.
Annunci online

Lettera all'On. Gianluca Buonanno

 

Pubblico la lettera che inviai il 15/12/2011 all’On. Gianluca Buonanno, [1] della Lega Nord, salito oggi agli onori della cronaca per un attacco inusitato in Parlamento agli esponenti di SEL. [2] Ad oggi, non ho ricevuto nessuna risposta.

 

Oggetto:

Le manovre finanziarie, l'equità e la vergogna

Da:

 Descrizione: http://mailbeta-static.libero.it/cp/images/default/en/mail/smart/addcontact.gif

A:

<buonanno_g@camera.it>Descrizione: http://mailbeta-static.libero.it/cp/images/default/en/mail/smart/addcontact.gif

Data:

15/12/2011 16:17

Egr. On. Buonanno,

Ricavo da “la Repubblica” la seguente notizia:

 “12:02 Buonanno: "Io espulso, ma era Fini che si doveva dimettere" 46 "Mi sono sorpreso che mi abbia espulso lui, perché aveva detto che si sarebbe dimesso se Berlusconi avesse lasciato la guida del governo. Lo aveva promesso lui, non io. E quindi se le parole hanno ancora un senso dovrebbe dimettersi da presidente della Camera". Così il leghista Gianluca Buonanno. "Sonos tato espulso dal presidente della Camera, che fa quello che vuole perché mi sono seduto al posto del presidente del Consiglio e ho fatto vedere il cartello 'no ici ' - ha raccontato ad affaritaliani.It - . Le tasse sono capaci tutti a metterle. Lo dico come sindaco: questa manovra sarà una mazzata già dal 2012. Ora gli italiani non se ne rendono conto ma sarà un disastro".” 

E’ proprio vero, Egr. Onorevole, che Voi del centrodestra siete senza vergogna.

Nell'ultimo anno e mezzo (basterebbe informarsi…), sono state varate dal governo Berlusconi-Tremonti-Bossi-Sacconi (incluse le due leggi di stabilità) 6 manovre lacrime e sangue e molto inique per ben 200 mld, addossati in gran parte sul ceto medio-basso e sui poveri (pensionandi, in particolare pensionandi disoccupati a reddito zero, precari del settore pubblico licenziati nella proporzione del 50%, dipendenti pubblici, spesa sociale delle Regioni e dei Comuni tagliata del 90%; risparmiando quasi i ricchi ed i redditi privati (tranne i farmacisti, in quanto fornitori del SSN).

Quest'ultima manovra vale “soltanto” 20 mld ed è la meno iniqua di tutte, perché colpisce anche i ricchi e non esclude del tutto i percettori di redditi privati.

L’attuale manovra Monti 2011-2014 peserà sulle famiglie per 1.100 € circa, le Vostre 2011 per oltre il doppio.

Io, per effetto della Vostra Legge 122/2010, sto subendo quest’anno un mancato introito pensionistico di 20 mila €.

S'informi, Onorevole, prima di parlare. O, se sa, almeno taccia.

Distinti saluti,

 

[1] http://it.wikipedia.org/wiki/Gianluca_Buonanno

[2] http://video.repubblica.it/politica/scontro-alla-camera-buonanno-lega-contro-sel-voi-lobby-dei-sodomiti/136456/135002


Post collegato:

Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti
Riepilogo (importi cumulati da inizio legislatura):
-governo Berlusconi-Tremonti 266,3 mld;
-governo Monti 63,2 mld;
Totale  329,5 mld.
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html


 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lettera lega nord gianluca buonanno

permalink | inviato da magnagrecia il 30/7/2013 alle 22:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

L’avvocato Pecorella ed una sentenza che può essere rivoluzionaria


Descrizione: Alessandro De Angelis

Alessandro De Angelis
Sentenza Mediaset, la previsione di Gaetano Pecorella: "Il Sistema salverà Silvio Berlusconi"
Pubblicato: 29/07/2013 19:15 CEST  |  Aggiornato: 29/07/2013 21:18 CEST
http://www.huffingtonpost.it/2013/07/29/sentenza-mediaset-la-previsione-di-pecorella_n_3671011.html?utm_hp_ref=italy
 
 
L'avvocato Pecorella (che – rammento - abbandonò Berlusconi quando questi sembrò spacciato politicamente) afferma: “Berlusconi, al netto degli errori e dell’erosione dei voti che ha avuto, ha ancora un consenso alto. E ce l’ha, a mio parere, per due motivi ancora principalmente. Il primo è che i magistrati hanno esagerato, come nel caso dei sette anni su Ruby, e questo ha fatto presa nel suo popolo”.
 
Vorrei fare tre osservazioni:
 
1) Più che un’erosione, è un quasi dimezzamento:
Voti del Cdx:  2008  17.064.506; 2013  9.922.850 -41,9%
Voti del PDL: 2008  13.629.464; 2013  7.332.972  -46,2%.

 
2) Il legame tra SB ed il suo elettorato ha a che fare più con l’innamoramento (che, com’è noto, somiglia ad uno stato di malattia) che con una scelta razionale. Una grossa mano a creare e mantenere questo rapporto la danno le sue tv.
 
3) Da anni sostengo che SB è un uomo malato, prima che lo dicesse sua moglie (glielo scrissi anche nell'aprile 2008, di farsi ‘assistere’), schiavo delle sue pulsioni; lo so, è un discorso criticabile, ma i colpevoli sono più di lui i 7.332.000 Italiani che ancora a febbraio di quest'anno hanno dato il loro voto ad una persona così malata, incompetente (sulla base dei dati) e pericolosa.
 
Post Scriptum: Domani, tutte le decisioni saranno possibili; io mi auguro che emerga nei giudici quella qualità tipica degli uomini di potere, che di solito li rende molto antipatici: l'albagia (http://www.treccani.it/magazine/lingua_italiana/parole/albagia.html), e che gli dia quella spinta in grado di annullare in loro ogni inclinazione a pronunciare una sentenza tattica, dilatoria, conservatrice dello status quo determinato dalla frantumazione dell'elettorato e perciò dei soggetti politici, e rispondere invece al richiamo larvato della storia che gli chiede di assumere – in surroga del popolo corrivo (PDL) o narcotizzato (PD) o incline al velleitarismo palingenetico anti-sistema (M5S) - un ruolo "rivoluzionario".
 
 
Appendice:

Descrizione: foto
Superutente di HuffPost
Mimmo D Antuono
27 Fan
02:29 su 29/07/2013
La malattia è sua ma il virus che la provoca sono gli italiani...
 
Vincesko
13 Fan
09:40 su 29/07/2013
No, SB è un mammone dal collo taurino, narcisista e schizoide, la cui eziologia risale ovviamente all'infanzia, poiché risiede nel rapporto malato con la sua mamma (la mitica mamma Rosa), la vera responsabile. Il rapporto col suo elettorato è simile alla relazione abnorme madre-figlio e non fa altro che alimentare la sua antica malattia.
 
 
Post collegato:
 
Il Sig. Silvio B., il mammone dal collo taurino ed il suo tallone d’Achille/16/Il ritorno
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2764581.html
 
 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/75

 
Sesso, ecco perché d'estate si fa di più
03/07/2013
Tutti i benefici del fare l’amore in questa stagione
Descrizione: sesso estate
 
Mai come d’estate siamo portati a fare più sesso. Saranno i corpi che si mettono in mostra, saranno i freni inibitori che si allentano o il relax delle vacanze, fatto sta che ci sembra di avere un maggior desiderio sessuale.
È solo un’impressione? No, anzi. Almeno una ragione scientifica c’è e l’hanno scoperta alcuni ricercatori dello State Hospital di Boston (negli Stati Uniti).

Vitamina D e testosterone
Secondo gli esperti americani, il sole d´estate raddoppia i livelli di testosterone, aumentando la libido. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che i raggi solari favoriscono la produzione di vitamina D, che a sua volta aumenta la produzione dell´ormone.

I benefici del sesso
Non basta. La scienza ha dimostrato anche che il sesso apporta all’organismo diversi effetti benefici. Anzitutto, una forma di scudo a protezione del cuore e dell’apparato cardiovascolare.

Facciamo un paio di esempi, tra i tanti studi in questo senso.

