilità economica con un reddito anche minimo e la povertà). Negli ultimi 20 anni, si sono costruiti, a causa del predominio degli immobiliaristi e dei costruttori, 1/10 di alloggi pubblici rispetto agli altri Paesi europei più evoluti; una casa ad affitto sociale (vale a dire 100-150 € al mese) può invece fare la differenza tra una esistenza difficile ma economicamente sostenibile e la povertà; occorre perciò varare un Piano Nazionale Pluriennale di Edilizia Residenziale Pubblica di Qualità (almeno 25.000 alloggi all’anno). I soldi vanno presi dai ricchi, gli unici che ora li hanno.
 
 
***
 
Appendice:
 
UNA CASA DI BUONA QUALITA' AD AFFITTO SOCIALE PER TANTI, GIOVANI E NON
Nome: Vincesko  Data: 04.03.2011
Pannicelli caldi. Occorre invece, dopo aver mandato a casa questo governo retto da incompetenti, agire su 4 direttrici: 1. la prima, emanando una rigorosa legge sul regime dei suoli, basata su tre pilastri: la prevalenza dell'interesse pubblico; la titolarità esclusiva pubblica delle scelte attinenti al governo del territorio; la pianificazione, in coerenza con i benchmark europei; 2. la seconda, realizzando un piano corposo di edilizia residenziale pubblica (sovvenzionata, convenzionata e autocostruita http://www.alisei.org/italia/italia.html ); 3. la terza, attuando un piano di rottamazione edilizia (v. http://www.radicali.it/download/pdf/casa.pdf ); 4. la quarta, ripristinando l’ICI sui ricchi e i più abbienti (terza tranche Berlusconi: 2,5 miliardi circa, cfr. post  http://vincesko.ilcannocchiale.it/2010/11/04/analisi_qualiquantitative_2_ab.html http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558596.html), che va vincolato alla misura fondamentale di un piano corposo di edilizia residenziale pubblica e popolare. Ipotizzando un costo/appartamento di 100 mila €, si potrebbero costruire 25 mila appartamenti all'anno di buona qualità, cioè più di 10 volte quelli che si costruiscono attualmente in media in un anno.

http://t.contactlab.it/c/1000009/2923/28802112/19710
 
 

Post collegati:
 
La casa è un diritto essenziale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2012/11/15/la_casa_e_un_diritto_essenzial.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2761640.html
Sei misure da adottare contro la crisi e per la crescita
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2013/01/07/sei_misure_da_adottare_contro.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2767761.html
Gli Italiani sono stupidi o intelligenti rispetto alla propaganda politica?
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2013/02/10/gli_italiani_sono_stupidi_o_in.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771735.html
Post del mio blogsulla PA:
Analisi QQ/10 –Pubblica Amministrazione   (8-12-10)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2010/12/08/analisi_qualiquantitative_10_p.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2576028.html
Analisi QQ/19 -Spesa pubblica e revisione della spesa in rapporto alla crescita    (3-5-12)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2012/05/03/analisi_qualiquantitative_19_s.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737476.html
I figli ‘pubblici’ ed i figliastri ‘privati’   (25-5-12)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2012/05/25/i_figli_pubblici_ed_i_figliast.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2740663.html
Ancora sulla Pubblica Amministrazione, una delle chiavi di volta dello sviluppo del Paese   (30-5-12)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2012/05/30/ancora_sulla_pubblica_amminist.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2741372.html
  


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro casa formazione pa gallino

permalink | inviato da magnagrecia il 17/2/2013 alle 23:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/49

 
Fenomeno di stretta attualità, in un periodo di grave crisi economica come questo che stiamo attraversando, che si preannuncia molto lungo.
 
Sesso: guai a letto se lei guadagna piu', lui spinto verso Viagra
Descrizione: http://www.adnkronos.com/IGN/Assets/Imgs/C/coppia_crisi_web--400x300.jpg
ultimo aggiornamento: 13 febbraio, ore 16:19

Roma, 13 feb. (Adnkronos Salute) - Se la moglie guadagna più del marito sono guai a letto. E a farne le spese è il maschio che sarà spinto a prendere la famosa pillola blu del sesso, il Viagra. A stabilirlo è uno studio di ricercatori danesi pubblicato sulla rivista 'Personality and Social Psychology Bulletin'. Il lavoro ha analizzato le prescrizione mediche di più di 200.000 coppie sposate e ha stabilito che "i mariti che hanno stipendi più bassi rispetto ai partner hanno più probabilità di chiedere al proprio medico il Viagra o farmaci simili rispetto a chi non ha differenza in busta paga", riportano gli scienziati. I ricercatori non sono ancora sicuri dei motivi delle 'défaillance' sotto le lenzuola dei maschi, ma ipotizzano "che la perdita di orgoglio per il sorpasso delle mogli, oltre alla rabbia e alla frustrazione, può giocare un ruolo nel mettere in crisi il desiderio e far emergere disfunzioni sessuali nel maschio".
I ricercatori hanno rilevato che anche piccole differenze di reddito tra i componenti della coppia possono causare problemi sotto le lenzuola. "Questo perché - osservano - viene meno il ruolo storico e sociologico dell'uomo come capofamiglia, ed emerge invece la figura femminile. Ecco che questo si ripercuote sulla sessualità dell'uomo che è spinto, nel caso esploda la disfunzione erettile, a farsi aiutare da farmaci 'ad hoc'". È interessante notare che il fenomeno non è stato osservato nelle coppie in cui la donna aveva sempre avuto uno stipendio più sostanzioso rispetto al marito.
http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Sesso-guai-a-letto-se-lei-guadagna-piu-lui-spinto-verso-Viagra_314179277498.html
 

Articolo collegato:
 
Farmaci: in arrivo in Italia prime 'pillole blu' anti-impotenza non griffate
ultimo aggiornamento: 15 febbraio, ore 18:20
 
Roma, 15 feb. (Adnkronos Salute) - Si prepara l'arrivo del Viagra generico. Sulla Gazzetta Ufficiale di ieri sono infatti pubblicate le determine dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) che fissano il regime di rimborsabilità e il prezzo di vendita di Sildenafil Teva e Sildenafil Ratiopharm, entrambi indicati per il trattamento di soggetti con disfunzione erettile, ovvero dell'incapacità a raggiungere o a mantenere un'erezione idonea per una attivita' sessuale soddisfacente.
Per questi farmaci, che rientrano nella classe C, vige l'obbligo di ricetta medica. Esattamente come per l'originator, il cui brevetto è in scadenza il prossimo mese di giugno. E nel momento in cui decade la protezione commerciale, si apre alla possibilità di vendita di prodotti identici ma, poichè senza 'griffe', meno cari.
http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Farmaci-in-arrivo-in-Italia-prime-pillole-blu-anti-impotenza-non-griffate_314185812456.html
 

Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card.Scola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
 
post/15-Quando l’amante è la zia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html
 
post/16-L’ansia da prestazione è rosa
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html
 
post/17-Gay ma solo ogni tanto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html
 
post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html
 
post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html
 
post/20-Mi eccito pensando a…
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html
 
post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html
 
post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html
 
post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html
 
post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html
 
post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html
 
post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html
 
post/27-Video
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html
 
post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html
 
post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html
 
post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html
 
post/31-Lezioni di sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html
 
post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html
 
post/33-Sesso:‘flop’ per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html
 
post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html
 
post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html
 
post/36-Sesso:1 italiano su 10 è dipendente, 20% a rischio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html
 
post/37-Solo tre coppie su 10 fedeli, lui più fedifrago. Ma non si divorzia più perchétraditi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737144.html
 
post/38-Divisi anche da una risata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738022.html
 
post/39-Erezione difficile, i rimedi nella storia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2768310.html

post/40-Kamasutra per il punto G
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769002.html
 
Post/41-Sesso: nuovo 'Origami condom' promette piu' sicurezza e piacere
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769346.html
 
Post/42-Cassazione: 'hot line' casalingo? Nessun reato. In allegato il testo della sentenza
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769819.html
 
Post/43-Pistacchi: il frutto dell’Amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771010.html
 
Post/44- Le più grandi stranezze sessuali
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771479.html
 
Post/45- L’attrazione sessuale si rivela con uno… sbadiglio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771527.html
 
Post/46- Sesso: lo studio, coppie 'rumorose' piu' felici sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771834.html
 
Post/47- Le dimensioni? A letto contano eccome...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771993.html
 
Post/48-I 2 chiodi fissi dell'uomo (oltre al sesso)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772356.html
 
 
 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/48

 
I 2 chiodi fissi dell'uomo (oltre al sesso)
13/02/2013
Gli altri pensieri più frequenti nel cervello maschile
Descrizione: I 3 pensieri fissi dell'uomo
L'uomo pensa sempre e solo a "quello". Verità o falso mito? Se vogliamo mantenerci alle ultime statistiche, sembra proprio che anche la certezza del sesso come punto fermo del pensiero maschile sembra vacillare. Addirittura, secondo alcuni, a crollare dalla posizione di assoluta preminenza che ha conservato fin qui. Sorpassata da altri bisogni primari, che pure avevano fino a oggi ceduto il passo al desiderio sessuale.
 