  • Uno studio condotto presso la Queen University di Belfast (Irlanda del Nord) ha rilevato che fare sesso almeno tre volte la settimana potrebbe dimezzare il rischio di infarto ictus.

  • Un altro studio condotto in Israele ha invece scoperto che le donne che hanno avuto due orgasmi a settimana, hanno fino al 30% in meno di probabilità di soffrire di malattie cardiache rispetto a coloro cui non piace fare sesso o non raggiungono l´orgasmo.
Lisa Turner, terapista sessuale e autrice del rapporto, ha spiegato: “Una possibile spiegazione di questi risultati è che queste donne possono sentirsi depresse, il che è collegato a un rischio più elevato di attacco cardiaco. Le endorfine rilasciate durante il sesso possono inoltre neutralizzare gli ormoni dello stress nel corpo, che sono a loro volta collegati a malattie cardiache”.
 
Fare sesso non mette a rischio il cuore
Il cliché che vuole il sesso collegato agli attacchi di cuore sarebbe insomma solo un cliché. “Si tratta di un rischio molto basso, pari a meno dell´1% di tutte le morti”, dice il dottor Graham Jackson, cardiologo consulente presso il London Bridge Hospital e presidente della Sexual Advice Association britannica.
I rischi per il cuore legati al sesso aumentano invece se si è in sovrappeso, si superano i 50 anni e, soprattutto, nel caso di relazioni extraconiugali. "Questi fattori rappresentano il 75% degli attacchi di cuore legati al sesso, il 90% dei quali capitati a uomini molto più anziani delle loro partner”.
 
Sesso, ecco perché d'estate si fa di più
http://www.staibene.it/psiche_e_sesso/articoli/single_news/article/sesso_ecco_perche_destate_si_fa_di_piu/
 
 
Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il  nervosismo moderno”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
post/5-card. Scola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
post/6-Precocitàe disinformazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per ledonne il picco a 40 anni”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sonoimmersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poiil cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘maldi testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
post/15-Quando l’amante è la zia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html
post/16-L’ansia da prestazione è rosa
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html
post/17-Gay ma solo ogni tanto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html
post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html
post/19-L’amore è come una droga, potente come unantidolorifico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html
post/20-Mi eccito pensando a…
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html
post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html
post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana sutre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html
post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura diinvecchiare
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html
post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuronidell’aggressività, amore li spegne
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html
post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html
post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html
post/27-Video
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html
post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html
post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferanoafrodisiaci ‘verdi’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html
post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fapatire le femmine
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html
post/31-Lezioni di sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html
post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sessosenza tabù
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html
post/33-Sesso: ‘flop’ per 1 maschio italiano su 8, 500mila in Lombardia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html
 post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze,lei notti bollenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html
post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html
post/36-Sesso: 1 italiano su 10 è dipendente, 20% arischio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html
post/37-Solo tre coppie su 10 fedeli, lui piùfedifrago. Ma non si divorzia più perché  traditi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737144.html
post/38-Divisi anche da una risata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738022.html
post/39-Erezione difficile, i rimedi nella storia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2768310.html
post/40-Kamasutra per il punto G
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769002.html
Post/41-Sesso: nuovo 'Origami condom' promette piu' sicurezza e piacere
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769346.html
Post/42-Cassazione: 'hot line' casalingo? Nessun reato. In allegato il testo della  sentenza
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769819.html
Post/43-Pistacchi: il frutto dell’Amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771010.html
Post/44- Le più grandi  stranezze sessuali
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771479.html
Post/45- L’attrazione  sessuale si rivela con uno… sbadiglio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771527.html
Post/46- Sesso: lo studio, coppie 'rumorose' piu' felici  sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771834.html
Post/47- Le dimensioni? A letto contano eccome...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771993.html
Post/48-I 2 chiodi fissi dell'uomo (oltre al sesso)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772356.html
Post/49- Sesso: guai a letto se lei guadagna piu', lui spinto verso Viagra
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772551.html
Post/50- Sesso: problemi sotto le lenzuola per lui, solo 1 su 4 chiede aiuto al  medico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772898.html
Post/51- Donne e sesso: gli studi sono  realmente scientifici?
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2773033.html
Post/52- Ecco l’identikit del maschio europeoin crisi con il sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2774274.html
Post/53- Il  ritorno dell’educazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2774670.html
Post/54- Sesso over 65, elisir di felicità
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2775931.html
Post/55- Altro che Viagra, prova il fieno greco...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2780508.html
Post/56-I video per far bene l’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2780914.html
Post/57- I test di salute
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781305.html
Post/58-Sesso orale, due vantaggi sorprendenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781451.html
Post/59-Più fai sesso, più proteggi la prostata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781682.html
Post/60-Le posizioni del sesso che ancora non conosci
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2782281.html
Post/61-Pene, quando le dimensioni contano... troppo
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2782709.html
Post/62-L’uomo che ascolta fa buon sesso. Per lei contal’autostima
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2782970.html
Post/63-Problemi di erezione, campanello d’allarme  per il cuore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783164.html
Post/64-I preliminari sono importanti. O no?
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783344.html
Post/65-Prima volta, che ansia...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783785.html
Post/66-I 5 motivi per cui fa flop sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783958.html
Post/67-Manuale del buon sesso d’estate
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2784438.html
Post/68-Ti ha tradito? Strategie e consigli pratici
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2784787.html
Post/69-Sesso, le italiane sono le migliori al mondo
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2785307.html
Post/70-Donne in carriera, infedeli come gli uomini
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2785671.html
Post/71- Uomo narciso, pregi e difetti in amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2786009.html
Post/72- Farlo tutti i giorni? Fa bene alla salute!
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2786852.html
Post/73-Il sesso è più sicuro se lo fai... allenato
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2787717.html
Post/74-I numeri del vero amore per una donna
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2788141.html
 
 
 

Dialogo su Napolitano, Berlusconi, Prodi


Descrizione: Giorgio Cremaschi

Giorgio Cremaschi
Berlusconi salvato da Napolitano... e dall''Europa
Pubblicato: 13/03/2013 15:55
http://www.huffingtonpost.it/giorgio-cremaschi/berlusconi-salvato-da-napolitano-e-dalleuropa_b_2867087.html?utm_hp_ref=italy
 
 
Vincesko
13 Fan
19:31 su 13/03/2013
Premesso che non sono d’accordo quasi in niente con gli intelligentoni alla Cremaschi, io, elettore PCI-PDS-DS-PD, vorrei osservare che: 
1) pur essendo della sua stessa corrente riformista, non ho mai avuto molta simpatia per Giorgio Napolitano. Ciononostante, anzi proprio per questo, ho apprezzato e puntualmente dato conto volentieri dei suoi interventi positivi,come fu nel caso delle dimissioni di SB;
2) il compagno presidente Napolitano sembra avere una certa propensione (mutuata dal padre?) ad assumere comportamenti “autoritari”, o eterodossi, quando si tratti di affermare l’interesse dello Stato, però declinato un po’ a suo piacimento e non scevro da aspetti censurabili, come fu nel 1984 per il salvataggio dell’allora ministro Andreotti (http://fulviolocicero.blogspot.com/2012/08/quando-era-presidente-del-gruppo.html) o, più recentemente, del suo pesante intervento nel caso De Magistris, nella contrapposizione tra le procure di Catanzaro e di Salerno, da lui risolta (in sostanza, poiché formalmente poi provvide il CSM, vice presidente Mancino) dando ragione in pratica a quella di Catanzaro, che aveva assunto decisioni gravi in violazione della legge, e torto a quella di Salerno, che invece aveva operato nel rispetto delle sue prerogative di legge;
3) anche in questo ultimo caso, di fronte alla pretesa incongrua, immotivata,‘irrazionale’ del Sig. Berlusconi di ritenersi sciolto dall’osservanza delle leggi perché ha il consenso di 7,3 milioni di elettori (i quali allora sono i veri responsabili del vulnus arrecato allo Stato di diritto), mi riesce difficile condividere la sua scelta un po’ cerchiobottista.
 