Sesso, cibo o sonno?
Un'équipe di ricercatori dell'Ohio State University (negli Stati Uniti) si è presa la briga di fare il punto sui pensieri fissi dell'uomo. E così, al termine di uno studio - pubblicato sulla rivista scientifica "Journal of Sex Research" - sono giunti a conclusioni sorprendenti.
Il sesso continua a essere nel Gotha dei chiodi fissi maschili. Ma ha dovuto cedere la posizione di testa, rispetto al passato. Sì, perché gli uomini oggi pensano a come soddisfare la propria libido appena 19 volte al giorno; soprattutto, non troppo di più di quanto accade con il cibo (cui rivolgono i propri pensieri 18 volte al giorno) o con il sonno (che occupa il cervello 11 volte).
In passato, i dati erano ben diversi. Qualcuno aveva stimato che il maschio pensasse al sesso ogni sette secondi circa, pari a circa 8 mila volte nell'arco di 16 ore.
 
Molto più delle donne
L'indagine conferma, però, un altro luogo comune: il sesso attraversa la mente maschile quasi il doppio di quella femminile. Le donne non ci pensano più di 10 volte al giorno, meno che al cibo (15 volte), che a quanto pare le ossessiona di più.
I ricercatori dell'Ohio State University hanno coinvolto 160 uomini e 120 donne fra i 18 e i 25 anni, sottoposti a una serie di domande mirate prima di tenere sotto continuo controllo i loro pensieri con uno speciale, piccolo contatore da far scattare in avanti ogni volta che pensavano al tema oggetto d'indagine: sesso, cibo, sonno.
I 3 chiodi fissi dell'uomo
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-DeBernardi “Il diritto all’innocenza”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-IlVdS “La scoperta della sessualità”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
 
post/15-Quando l’amante è la zia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html
 
post/16-L’ansia da prestazione è rosa
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html
 
post/17-Gay ma solo ogni tanto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html
 
post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html
 
post/19-L’amoreè come una droga, potente come un antidolorifico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html
 
post/20-Mi eccito pensando a…
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html
 
post/21-Cosanon fare dopo una serata di passione
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html
 
post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html
 
post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html
 
post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html
 
post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html
 
post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html
 
post/27-Video
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html
 
post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html
 
post/29-Sesso:lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html
 
post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html
 
post/31-Lezioni di sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html
 
post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html
 
post/33-Sesso:‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html
 
post/34-Sesso:l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html
 
post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html
 
post/36-Sesso:1italiano su 10 è dipendente, 20% a rischio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html
 
post/37-Solo tre coppie su 10 fedeli, lui più fedifrago. Ma non si divorzia più perché traditi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737144.html
 
post/38-Divisi anche da una risata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738022.html
 
post/39-Erezione difficile, i rimedi nella storia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2768310.html

post/40-Kamasutra per il punto G
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769002.html
 
Post/41-Sesso: nuovo 'Origami condom' promette piu' sicurezza e piacere
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769346.html
 
Post/42-Cassazione: 'hot line' casalingo? Nessun reato. In allegato il testo della sentenza
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769819.html
 
Post/43-Pistacchi: il frutto dell’Amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771010.html
 
Post/44- Le più grandi stranezze sessuali
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771479.html
 
Post/45- L’attrazione sessuale si rivela con uno… sbadiglio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771527.html
 
Post/46- Sesso: lo studio, coppie 'rumorose' piu' felici sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771834.html
 
Post/47- Le dimensioni? A letto contano eccome...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771993.html
 
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sesso sonno sessualità cibo chiodi fissi

permalink | inviato da magnagrecia il 15/2/2013 alle 0:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

I dati consuntivi del MEF confermano il piagnisteo per l’IMU

 
Ho terminato il mio precedente post sull’IMU [1] con queste parole: La storia ora si ripete con l’IMU, alimentata colpevolmente dai media, che arrivano a considerare insostenibile un gravame di poche centinaia di € all’anno (va molto, molto peggio ai non proprietari che devono pagare l’affitto, ma nessuno ne parla) e addirittura a definire difficilissimo (sic) il calcolo dell’imposta (qui un sito che lo fa gratuitamente [5]). Che Paese, è l’Italia”.
Nel post, ho anche allegato i dati previsionali del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze), che calcolava che “In media, il prelievo IMU sull’abitazione principale sarà pari a 235 euro”.
 
L’altro ieri, sono usciti sul sito del MEF [2] i dati consuntivi, che confermano tali previsioni, poiché il valore medio dell’IMU versata è stato pari a 225 €. In dettaglio:
- l’introito complessivo dell’IMU è stato pari a 23.7 mld;
- di cui circa 4 mld relativi all’abitazione principale; hanno effettuato versamenti circa 17,8 milioni di contribuenti;
- l’importo medio sulla prima casa è stato di 225 €;
- per la prima casa, l’85% dei contribuenti ha versato fino a 400 €; l’8% circa da 400 a 600 €; e il 6,8% oltre 600 €;
- l’IMU sui fabbricati diversi dall’abitazione principale (esclusi i terreni, le aree edificabili ed i fabbricati rurali) è stata pari a 17,9 mld €;
- in questo caso, i contribuenti sono stati 16 milioni, di cui 15,3 di persone fisiche, per un importo medio di 736 €, e 700 mila altri, per un importo medio di 9.313 €;
- infine, l’IMU sui terreni, sulle aree edificabili e sui fabbricati rurali è stata di 1,7 mld, per un valore medio pari rispettivamente a 209680 e 217 €.
 
Vanno sottolineati, inoltre, due ulteriori dati:
- nel 2011, l’Italia era il paese con la più bassa tassazione della proprietà immobiliare tra i principali paesi OCSE;
- lo scostamento tra rendite e valori di mercato, pari in media a 3,7 volte prima dell’introduzione dell’IMU, si è ridotto, per effetto della rivalutazione del 60% delle rendite catastali, a circa 2,3 volte dopo l’introduzione dell’IMU.
 
[1] Il piagnisteo per l’IMU
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2012/05/08/il_piagnisteo_per_limu.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738170.html
[2] IMU, allo Stato 23,7 miliardi nel 2012
Il MEF diffonde i dati sull’anno scorso. Quattro miliardi arrivano dalla prima casa, su cui i contribuenti hanno pagato in media 225 euro a testa
13 febbraio 2013
http://www.eutekne.info/Sezioni/Art_409925.aspx
IMU - Analisi dei versamenti 2012
IMU - Analisi dei versamenti (PDF, 793.1 Kb)
[…] 2. Analisi dei versamenti relativi all’abitazione principale
Il gettito IMU relativo all’abitazione principale, comprensivo delle manovre comunali, è
risultato di circa 4 miliardi di euro. Hanno effettuato versamenti circa 17,8 milioni
di contribuenti, per un  importo medio di circa 225 euro. L’85 per cento dei contribuenti ha effettuato versamenti compresi entro i 400 euro, per un gettito complessivo pari a circa il 54 per cento del totale. [L’8% circa tra i 400 e i 600 euro.] Il 6,8 per cento dei contribuenti ha versato oltre 600 euro, con un gettito complessivo di poco inferiore al 30 per cento del totale. […]
Box 2. La tassazione degli immobili in Italia e nel confronto internazionale
L'Italia era nel 2011 il paese con la più bassa tassazione della proprietà immobiliare tra i principali paesi OCSE. Nel 2009 il peso del prelievo sugli immobili (escludendo le imposte sui trasferimenti immobiliari e altre imposte straordinarie) era di circa lo 0,6 per cento del PIL, a fronte di una media OCSE di circa l’1,1 per cento. Valori superiori si rilevano per Francia (2,4%), Regno Unito (3,5%), Canada e Stati Uniti (circa 3%), Giappone (2,1%). 
Nel confronto con i principali Paesi OCSE, l’Italia segnalava la più alta quota di ricchezza investita in abitazioni di residenza (circa il 70% del totale degli investimenti mobiliari e immobiliari). […]. Lo scostamento tra rendite e valori di mercato, pari in media a 3,7 volte prima dell’introduzione dell’IMU, si è ridotto a circa 2,3 volte dopo l’introduzione dell’IMU. La rivalutazione delle rendite catastali ha accentuato le sperequazioni dovute al fatto che il divario tra rendite e valori di mercato è distribuito in modo molto disomogeneo. Da qui la necessità di procedere alla revisione generale del catasto, esigenza sentita da tempo e a cui il governo ha dato priorità nell’ambito della legge delega sul fisco, la cui conversione in legge è stata impedita dalla fine anticipata della legislatura.
ALLEGATO TECNICO - L’IMU e i tributi immobiliari sostituiti (PDF, 302.6 Kb)
http://www.tesoro.it/primo-piano/article_0101.html