***
 
Descrizione: foto
Andrea Da Fino
51 Fan
19:01 su 13/03/2013
Grecia e Italia, la minestra è la stessa tant'è che i parlamentari greci, responsabili come i nostri del dissesto dei conti e della crisi economica sono ancora tutti lì a prendersi lo stipendio pieno tutti i mesi. Appunto come i nostri. C'è la crisi ma la pagano sempre gli altri.
Se Napolitano ha dato supporto a Silvio, che notoriamente gli sta sulle balle, vedi scambio con Monti, significano due cose:
A) i giudici hanno cappellato di brutto e la loro posizione è indifendibile;
B) la Merkel o chi per lei ha fatto una telefonatina.
Sarà mica che alla fine ci vogliono piazzare Monti presidente della repubblica? O Prodi che sarebbe ancora peggio? E quindi è uno scambio di favori?
 
Vincesko
13 Fan
20:00 su 13/03/2013
Che logica aristotelica... da intelligentone:
1) quali cappellate, se i reati sembrano (e sono) evidentissimi? 
2) la cancelliera Merkel è acerrima nemica di SB, che è inviso a tutti gli altri leader europei;
3) Monti, no, assolutamente, ma Prodi sarebbe un'ottima scelta, per competenza, onestà, prestigio internazionale, visione di una UE forte e democratica, con un ruolo rafforzato del Parlamento europeo!
 
Alexiej
6 Fan
01:24 su 14/03/2013
Prodi è stato un validissimo personaggio politico, come pochi altri. Ma oggi non va bene nemmeno lui.
Bisogna cambiare. Ne ho le palle piene delle minestre riscaldate!
 
Vincesko
13 Fan
11:58 su 14/03/2013
Il cambiamento, in una situazione bloccata, è un fatto positivo, ma di per sé non è sufficiente. Dicevano saggiamente i latini: "cave peiora" (guardati dal peggio).
 
Descrizione: foto
Andrea Da Fino
51 Fan
11:03 su 14/03/2013
Cappellate come modus operandi, se Napolitano ha parlato così è perchè erano, per un motivo od un altro, indifendibili. Sennò lasciava perdere.
La Merkel non sopporta Silvio ma forse ha più paura di Grillo.
Prodi non sarebbe un'ottima scelta vedi Nomisma e Iri, inoltre era legato bene alla Democrazia Cristiana. E' un'ottima scelta come lo è stato Monti. Sempre se si vuole cambiare le cose.
 
Vincesko
13 Fan
12:14 su 14/03/2013
1) Cappellate? In tema di procedimento giudiziario, decide la norma (ci sono gli organi di garanzia apposta). Dunque, quale norma è stata violata? In questo caso, temo che il compagno Napolitano abbia peccato di cerchiobottismo.
2) E' comodo "inventarsi" le motivazioni, bisognerebbe attenersi ai fatti. Davvero bizzarro pensare che, per evitare Grillo, la cancelliera Merkel tifi per SB, 
3) Nomisma e IRI? Vedo che anche tu sei vittima della disinformazione dei politici e dei media di destra. Porta qualche notizia di reato o almeno qualche fatto concreto e adducine le prove, come se dovessi fare un esposto alla...Magistratura. Altrimenti è troppo comodo.
Descrizione: foto

Andrea Da Fino
51 Fan
07:53 su 15/03/2013
http://it.wikipedia.org/wiki/Romano_Prodi#Procedimenti_giudiziari_a_carico_di_Romano_Prodi
Per il fatto che sia andata sempre liscia ognuno trae le conclusioni che vuole.
Tra parentesi la Merkel tifa per Monti ma probabilmente meglio chiunque piuttosto di Grillo, poco manipolabile.
 
Vincesko
13 Fan
19:02 su 15/03/2013
Arrenditi..., altrimenti fai la figura del paranoico manipolato.
Ricavo da Wikipedia:
Procedimenti giudiziari a carico di Romano Prodi [modifica]
Romano Prodi è stato coinvolto in alcuni procedimenti giudiziari, senza mai subire sentenze di condanna in alcun grado di giudizio. Prodi è stato riconosciuto non colpevole dalle accuse e non si è andati oltre le udienze preliminari: in alcuni casi è stata disposta l'archiviazione, in un caso si è prodotta sentenza, dichiarando il «non luogo a procedere» perché «il fatto non sussiste».
Nel 2008 Prodi è stato indagato per abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta Why Not condotta dall'allora sostituto procuratore della Repubblica di Catanzaro Luigi de Magistris. La procura di Roma, dopo aver avocato l'indagine a de Magistris, ne ha chiesto l'archiviazione[28], che è stata ottenuta nel novembre 2009[29].
Descrizione: foto

Andrea Da Fino
51 Fan
09:05 su 16/03/2013
Anche Andreotti alla fine è risultato innocente, quindi?
 
Vincesko
13 Fan
16:48 su 16/03/2013
C’è un abisso tra il galantuomo Prodi e “Belzebù” Andreotti.
Sei vittima della disinformazione anche su Andreotti: come ha spiegato più volte Caselli e come risulta anche da Wikipedia, egli è stato ritenuto colpevole fino al 1980, ma prescritto, e innocente per gli addebiti successivi.
Rapporti con la mafia [modifica]
Andreotti è stato sottoposto a giudizio a Palermo per associazione per delinquere. Mentre la sentenza di primo grado, emessa il 23 ottobre 1999, lo aveva assolto perché il fatto non sussiste, la sentenza di appello, emessa il 2 maggio 2003, distinguendo il giudizio tra i fatti fino al 1980 e quelli successivi, stabilì che Andreotti aveva «commesso» il «reato di partecipazione all'associazione per delinquere» (Cosa Nostra), «concretamente ravvisabile fino alla primavera 1980», reato però «estinto per prescrizione». Per i fatti successivi alla primavera del 1980 Andreotti è stato invece assolto.
L'obiter dictum (parte di una sentenza che non "fa diritto") della sentenza della Corte di Appello di Palermo del 2 maggio 2003, parla di «un'autentica, stabile ed amichevole disponibilità dell'imputato verso i mafiosi fino alla primavera del 1980»[28].
http://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Andreotti
Descrizione: foto

Andrea Da Fino
51 Fan
19:26 su 16/03/2013
Come dico spesso ognuno crede a quello che vuole. :)


Dialogo su Prodi e dintorni

 
Compravendita di senatori: ascoltato Prodi come testimone
ANSA  |  Pubblicato: 08/03/2013 14:35 CET  |  Aggiornato: 08/03/2013 14:35 CET
http://www.huffingtonpost.it/2013/03/08/compravendita-di-senatori_n_2836184.html?utm_hp_ref=italy
 
mghiri
1 Fan
15:25 su 08/03/2013
certo che ascoltare Prodi come testimone è come chiedere a Bertinotti un giudizio sulla Fiat.
 
Vincesko
13 Fan
16:14 su 08/03/2013
Osservo che:
1) Prodi è un galantuomo. 
2) Abc della testimonianza valida ai fini giudiziari è che si adducano prove e fatti riscontrabili, non giudizi.
3) Piccola notazione conclusiva: curioso e illuminante sulla psicologia invero stortignaccola dell'autore (comune, purtroppo, a milioni di Italiani: presumibilmente riflesso pavloviano di una cultura diffusa di un popolo incline all'imbroglio), che, anziché esprimere un giudizio sul (supposto e indagato per dichiarazioni rese dal senatore "compravenduto", De Gregorio) reo di un reato gravissimo (Berlusconi), si giudichi - incongruamente - soltanto l'attendibilità della vittima del predetto reato (Prodi).
 
mghiri
1 Fan
16:28 su 08/03/2013
che Prodi sia un galantuomo è pura menzogna,basti ricordare il blocco dello scalone relativo alle pensioni, considerato non necessario, mentre era necessario abolirlo per necessità di consenso popolare; tralasciamo i fatti di Telekom Serbia, svenduta e poi ricomprata, taciamo poi sull'IRI carrozzone alla cui grappia si è cibato, e tralasciamo le promozioni elargite a gògò fino alla scadenza del suo mandato; galantuomo, sì quando dorme.
Descrizione: foto

Rodolfo Varagnolo
8 Fan
16:56 su 08/03/2013
Guardi che forse si è sbagliato, in questo articolo si parla della compravendita dei voti da parte di Berlusconi con la conseguenza di far cadere il governo Prodi. E poi perchè vuole tralasciare i fatti di telekom Serbia? se desidera ne parli....

 
mghiri
1 Fan
17:32 su 08/03/2013
nell'affare Prodi perse circa 600 miliardi, tanto per il popolo della sinistra sono noccioline come per il MdP perdere 6Mil per l'affare Antonveneta, ma i giudici fingono di indagare, sappiamo come andrà a finire la mancanza di giustificazione, saranno mica soldi riciclati?noooo???ma va là.
Descrizione: foto

Superutente di HuffPost
60gano
uffa !!!
218 Fan 
17:10 su 08/03/2013
mghiri.... sei confuso.... confondi quelle che sono decisioni giuste o sbagliate (e sei libero di giudicarle come preferisci...ma vanno sempre contestualizzate nel momento in cui vengono prese).. con reati...
 
mghiri
1 Fan
17:28 su 08/03/2013
non è reato perdere, vado a memoria, 600 miliardi delle vecchie lire!!!!???solo perchè i giudici salvano il centro sinistra e condannano il CD?
Non è reato il meccanismo di nomina dei vertici del MdP con scambio di poltrone e favori tra politica e finanza!!!??? vanno contestualizzati? ma usa questi paroloni con altri
 
Vincesko
13 Fan
17:33 su 08/03/2013
Non mi pare che le “accuse” addotte inficino l’appellativo di galantuomo dato a Prodi, comprovato peraltro – anche e soprattutto - dalla sua fedina penale immacolata (e senza… prescrizioni), mentre confermano il mio giudizio di psicologia stortignaccola, terreno fertile perché attecchisca (ancora oggi?!) la manipolazione dei media berlusconiani, la cui campagna di stampa forsennata assecondò, ma in fondo, a ben vedere, determinò, la caduta dell’ottimo (sulla base dei dati!) 2° governo Prodi, rimasto in carica per appena 22 mesi con una maggioranza al Senato risicatissima e condizionante.
1) Nei Paesi normali, la riforma delle pensioni non prevede “scaloni”; averlo introdotto ("comodamente" con decorrenza posticipata) dal governo Berlusconi-Maroni fu perciò una ingiustizia ed una emerita sciocchezza, averlo abolito, quindi, è un titolo non di demerito, ma di merito. Per pudore, sarebbe meglio non parlare di misura strumentale a fini di consenso popolare, visto che le promesse mirabolanti dell’imbonitore Berlusconi (abolizione improvvida dell’ICI sui ricchi e benestanti, altri provvedimenti fiscali, ecc.) ed il rifiuto del galantuomo Prodi di farne di analoghe, insostenibili e/o dannose per i conti pubblici già scassati dal precedente governo Berlusconi, ridussero di ben 5 punti il vantaggio dell’Unione fin quasi ad azzerarlo.
2) Telekom Serbia. Vedasi la sentenza della magistratura; qui la ricostruzione della vicenda http://it.wikipedia.org/wiki/Affare_Telekom_Serbia.
3) IRI. Prodi fu presidente dell’IRI, con discreti risultati, non mi pare sia disdicevole o addirittura un reato, almeno per una persona di comprendonio normale e non facilmente manipolabile.
 
mghiri
1 Fan
18:41 su 08/03/2013
va beh, se la metti così, tieniti la ragione, è inutile parlare;
 
mghiri
1 Fan
07:47 su 09/03/2013
un altro deficiente che protegge i manager boiardi di stato, nonchè professori nelle università più prestigiose italiane, lui e i suoi fratelli, parenti e amici ma non così prestigiose a livello mondiale tanto che non ce ne è una tra le prime 100 al mondo.
 
Vincesko
13 Fan
01:30 su 10/03/2013
@Redazione
Per anni mi sono "dilettato" a fare l'acchiappamatti, il web come si vede ne è pieno, ma adesso non mi diverte più. Tanto per sapere: ho sventolato la bandierina rossa, ma inutilmente. Poi, avete censurato la mia replica. Perché? Capisco che è difficile, ma anche per moderare, in fondo, basta avere comprendonio...
 
Descrizione: foto
Superutente di HuffPost
Salvatore Sotgiu
Diciamo la nostra e ascoltiamo quella degli altri
101 Fan
17:52 su 08/03/2013
@Vincesko
Condivido pienamente ma, come vede dalla replica, sta sprecando il suo tempo.
Ho da tempo imparato a riconoscere subito il vero Berlusconiano doc. 
E un personaggio che non ha mai il coraggio di dire che é soddisfatto di come Silvio ha gestito la cosa pubblica, né tantomeno di commentare la sua moralità, ma è sempre pronto a trovare tutti i difetti ai suoi avversari politici, veri o presunti. 
Per Prodi tira fuori lo scandalo Telekom Serbia, che è stato dimostrato è stata una patacca costruita da Berlusconi per infangarlo, con testimoni pagati da lui.

Con questa gente non ci può essere un terreno di incontro e non vale la pena di discutere.
 
Vincesko
13 Fan
19:37 su 08/03/2013
Sono da una ventina d'anni, dopo che Scalfari, in occasione della trattativa sulla spartizione consensuale del Gruppo Mondadori, lo appellò il "grande bugiardo", uno - diciamo così - "studioso" di S.B. e di conseguenza dei berlusconiani e delle loro motivazioni di voto. Ne ho scritto dappertutto (a "Repubblica" nel 2003 ed anche a Prodi nel 2006), da 4 anni nel web e poi nel mio blog 16 'post' (http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2764581.html ). Uno di questi (v. post/9) riguarda il rapporto tra SB ed i suoi elettori; un altro, la contestazione della tesi contenuta nel libro dello psicologo Alessandro Amadori "Madre Silvio" (v. post/15).
Ho una notevole esperienza di… berlusconiani. Come può verificare, al 3° punto della mia prima risposta (16:14), ho scritto apposta di “psicologia stortignaccola”. Perché la scelta politica è conseguenza della nostra struttura psicologica, non viceversa.
NB: Purtroppo, la piattaforma ilcannocchiale.it è in avaria, provare ad aprire i link mediante il browse (se si dice così). [Poi è stata riparata]
 
Descrizione: foto
Rodolfo Varagnolo
8 Fan
16:59 su 08/03/2013
...oppure chiedere a Berlusconi un giudizio sulla moralità della Minetti.
 
mghiri
1 Fan
17:29 su 08/03/2013
visto da bacchettoni, si certo
 
Descrizione: foto
anchio
62 Fan
17:06 su 08/03/2013
@mghiri
Dovrebbe essere sentito come parte lesa.
 
 

Caro Ministro Zanonato, Caro Segretario Epifani

 
Riporto le lettere che ho inviato ieri al ministro Zanonato ed al Segretario del PD Epifani.

 
segreteria.ministro@mise.gov.it
 
   Caro Ministro Zanonato,

   Dopo aver letto le Sue dichiarazioni ai giornali sull’IMU, evidenzio che, secondo i dati consuntivi del MEF (http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772245.html)
- il gravame medio annuo dell'IMU sulla prima casa ascende all'astronomica cifra di 225 €;
- per la prima casa, l’85% dei contribuenti ha versato fino a 400 €; l’8% circa da 400 a 600 €; e il 6,8% oltre 600 €.
Inoltre, da questa analisi della Voce.info, la sua abolizione si tradurrebbe in un risparmio di soldi per i più ricchi ("più della metà del gettito è pagato dagli ultimi tre decili, l’eliminazione dell’Imu sulla prima casa andrebbe a vantaggio prevalentemente dei decili elevati di famiglie") e per gli anziani  http://t.contactlab.it/c/1000009/3449/43179925/31265.
Per questi e molti altri motivi (cfr. http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781756.html), è un'indecenza che si parli di IMU per volontà di un miliardario imbonitore. Le priorità sono altre: il lavoro, gli ammortizzatori sociali, la casa ad affitto sociale, per le quali occorrono risorse, chiedendole agli unici che ora, dopo ben 329,5 mld di manovre finanziarie distribuite in maniera molto iniqua, le hanno: i ricchi. Non sprecarle, regalandole ai più ricchi.
Infine, osservo che anche l’abolizione dell’ICI escluse i castelli e le case di lusso, ma erano soltanto 40.000 su 32 milioni.
 