Post collegati:

Il mondo sottosopra, in Italia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/2013/01/22/il_mondo_sottosopra_in_italia.html
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769494.html oppure 
http://vincesko.blogspot.com/2015/05/il-mondo-sottosopra-in-italia.html

12 (e più) motivi contro l’abolizione dell’IMU sulla prima casa, nessuno a favore

http://vincesko.blogspot.com/2015/06/12-e-piu-motivi-contro-labolizione.html

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mef piagnisteo imu

permalink | inviato da magnagrecia il 14/2/2013 alle 0:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Berlusconi “keynesiano”? Falso

 
Il paradosso di Berlusconi “keynesiano”
Posted by guiodic on 11 febbraio 2013 in EconomiaItalia
Negli anni la sinistra, abbandonando progressivamente i propri punti di riferimento nella teoria economica, è diventata la paladina del “rigore”, fino ad approvare il pareggio di bilancio in Costituzione. Così ha concesso a Berlusconi ampio margine per conquistare un terreno politico lasciato incustodito. Il paradosso di un Cavaliere “keynesiano”, avversario dell’austerità imposta dalla Merkel e critico dell’euro, altro non è che il risultato di una sinistra che ha fatto proprio il “punto di vista del Tesoro“.
di Luigi Cavallaro* 
http://keynesblog.com/2013/02/11/il-paradosso-di-berlusconi-keynesiano/
 

“Ma dire la verità presuppone una scelta partigiana: la verità, infatti, è sempre situata da una parte”.
 
Troppo comodo: con una premessa così, uno può dire quello che vuole. Infatti… Osservo, sui punti salienti:
 
1. Il vero deus ex machina della politica economica di Berlusconi, per almeno 6 anni su 8, come si sa, non è stato Berlusconi, ma Tremonti, il turlupinatore dalla lingua biforcuta, che declamando il risanamento ha sempre scassato i conti pubblici, che poi i governi di Csx hanno dovuto, per i noti vincoli UE, risanare, ed il risanamento non può che avvenire riducendo le spese o aumentando le imposte.
Do il riepilogo delle cifre delle manovre finanziarie dei governi Berlusconi-Tremonti e Monti, che sono ignote ai più (fonte: “Il Sole 24 ore”):
Riepilogo (importi cumulati da inizio legislatura):
- governo Berlusconi-Tremonti 266,3 mld;
- governo Monti 63,2 mld;
Totale  329,5 mld. [1]
 
2.“Sulla base del valore aggiunto dell’economia sommersa stimato dall’Istat otteniamo, per gli anni 2000-2011, un valore del sommerso pari in media a 238 miliardi di euro all’anno”. [2] Che fanno, quindi,  ascendere il valore dell’economia sommersa non al 30%, ma al 18% del PIL.
 
3. Il secondo governo Prodi (2006) ha ereditato un deficit del 4,5% ed ha scelto, anche per le pressioni della Commissione UE, la strada di un risanamento rapido attuando una strategia dei due tempi, prima il risanamento celere e poi la crescita e la redistribuzione. [3] Quindi, a) rientro rapido entro il 3% di deficit, attraverso una legge finanziaria 2007 ingente (33,8 mld) e la lotta all’evasione fiscale, ma – pochi lo sanno o lo ammettono – b) allentando i cordoni della borsa già nella finanziaria 2008, restituendo ciò che aveva preso (fonte Banca d’Italia [4]). Strategia che avrebbe dovuto avere uno sviluppo ulteriore, se non fosse intervenuta la caduta del governo Prodi, durato appena 22 mesi. Che ha lasciato un debito pubblico del 103,6%, portato poi dal governo Berlusconi-Tremonti al 120,1% a fine 2011, nonostante manovre correttive molto, molto inique per 267 mld cumulati, fatte in prevalenza di maggiori tasse e di aumento della spesa pubblica cattiva!
 