   A quasi tutti gli Italiani (inclusi, incredibile ma vero, docenti universitari di Economia e abituali frequentatori di blog economici), manca il quadro complessivo dell'entità e della distribuzione delle manovre finanziarie varate nella scorsa legislatura (cfr. Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti  http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html), pari complessivamente alla cifra astronomica di 329,5 mld; distribuzione molto iniqua, soprattutto da parte del governo Berlusconi, perché il governo Monti, se, da un lato, ha prodotto gli esodati (ma in una certa misura l'aveva fatto anche il governo Berlusconi col DL 78/2010), almeno, dall'altro, ha reintrodotto l'IMU sulla prima casa e aumentato il peso sulle altre. ll mantenimento dell'IMU è anche un problema di equità. C'è, infatti, chi (tantissimi -centinaia di migliaia - persino senza reddito e semmai senza casa, quorum ego), per risanare i conti pubblici, hanno "contribuito" in misura anche 50-100 volte maggiore del gravame relativamente modesto dell'IMU sulla prima casa, pari in media a 225 € all'anno.
 
   Caro Ministro, sono un iscritto della prima ora (ma non ho rinnovato la tessera) ed un elettore del Partito Democratico.
Dopo la vicenda dei 101 traditori del PD (sulla quale non è stata fatta nessuna chiarezza), in occasione dell’elezione del PdR, e la successiva nascita del governo col PDL, decisa da un solo uomo: Napolitano, in barba alla volontà espressa dalla maggioranza di ben 3,2 milioni di elettori in libere elezioni primarie, sono diventato molto critico delle scelte del PD e sto cullando persino l’ipotesi, dopo aver dato per oltre 40 anni il mio voto a PCI-PDS-DS-PD, di non votare alle prossime elezioni il PD. La informo che la eventuale mancata votazione da parte del PD dell’ineleggibilità di Silvio Berlusconi e la eventuale decisione di abolire l’IMU sulla prima casa spazzerebbero via i miei residui dubbi.
Cordialmente,
 
PS: Non si preoccupi delle dichiarazioni di tipi come Brunetta o Gasparri e simili: sono soltanto degli utili idioti ben retribuiti e privi di vergogna di un egoarca incompetente, spregiudicato e bulimico.

 
*****

 
epifani_e@camera.it
 
   Caro On. Epifani,

   Dopo aver letto le dichiarazioni del ministro Zanonato ai giornali sull’IMU, evidenzio che, secondo i dati consuntivi del MEF (http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772245.html)
- il gravame medio annuo dell'IMU sulla prima casa ascende all'astronomica cifra di 225 €;
- per la prima casa, l’85% dei contribuenti ha versato fino a 400 €; l’8% circa da 400 a 600 €; e il 6,8% oltre 600 €.
Inoltre, da questa analisi della Voce.info, la sua abolizione si tradurrebbe in un risparmio di soldi per i più ricchi ("più della metà del gettito è pagato dagli ultimi tre decili, l’eliminazione dell’Imu sulla prima casa andrebbe a vantaggio prevalentemente dei decili elevati di famiglie") e per gli anziani  http://t.contactlab.it/c/1000009/3449/43179925/31265.
Per questi e molti altri motivi (cfr. http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781756.html), è un'indecenza che si parli di IMU per volontà di un miliardario imbonitore. Le priorità sono altre: il lavoro, gli ammortizzatori sociali, la casa ad affitto sociale, per le quali occorrono risorse, chiedendole agli unici che ora, dopo ben 329,5 mld di manovre finanziarie distribuite in maniera molto iniqua, le hanno: i ricchi. Non sprecarle, regalandole ai più ricchi.
Infine, osservo che anche l’abolizione dell’ICI escluse i castelli e le case di lusso, ma erano soltanto 40.000 su 32 milioni.
 
   A quasi tutti gli Italiani (inclusi, incredibile ma vero, docenti universitari di Economia e abituali frequentatori di blog economici), manca il quadro complessivo dell'entità e della distribuzione delle manovre finanziarie varate nella scorsa legislatura (cfr. Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti  http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html), pari complessivamente alla cifra astronomica di 329,5 mld; distribuzione molto iniqua, soprattutto da parte del governo Berlusconi, perché il governo Monti, se, da un lato, ha prodotto gli esodati (ma in una certa misura l'aveva fatto anche il governo Berlusconi col DL 78/2010), almeno, dall'altro, ha reintrodotto l'IMU sulla prima casa e aumentato il peso sulle altre. ll mantenimento dell'IMU è anche un problema di equità. C'è, infatti, chi (tantissimi -centinaia di migliaia - persino senza reddito e semmai senza casa, quorum ego), per risanare i conti pubblici, hanno "contribuito" in misura anche 50-100 volte maggiore del gravame relativamente modesto dell'IMU sulla prima casa, pari in media a 225 € all'anno.
 
   Caro Segretario, sono un iscritto della prima ora (ma non ho rinnovato la tessera) ed un elettore del Partito Democratico.
Dopo la vicenda dei 101 traditori del PD (sulla quale non è stata fatta nessuna chiarezza), in occasione dell’elezione del PdR, e la successiva nascita del governo col PDL, decisa da un solo uomo: Napolitano, in barba alla volontà espressa dalla maggioranza di ben 3,2 milioni di elettori in libere elezioni primarie, sono diventato molto critico delle scelte del PD e sto cullando persino l’ipotesi, dopo aver dato per oltre 40 anni il mio voto a PCI-PDS-DS-PD, di non votare alle prossime elezioni il PD. La informo che la eventuale mancata votazione da parte del PD dell’ineleggibilità di Silvio Berlusconi e la eventuale decisione di abolire l’IMU sulla prima casa spazzerebbero via i miei residui dubbi.
Cordialmente,
 
PS: Non si preoccupi delle dichiarazioni di tipi come Brunetta o Gasparri e simili: sono soltanto degli utili idioti ben retribuiti e privi di vergogna di un egoarca incompetente, spregiudicato e bulimico.
 


Articolo collegato:
 
PD, per schivare la buca vola nel burrone
La proposta sull’incompatibilità non può che essere valutata per le conseguenze che produrrebbe: l’ennesimo salvataggio di Berlusconi. Un solo compromesso potrebbe essere accettabile: il rinvio del voto in giunta delle elezioni a dopo la pronuncia della Cassazione
Carlo Clericetti
http://www.eguaglianzaeliberta.it/articolo.asp?id=1653
 
 
 

Dialogo n. 4 sull’IMU, nonché sulla TTF

 
Imu, la proposta di legge grillina per l'abolizione. Intervista al primo firmatario Marcello Molinari
L'Huffington Post  |  Di Gianluca De Martino Pubblicato: 18/05/2013 14:56 CEST  |  Aggiornato: 18/05/2013 14:57 CEST
http://www.huffingtonpost.it/2013/05/18/imu-la-proposta-di-legge-_n_3297986.html?utm_hp_ref=italy
 
 
Vincesko
13 Fan
15:25 su 18/05/2013
Ri-ri-ri-evidenzio che, secondo i dati consuntivi del MEF (http://vincesko.ilcannocchiale.it/2013/02/14/i_dati_consuntivi_del_mef_conf.html ):
- il gravame medio annuo dell'IMU sulla prima casa ascende all'astronomica cifra di 225 €; 
- per la prima casa, l’85% dei contribuenti ha versato fino a 400 €; l’8% circa da 400 a 600 €; e il 6,8% oltre 600 €. 
Inoltre, da questa analisi della Voce.info, la sua abolizione si tradurrebbe in un risparmio di soldi per i più ricchi ("più della metà del gettito è pagato dagli ultimi tre decili, l’eliminazione dell’Imu sulla prima casa andrebbe a vantaggio prevalentemente dei decili elevati di famiglie") e per gli anziani http://t.contactlab.it/c/1000009/3449/43179925/31265 .
Per questi e molti altri motivi (cfr. http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781756.html), è un'indecenza che si parli di IMU per volontà di un miliardario e di un milionario imbonitori. Le priorità sono altre: il lavoro, gli ammortizzatori sociali, la casa ad affitto sociale, per le quali occorrono risorse, chiedendole agli unici che ora, dopo ben 329,5 mld di manovre finanziarie distribuite in maniera molto iniqua, le hanno: i ricchi. Non sprecarle, regalandole ai più ricchi.
Infine, osservo che anche l’abolizione dell’ICI escluse i castelli e le case di lusso, ma erano soltanto 40.000 su 32 milioni.
 
Descrizione: foto
BalenaSpiaggiata
56 Fan
15:48 su 18/05/2013
Ma la ggggente crede alle cose che dicono B. e Grillo. Mi ricordo pure una volta che B. disse che nessun paese esige tasse sulla prima casa, e che il bollo auto esisteva solo in Italia. Ed i poco informati ci credono. In tutti i paesi civili ci sono tasse sulla casa, che servono a finanziare i servizi locali. Per la cronaca: io vivo un appartamento di 55 mq a Londra e pago 1,000 e passa sterline l'anno di Council Tax, l'equivalente di IMU e TARSU assieme. E non mi lamento.
 
paolobert
8 Fan
16:31 su 18/05/2013
Se tu fossi rimasto in Italia ora ti lamenteresti di molte cose. E comunque il problema è dare la definizione di "tassa giusta". Una tassa è giusta, a mio parere, quando questa permetta l'erogazione di servizi per il cittadino, e da un pò di tempo in Italia non vi è una incremento congruo tra tasse pagate e servizi erogati. Le tasse crescono ma i sevizi no. Io non ho casa propria e dell'IMU mi importa meno di niente, ma sono convinto che occorre tassare dove ci sono soldi non dove è più facile. Che il governo faccia una patrimoniale vera che incida su ricchezze ingenti, ma questo Berlusconi non lo vuole e di conseguenza anche il PD si adegua.
Descrizione: foto

BalenaSpiaggiata
56 Fan
17:33 su 18/05/2013
Ma i servizi sono quelli che vedi ogni giorno. La spazzatura che qualcuno preleva a casa tua o al cassonetto. Il verde (pur se poco). La viabilita'. L'anagrafe. E cosi via. La tassa sulla casa di deve pagare perche' sono i proprietari di case nel comune ad usufruire dei servizi stessi. Inoltre, se si vuole tassare la ricchezza di devono tassare gli immobili, che in Italia rappresentano piu' di 2/3 della ricchezza netta. Se tassi il resto...tassi poco. 
Per quel che riguarda il tuo commento sul PD ti ricordo che la loro posizione riguardava la revisione dell'IMU per i meno abbienti, mentre Grillo e Berlusconi vogliono eliminarla in toto. Semmai e' Grillo che si adegua a Berlusconi, come menziona anche il senatore grillino nell'articolo che non vede nulla di male nell'avvicinarsi al PDL. Perche'? Perche' molti grillini sono ex berluscones! 
 
paolobert
8 Fan
17:57 su 18/05/2013
Per gli esodati non si sono ancora trovati i soldi, per il MPS si sono trovati subito. Ho letto un articolo, non mi ricordo la fonte, ma non ho ragione di mentire, in cui si asseriva che nella città di Roma ci sono circa 273 mila ultra milionari.Una minima percentuale di questi possiede poco più di 1 milione ma la grande maggioranza supera questa cifra di moltissimo. Penso che sia li che il governo deve intervenire. I ricchi veri dovrebbero farsi carico di una ridistribuzione del reddito, non perché siamo tutti uguali, ma per evitare il baratro imminente al paese. Poi ci sono le pensioni stratosferiche, le liquidazioni a supermanager che magari hanno prodotto danni ecc… I servizi li vedo ogni giorno peggiorare, cominciando dalla sanità, scuola, asili, assistenza agli anziani, ma le tasse sono più alte rispetto al passato. Per ultimo: molti, ma molti grillini sono ex elettori di sinistra, e su questo il merito va solo alla dirigenza del PD.
 
Vincesko
13 Fan
18:25 su 18/05/2013
Come a quasi tutti gli Italiani (inclusi, incredibile ma vero, docenti universitari di Economia e abituali frequentatori di blog economici), ti manca il quadro complessivo dell'entità e della distribuzione delle manovre finanziarie (trovi i dati in calce al post che ho linkato più sopra), pari complessivamente alla cifra astronomica di 329,5 mld, varate nella scorsa legislatura; distribuzione molto iniqua, soprattutto da parte del governo Berlusconi, perché il governo Monti, se, da un lato, ha prodotto gli esodati (ma l'aveva fatto anche il governo Berlusconi col DL 78/2010), almeno, dall'altro, ha reintrodotto l'IMU sulla prima casa e aumentato il peso sulle altre.

PS: L'aiuto a MPS (2 mld netti) non è a fondo perduto, ma a titolo molto oneroso per la banca.


Descrizione: foto
BalenaSpiaggiata
56 Fan
23:00 su 18/05/2013
@paolobert
Senti, io continuo a dirtelo: la ricchezza in Italia sono gli immobili. Anche i cosidetti milionari, sono calcolati sulla base di quello. Se guardi i dati OECD ti confermeranno quello che ti dico: che oltre 2/3 della ricchezza delle famiglie italiane e' composta da immobili. 
E poi se uno si compra la casa deve anche pagare per i servizi comunali che la servono...

Non so perche' adesso parli di MPS: stavano parlando di IMU e di tassazioni alternative. Comunque se proprio vuoi...per quel che riguarda MPS o altre banche, ti vorrei invitare a capire cosa succede quando fallisce un banca. Inoltre, ti ricordo che i soldi dati dallo Stato a MPS non sono a titolo gratuito: MPS paga delle cedole cospicue su quei soldi e dovra restituirli.
 
Descrizione: fotoBalenaSpiaggiata
56 Fan
23:06 su 18/05/2013
E guardi che le tasse salgono ed i servizi peggiorano per altri motivi. Principalmente perche' per anni nessuno ha fatto riforme adeguate e dolorose per rendere il paese piu' competitivo. Il risultato e' un economia che soffre: e quindi meno introiti per lo stato. Ed inoltre, abbiamo molte - troppe - persone che lavorano nella PA...specialmente in una certa parte del paese. Guardi, io sono per una patrimoniale una tantum pesante per ridurre il debito pubblico, ma questa deve accompagnata da riforme pesanti e serie, e gli italiani queste non le accetterebbero. Preferiscono votare Grillo e Berlusconi e sentirsi promettere meno tasse e soldi per tutti.. Buona domenica.
 
ater
27 Fan
19:00 su 18/05/2013
@paolobert
l'imu è giusta se pagata a seconda del tipo di casa. e se c'è una sinistra deve stare dalla parte di chi una casa non ce l'ha.
 
***

Descrizione: foto
alesto71
1 Fan
15:48 su 18/05/2013
Perché abolirla totalmente? E' corretto eliminarla sulle prime abitazioni fino ad una certa superficie (funzione degli utilizzatori, es.80-100 mq). Il gettito potrebbe essere mantenuto aumentando l'imposta su appartamenti di lusso, ville, seconde, terze e successive abitazioni
 
Descrizione: foto
Pasquale Faletra
0 Fan
16:04 su 18/05/2013
Perché é sbagliato tassare il possesso. Le case 1, 10, 100 o 1000 sono state acquistate con soldi già tassati. Quello che deve essere tassato é la rendita che potrebbe derivare dalle case non il fatto di possederle
 
ater
27 Fan
18:57 su 18/05/2013
e sbagliato tassare il possesso? buona questa. ma lo fanno in tutti i paesi...


Descrizione: foto
Pasquale Faletra
0 Fan
20:43 su 18/05/2013
È comunque sbagliato. Mi tassi solo perché possiedo, e chi me lo fa fare di comprare? (Infatti di case non ne compra più nessuno)
 
Vincesko
13 Fan
22:02 su 18/05/2013
La relazione IMU (rammento: in media 225 € all'anno) = calo delle compravendite delle case è una balla sesquipedale, propalata ad arte dai proprietari di case. Di più: semmai, tra i meriti dell'IMU c'è anche quello di calmierare i prezzi delle case, ancora troppo alti.
 
Pasquale Faletra
0 Fan
22:55 su 18/05/2013
L'Imu calmiera i prezzi? 
 