[1] Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti  http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html  
[2] "L’economia sommersa e il pareggio di bilancio"
http://sbilanciamoci.info/Sezioni/italie/L-economia-sommersa-e-il-pareggio-di-bilancio-15772
[3] "La politica fiscale di Prodi: quali gli elementi positivi? e quelli negativi? Come dovràcomportarsi il prossimo Governo?"
di Silvia Giannini e Maria Cecilia Guerra

http://www.businessonline.it/3/LavoroeFisco/2062/pro-e-contro-della-politica-fiscale-del-governo-prodi.html
[4] “Ma sul fisco Prodi batte il Cavaliere: sgravi più consistenti dal centrosinistra”. Gli aiuti dati da centrosinistra e centrodestra secondo i Bollettini della Banca d'Italia
diADRIANO BONAFE

http://www.repubblica.it/economia/2010/02/07/news/sgravi_prodi_berlusconi-2216166/
 

Post collegati:
Il Sig. Giulio T. ed il principio di Peter/10/Lettera
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769133.html
Analisi QQ/19-Spesa pubblica e revisione della spesa in rapporto alla crescita
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737476.html
Analisi QQ/21-Piccolo Dossier Debito pubblico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2765477.html
 

 
Appendice
 
Analisi quali-quantitative/5/Distribuzione della ricchezza
In relazione al dato della riduzione del reddito familiare nel biennio 2006-2008, oggetto di articoli di stampa nel mese di febbraio scorso [2010], ho provveduto a leggere il Supplemento al Bollettino Statistico – Indagini campionarie “I bilanci delle famiglie italiane nell'anno 2008” del 10-02-2010 e poi a telefonare direttamente alla Banca d'Italia (Tel. 06/47921) per chiedere alcune spiegazioni. Ho ricavato quanto segue:
1. l'analisi è una fotografia del fenomeno;
2. non si è provveduto all'esame delle sue cause;
3. essendo il frutto di un'indagine campionaria (su un campione di 7.977 famiglie) ha comunque un minimo grado di approssimazione (intervallo di confidenza);
4. il dato più significativo – perché corretto dell'effetto della composizione del nucleo familiare – è quello del reddito equivalente, pari al -2,6% (contro il -4%, dato prima della correzione);
5. tale diminuzione media è dovuta ad un calo del -7% circa dei lavoratori indipendenti, del -3% circa dei lavoratori dipendenti e del -1,5% circa dei pensionati ed altri;
6. il reddito medio pari a € 2.679 al mese comprende tutti i tipi di reddito, anche quelli di natura finanziaria, che hanno fatto registrare nel biennio un andamento negativo;
7. il reddito medio è influenzato ovviamente sia dal numeratore (reddito aggregato), sia dal denominatore (numero complessivo delle famiglie, in costante aumento per l'incremento dell'incidenza delle famiglie mono-componente e dal numero delle famiglie di immigrati regolari, in particolare rumeni e bulgari, diventati cittadini UE proprio in quel periodo);
8. il 10 per cento delle famiglie più ricche possiede quasi il 45 per cento dell'intera ricchezza netta delle famiglie italiane. Tale livello di concentrazione è rimasto sostanzialmente invariato negli ultimi quindici anni;
9. infine, pare legittimo dedurre anche da questa analisi della Banca d'Italia che – a fronte di un ampliamento della forbice a favore dei lavoratori indipendenti negli ultimi 15 anni -  le differenze di variazione negativa emerse tra lavoratori indipendenti, lavoratori dipendenti e pensionati nell'ultimo biennio esaminato sembrano confermare comunque un effetto perequativo dei provvedimenti adottati dal 2° governo Prodi a favore dei ceti meno abbienti.
 
Aggiungo 5 osservazioni:
 
1. Nell'articolo di Roberto Mania, si parla anche di meritocrazia, gerontocrazia e di sistema bloccato per effetto delle disuguaglianze crescenti di reddito e di ricchezza.
2. Luigi Einaudi, ex presidente della Repubblica Italiana ed economista liberista sosteneva che l'imposta più liberale è quella di successione, perché favorisce l'ascensore sociale: in Italia è stata tolta dal miliardario e sedicente liberale e liberista Berlusconi.
3. La manovra correttiva 2010 Tremonti-Berlusconi, che colpisce i ceti bassi e preserva quelli alti, è un'ulteriore spinta alla disuguaglianza.
4. In Italia, il peso fiscale sui redditi da lavoro è molto più alto di quello sulle rendite finanziarie.
5. E' difficile spiegare, se non attraverso il dominio dei mass media da parte dei ricchi e per effetto dell'insufficienza o dell'obnubilamento della capacità raziocinante dei ceti medi e soprattutto di quelli bassi, come una esigua o infima minoranza (il 10% in Italia, il 2% nel mondo)  possa detenere ed accrescere il possesso della maggior parte della ricchezza, e talora addirittura vedersi affidare – come Bush negli USA o Berlusconi in Italia - le leve del potere politico.
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2563890.html
 
  

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/47


Psichee sesso
Le dimensioni? A letto contano eccome...
08/02/2013
Se lui ha misure giuste, l'orgasmo di lei è più facile
Descrizione: dimensioni del pene

L'eterna querelle attorno all'importanza delle dimensioni del pene si arricchisce di un nuovo capitolo. Questa volta lo studio che si è occupato del tema arriva dalla Scozia, dove lo psicologo Stuart Brody ha condotto uno studio ad hoc per cercare di dare una sua risposta al problema. L'indagine, appena pubblicata sull’autorevole rivista scientifica "Journal of Sexual Medicine", fa segnare un punto a favore di chi sostiene che sì, le dimensioni del pene contano eccome per la donna.
 