Vincesko
13 Fan
00:00 su 19/05/2013
Mi sembrava di aver detto una cosa persino ovvia. Comunque, visto che non c'arrivi da solo, ti do un aiuto: l'IMU disincentiva la proprietà della casa (soprattutto le seconde, terze, ecc.) e quindi incentiva le vendite = aumento dell'offerta = diminuzione dei prezzi.
Ovviamente, a) l'IMU opera assieme ad altre variabili e quindi è più propriamente una concausa; e b) solo ex post, tra almeno un anno, studi empirici potranno valutare gli effetti.
 
ater
27 Fan
08:12 su 19/05/2013
@Pasquale Faletra
le case non le compra più nessuno perchè non abbiamo soldi, ma la prima casa gli italiani la comprerebbero e come..e il suo ragionamento può valere per la seconda casa. comunque si rende conto di quanto sono aumentati gli immobili negli anni? se non è rendita questa....e anche parassitaria
 
Descrizione: fotoPasquale Faletra
0 Fan
11:13 su 19/05/2013
diventa rendita nel momento in cui rivendo l'immobile non prima. infatti dopo 5 anni dall'acquisto la plusvalenza non è tassata (per i privati). questo è un errore.
 
Descrizione: foto
andreafare
20 Fan
 
03:52 su 19/05/2013
@alesto71
Se hai una casa di alto valore e l'hai ereditata ma non hai un'euro. Secondo te è piu' giusto che tu la affitti o che la venda per comprarne una piu' piccola (magari esente IMU) oppure che tu te la goda per il solo fatto di essere nato con la camicia?

Io ritengo che sia piu' democratica la prima ipotesi, perchè abilita una società basata sulle capacità piu' che su privilegi e diritti acquisiti, che sono assurdi in un contesto sociale in evoluzione.

Un giovane oggi paga col suo lavoro le pensioni baby di qualche gaudente di diritti acquisiti, e probabillmente lui non andrà mai in pensione, assurdo, se muta il contesto sociale i privilegi devono essere ritarabili dinamicamente con qualche mecc anismo correttivo.


Descrizione: foto
PasqualeFaletra
0 Fan
11:16 su 19/05/2013
non centrano nulla le pensioni, i privilegi acquisiti ecc. Stiamo parlando di case. Se ho una casa in più e l'affitto, pago le tasse se la vendo la plusvalenza deve essere tassata (e qui che bisogna intervenire)


Descrizione: foto
andreafare
20 Fan
12:49 su 19/05/2013
Scusa dovevo essere più preciso, se ho una casa che vale due milioni, è la mia unica casa ma sono "povero" perchè sono rimasto senza reddito, secondo te lo Stato quali alternative dovrebbe concedermi? Mi spetta di diritto? Oppure la vendo perchè non posso pagare l'IMU? 


Descrizione: foto
PasqualeFaletra
0 Fan
16:42 su 19/05/2013
senza polemica ma non capisco dove vuoi arrivare. se sei "povero" ma hai la fortuna di avere una casa che vale due milioni te la vendi...


Descrizione: foto
andreafare
20 Fan
17:29 su 19/05/2013
No Pasquale siamo d'accordo, ma credo che questa tua affermazione sia in contrasto con quella relativa alla necessità di non tassare i patrimoni che hai espresso sopra (non riesco a risponderti contestualmente alla tua obiezione, perchè non mi apppare il tasto rispondi), se non li tassi il fortunato poveraccio sarà disincentivato a disfarsi della casa e non la rimetterà in circolo
 
***
 
Bianchetto Luca
14 Fan
16:00 su 18/05/2013
Le transazioni finanziarie sono uno strumento per guadagnare dei soldi. E' ovvio che se uno inizia a guadagnarci sempre meno, passerà ad altro. Non è come aumentare l'iva, tutti dobbiamo andare al supermercato a fare la spesa e la paghiamo... Semplicemente, con la tobin tax, tanta gente ha smesso di comperare azioni, i margini si sono risretti e il rischio ( uno quando investe rischia sempre di perdere tutto) non vale più la candela. Spero che la BCE intervenga presto, togliendo liquidità ai mercati ( meno persone che investono) è molto difficile mantenere la stabilità dei prezzi... Capisco colpire le grandi transazioni milionarie, ma chi investe per portare a casa qualcosa per arrotondare lo stipendio non se la passerà bene.
 
Vincesko
13 Fan
16:20 su 18/05/2013
Lo 0,2% è un disincentivo per i piccoli risparmiatori?
 
BianchettoLuca
14 Fan
17:32 su 18/05/2013
dal 20% al 27% non è lo 0.2% è il 7%.
 
Vincesko
13 Fan
17:55 su 18/05/2013
Sei distratto, ovviamente mi riferivo alla TTF, peraltro unico oggetto del tuo commento.
 
Bianchetto Luca
14 Fan
18:16 su 18/05/2013
la TTF è una truffa, si paga anche in caso di perdita... è una tassa fallimentare e sta dando rendite molto inferiori alle aspettative, non è nemmeno immaginabile aumentarla ulteriormente, vale la pena di riflettere sulla sua estinzione, invece. Nell'articolo si parla di un aumento della tassazione sui guadagni, non sulle transazioni, e si parla di aumentarla del 7%. Sinceramente, per me che faccio trading come secondo lavoro, un 7% di guadagni in meno è un problema...
 
Vincesko
13 Fan
21:47 su 18/05/2013
Aridagli: io ho risposto a te, non all'articolo. Sei poco lucido, forse perché sei in conflitto d'interesse.
La TTF ormai è stata adottata e te la devi tenere e non è affatto una truffa, ma una misura necessaria ed equa, frutto di una lunga battaglia. Mentre l'aumento dal 20 al 27%, con SB al governo, lo vedo molto improbabile.
Hai 2 lavori ed hai problemi? Consolati, c'è chi è stato o sta molto peggio.
 
Bianchetto Luca
14 Fan
07:20 su 19/05/2013
caro vincesko, la ttf te la tieni tu, cortesemente...nemmeno tu sei tanto lucido, io non ho mai detto che sto pagando la ttf. Nella foga magari ti sei dimenticato che la ttf sta rendendo il 30% in meno ( e le previsioni sono per un ulteriore calo) e bisognerà tassare qualcos'altro per trovare la copertura finanziaria prevista. Non vedo poi l'equità nel pagare una tassa quando si perdono dei soldi, non la vedo io e non la vedono nemmeno le persone costrette a vendere pacchetti azionari per recuperare liquidità, magari per qualche emergenza ... I "grandi" attori nel mercato hanno già provveduto a istituire trust offshore per nn pagare la ttf... Chi sta peggio può sempre iniziare a investire... tasse permettendo...
 
Vincesko
13 Fan
14:39 su 19/05/2013
Dove avrei scritto che tu hai detto che stai pagando la ttf? Vedi che sei poco lucido?
Hai una logica... aristotelica: se il calo della TTF è del 30%, vuol dire che almeno si incassa il 70% e anziché dover trovare una copertura alternativa al 70% che ora s'incassa, la si deve trovare solo per il 30% residuo. Ripassa a settembre...
Va bene, i grandi speculatori finanziari faranno di tutto per non pagarla, ma almeno (ri)leggiti la norma italiana e quella UE (più severa), così forse chiarisci i tuoi dubbi, ammesso che il tuo conflitto d'interesse ti consente di recuperare una congrua lucidità (cfr. “Appunto sulla Tassa sulle transazioni finanziarie” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2758893.html ).
 
Descrizione: foto
SalvatoreFasola
3 Fan
17:20 su 18/05/2013
Chi investe per portare a casa qualcosa per arrotondare... ma è una presa permi fondelli? Come tutti gli altri investitori paga, in proporzione. E non diciamo fesserie.
 
Bianchetto Luca
14 Fan
17:34 su 18/05/2013
Certo, ma smette di farlo nel momento in cui deve rischiare di tasca sua dei soldi e gli prospettano di prendere un 7% in meno. In ogni caso, paga la stessa percentuale del miliardario... è una strana proporzionalità...
 
ater
27 Fan
18:56 su 18/05/2013
@Bianchetto Luca
ma chi ha una casa di quanto se ne si è visto aumentare il valore? nessun piccolo risparmiatore ha mai potuto fare così lauti guadagni. ergo pagare l'imu, poca o tanta a seconda del tipo di proprietà
 
***
 
Descrizione: foto
RZambrano
56 Fan
15:53 su 18/05/2013
La tassa sulle transazioni finanziarie finora si è rivelata un flop.