Lo studio
Le donne che hanno frequenti orgasmi vaginali raggiungono il piacere con un pene di dimensioni più larghe, smentendo la vulgata secondo cui non contano le misure, ma l’uso che se ne fa.
Brody, docente presso la West of Scotland University, ha intervistato un campione di 323 studentesse sulla tipologia dei loro rapporti sessuali, soffermandosi in particolare su quanto le dimensioni del pene del partner avessero inciso sulla qualità dell’attività sessuale e sul raggiungimento del piacere.
Ne è emerso che le studentesse con una maggiore quantità di orgasmi erano quelle che avevano avuto rapporti con peni di grosse dimensioni.
 
I risultati
Secondo Brody lo studio evidenzia la maggiore capacità da parte dei peni più grandi di stimolare l’intera zona della vagina e della cervice.
Nonostante la scientificità della ricerca,comprovata dalla pubblicazione su una delle più importanti riviste specialistiche del settore, molti sessuologi ne contestano sia la metodologia utilizzata che i risultati. Secondo alcuni, lo studio di Brody rischia di condizionare negativamente i giovani, che non si sentono troppo soddisfatti delle loro dimensioni.
http://staibene.libero.it/psiche_e_sesso/articoli/single_news/article/le_dimensioni_a_letto_contano_eccome/
  
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
 
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
 
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
 
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
 
post/5-card. Scola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
 
post/6-Precocità e disinformazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
 
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per le donne il picco a 40 anni”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
 
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
 
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sono immersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
 
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poi il cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
 
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
 
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il 'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
 
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
 
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘mal di testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
 
post/15-Quando l’amante è la zia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html
 
post/16-L’ansia da prestazione è rosa
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html
 
post/17-Gay ma solo ogni tanto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html
 
post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html
 
post/19-L’amore è come una droga, potente come un antidolorifico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html
 
post/20-Mi eccito pensando a…
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html
 
post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html
 
post/22-Sesso,crollo del desiderio per un’italiana su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html
 
post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura di invecchiare
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html
 
post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuroni dell’aggressività, amore li spegne
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html
 
post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html
 
post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html
 
post/27-Video
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html
 
post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html
 
post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferano afrodisiaci ‘verdi’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html
 
post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fa patire le femmine
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html
 
post/31-Lezioni di sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html
 
post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sesso senza tabù
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html
 
post/33-Sesso: ‘flop’per 1 maschio italiano su 8, 500 mila in Lombardia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html
 
post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze, lei notti bollenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html
 
post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html
 
post/36-Sesso:1italiano su 10 è dipendente, 20% a rischio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html
 
post/37-Solo tre coppie su 10 fedeli, lui più fedifrago. Ma non si divorzia più perchétraditi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737144.html
 
post/38-Divisi anche da una risata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738022.html
 
post/39-Erezione difficile, i rimedi nella storia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2768310.html

post/40-Kamasutra per il punto G
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769002.html
 
Post/41-Sesso: nuovo 'Origami condom' promette piu' sicurezza e piacere
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769346.html
 
Post/42-Cassazione: 'hot line' casalingo? Nessun reato. In allegato il testo della sentenza
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769819.html
 
Post/43-Pistacchi: il frutto dell’Amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771010.html
 
Post/44- Le più grandi stranezze sessuali
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771479.html
 
Post/45- L’attrazione sessuale si rivela con uno… sbadiglio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771527.html
 
Post/46- Sesso: lo studio, coppie 'rumorose' piu' felici sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771834.html
 

Commento al post "E' ufficiale: Cina sorpassa USA (+50 Mld.). Cinesi nuovi n°1" (di ilmezzosangue)


E' ufficiale: Cina sorpassa USA (+50 Mld.). Cinesi nuovi n°1
di ilmezzosangue
http://ilmezzosangue.ilcannocchiale.it/post/2771724.html

 
Non bisognerebbe fare disinformazione dando informazioni dimezzate, errate, fuorvianti, a cominciare dal titolo, e numeri del lotto. Segnalo, solo per la precisione:
 
1) ‘Produzione oggettiva’? Si tratta di bilancia commerciale (Import-Export).
“La Cina ha sorpassato gli Stati Uniti”
Con un import-export di 3870 miliardi di dollari Pechino ha ora la supremazia
NEW YORK - Era dal 1945 che gli Usa dominavano il commercio mondiale, ma nel 2012 la Cina ha registrato - secondo il Dipartimento del commercio americano, citato da Bloomberg- importazioni ed esportazioni per 3870 miliardi di dollari, contro i 3820 miliardi di dollari degli Stati Uniti. Il sorpasso della Cina sugli Usa è di fatto avvenuto. La Cina, tra l'altro, ha segnato un avanzo commerciale di 231,1 miliardi di dollari, Washington un deficit di 727,9 miliardi.
http://www.cdt.ch/mondo/economia/77871/la-cina-ha-sorpassato-gli-stati-uniti.html
 
2) PIL. Il PIL degli USA non è di 70.000 mld $, ma…
Lista di Stati per PIL (nominale) - 2011
USA: circa 15.000 mld $
Cina: circa 7.300 mld $
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_stati_per_PIL_(nominale)
 
3) ‘Corollario’.
Enciclopedie online Treccani
corollàrio Proposizione che si deduce da una verità già dimostrata. In matematica, un teorema che si deduce come diretta e immediata conseguenza di un teorema precedente, così da non richiedere un'ulteriore dimostrazione.
http://www.treccani.it/enciclopedia/corollario/
Devoto Oli
1. Verità conseguente da un’altra precedentemente dimostrata
2. In matematica, teorema che si può dedurre da un teorema precedentemente dimostrato.
3. Gratifica straordinaria che si dava agli attori nella Roma antica, sotto forma di piccole corone d’oro e d’argento. [Dal latino corollarium (aes) ‘(denaro) per una corona (regalata)’].
 
4) I salari minimi cinesi, dopo i recenti aumenti, non superano i 1.500 Yuan (180 €) al mese. Ci vorranno molti anni perché raggiungano quelli occidentali.
“Nelle province cinesi accelera il costo del lavoro”
di Luca Vinciguerra 18 gennaio 2013
http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2013-01-18/nelle-province-cinesi-accelera-102011.shtml
 
"La formazione della classe operaia in Cina"
di Fabio Bracci  02/01/2013
Chi sono i lavoratori del “miracolo” cinese? Un libro racconta queste vite proletarie, fatte di migrazioni interne, speranze, sfruttamento e conflitti. E il formarsi di una nuova classe operaia
[...] La spesa per il welfare e per i consumi collettivi (casa, sanità, scuole) è praticamente nulla. I sindacati sono collusi con le imprese. […].
http://www.sbilanciamoci.info/Sezioni/globi/La-formazione-della-classe-operaia-in-Cina-16189
 

Post collegati:

Trasformazione epocale da governare al meglio
Nel 1700, la Cina era il Paese più ricco del mondo e l’India (Indostan) tra i più ricchi. Il pendolo della storia ha ripreso ad oscillare verso l’Oriente.
Per la Cina, sta succedendo quello che successe 30 anni fa col Giappone: all’inizio copiavano i prodotti occidentali, vendendo a prezzi inferiori potendo anche contare su salari bassi, poi piano piano, nell'arco di una decina d'anni, aumentarono sia la qualità che i costi di produzione e quindi i prezzi di vendita (ora i salari giapponesi - ma anche i prezzi interni - sono comparativamente altissimi); succederà la stessa cosa con la Cina, ma il processo di allineamento dei costi di produzione e dei prezzi di vendita sarà più lungo (almeno una quindicina d'anni) perché i Cinesi sono 1,3 mld (contro i 100 mln circa di Giapponesi) e quindi hanno un serbatoio di manodopera a bassissimo costo da cui poter attingere molto più cospicuo.
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2753469.html
La globalizzazione non è un gioco equo
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2760049.html
(All’interno, la formula per calcolare in quanti anni avviene il sorpasso tra due PIL che si inseguono). 
Sfoglia gennaio   <<  1 | 2  >>   marzo
temi della settimana

pensioni riforma delle pensioni fornero curiosita' sessuali commissione europea germania debito pubblico ue bce crisi economica fake news bersani renzi governo monti economia sviluppo intellettuale imposta patrimoniale pd sessualità banca d'italia berlusconi



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0