Le transazioni sono diminuite del 30%, quindi il gettito (stimato a circa 1 mld euro/anno) sarà di circa 300 mln. Non è tutto, si registra un calo del gettito dalle plusvalenze, stimato in circa 250 mln.

Quindi la Tobin Tax ha generato introito netto nullo, ma ha fatto spostare su mercati esteri molti investitori (soprattutto quelli piccoli).

M5S faccia proposte guardando i dati, magari consultando i siti specializzati e SERI.
 
Vincesko
13 Fan
16:13 su 18/05/2013
Non dare numeri del lotto. Linka le prove, ma non giornali o siti finanziari in conflitto d'interesse, bensì quelli di Enti pubblici (CONSOB o Banca d'Italia, ad esempio).
 
Descrizione: foto
CinqueStellate
4 Fan
16:56 su 18/05/2013
la corte dei conti, ha già detto che le stime di introiti della tobin tax nella legge finanziaria sono "ottimistiche". 

E ovviamente _tutti_ gli operatori finanziari sono in conflitto di interesse, ma sono gli unici che hanno dati a disposizione al momento.
 
Vincesko
13 Fan
18:02 su 18/05/2013
Insisti? Li ho letti, perciò ho scritto il commento, danno tutti numeri del lotto. Ad esempio: calo delle transazioni del 30%, riduzione della TTF da 1 mld a 100 mln, pari al -90%.
Ti informo anche che la versione adottata dall'UE, e vincolante per 11 Paesi tra cui l'Italia, è più severa di quella varata dal governo Monti. 
Poi, certo, le potentissime lobby finanziarie sono in azione per ritardarne o annacquarne la doverosissima applicazione, ma - mi chiedo - tu che c'entri con loro?
Descrizione: foto

Superutentedi HuffPost
Alessandro Petriglia
uomo libero sempre avrai caro il mare
75 Fan
20:54 su 18/05/2013
anche lo stesso Tobin ha rivisto lil giudizio sull'efficacia della tassa
 
Vincesko
13 Fan
21:52 su 18/05/2013
Ce ne faremo una ragione: la TTF, frutto di una lunga campagna, ormai è stata adottata dalla UE, è sacrosanta e resta.
 
Descrizione: foto
RZambrano
56 Fan
19:40 su 18/05/2013
Le lascio il piacere di fare da solo, magari si divertirà pure.
 
Vincesko
13 Fan
21:57 su 18/05/2013
Già ti arrendi? Accolgo la resa come ammissione che contavi balle, riportando acriticamente numeri del lotto=balle evidenti anche ad un ragazzino che sa fare le proporzioni.


Descrizione: foto
RZambrano
56 Fan
22:40 su 18/05/2013
maleducato ed arrogantedella stessa scuola della cittadina Lombardi
a mai più scriverci
 
Vincesko
13 Fan
23:43 su 18/05/2013
Se tu non fossi incline a rimirarti l'ombelico, il che ti espone anche ad essere facile preda della manipolazione dei disinformatori, di cui veicoli acriticamente balle evidenti anche ad un ragazzino di V Elementari, forse capiresti agevolmente che io non sono un sostenitore di M5S, di cui infatti sto criticando severamente la proposta di legge.
 
***
 
Descrizione: foto
Andrea Da Fino
50 Fan
18:26 su 18/05/2013
Alla faccia di Monti e Bersani, magari. Si potrebbe comunque portare l'imposta sulle transazioni finanziarie all'1 percento che nessuno se neaccorgerebbe. Adesso che la finanza spopola, e l'economia è in agonia avrebbe senso. Certo le banche si incavolerebbero un pò, ma pazienza.
 
ater
27 Fan
18:51 su 18/05/2013
le banche? casomai i piccoli investitori. comunque la proposta grillina è da sprovveduti
 
paolobert
8 Fan
20:22 su 18/05/2013
Veramente non capisco il tuo atteggiamento, con riferimento anche agli altri tuoi post. Si parla di abolizione sulla prima casa ad esclusione di quelle signorili ecc…. Io non ho case per cui la cosa mi riguarda per nulla, ma penso che i soldi risparmiati da questa tassa stiano meglio in tasca agli italiani che non sprecati dal governo. Si può ritenere ricco un individuo solo perché ha una normale casa? Io penso di no. Tassare il possesso in tempi normali non lo reputerei giusto ma poiché l’Italia è nelle condizioni ben note,ben venga una tassa patrimoniale. Ma anche in questo caso porre un limite al disotto del quale la tassa non si applica. Il governo prenda i soldi dove ci sono non dove è più facile.
 
Vincesko
13 Fan
21:34 su 18/05/2013
Ti sbagli di grosso: c'è chi (tantissimi - centinaia di migliaia - persino senza reddito e semmai senza casa), per risanare i conti pubblici, hanno"contribuito" in misura anche 50-100 volte maggiore del gravame relativamente modesto dell'IMU sulla prima casa, pari in media a 225 € all'anno. Il mantenimento dell'IMU è anche un problema di equità.
Inoltre, dipende ovviamente dalla classificazione prescelta, ma - come ho già scritto - anche l’abolizione dell’ICI sui ricchi e i più abbienti da parte di SB escluse i castelli e le case di lusso, ma erano soltanto 40.000 su 32 milioni.
Infine, OK per l'imposta patrimoniale (e/o un prestito forzoso) su una platea selezionata, ma: a) Berlusconi non lo consentirà mai; e b) l'IMU è un'imposta patrimoniale. 
PS: Ho riportato i dati e le motivazioni già una decina di volte, ed anche qui, in fondo, perché non li leggi?
 
***
 
Descrizione: foto
Kuroshiro
124 Fan
19:41 su 18/05/2013
Bisogna essere realisti. Se trovano tutta questa difficolta' nel reperire 4 miliardi di euro per abrogare l'IMU, significa che i conti pubblici non sono messi per niente bene.
Trovo piu' ragionevole rivedere l'imposta in base al valore dell'immobile e alla sua collocazione, prevedendo un sistema di detrazione per chi ha figli a carico.
 
Vincesko
13 Fan
21:07 su 18/05/2013
Ti sbagli. Il ragionamento corretto è esattamente opposto: dopo ben 329,5 mld di manovre finanziarie della passata legislatura (266,3 mld il governo Berlusconi, distribuiti molto iniquamente, e 63,2 mld il governo Monti, ripartiti più equamente proprio perché ha colpito tutti ed anche reintrodotto l'IMU sulla prima casa), a) 4 mld non sono pochi; b) i conti pubblici sono (quasi) a posto. 
PS: e forse c) si deduce che tu non sei stato (?) vittima delle predette manovre.
 
Descrizione: foto
Tmcguarn
7 Fan
10:14 su 19/05/2013
E' vero che finalmente i conti pubblici sono "quasi" a posto,così come è vero che l'anticipo dell'IMU da parte del governo Monti era indispensabile per la quadratura. Non c'è altrettanto dubbio, però, che l'iniquità dell'imposta è lapalissiana, che occorre una ri-modulazione seria e un'innalzamento dello sgravio parametrato sul reddito e sul numero dei componenti della famiglia. A sostegno, dunque, delle famiglie più deboli. 
Ma anche su questo campo, quello del reddito intendo, emerge la contraddittorietà: non sempre il reddito dichiarato è la fotografia reale delle entrate di una famiglia. Occorre pertanto e in ogni caso perseguire capillarmente e seriamente la gravissima evasione che annienta tutti i ns sforzi
 
Vincesko
13 Fan
14:16 su 19/05/2013
Ciò che scrivi è solo parzialmente corretto.
E’ vero che l’IMU è iniqua, ma soltanto – come ha rilevato l’UE – per carenza di progressività, oppure quando classifica come seconda casa un unico immobile di proprietà di persone che per ragioni di lavoro o perché sono ricoverate in ospizi hanno dovuto cambiare residenza, oppure perché i valori catastali non sono aggiornati (ma essi sono comunque molto inferiori a quelli di mercato).
Per il resto, a) il parametro componenti familiari esiste già e porta l’esenzione fino a 600 €, azzerando l’imposta; b) la quale imposta ammonta mediamente ad appena 225 € all’anno; c) infatti, per la prima casa, l’85% dei contribuenti ha versato fino a 400 €; l’8% circa da 400 a 600 €; e il 6,8% oltre 600 €; e d) l’iniquità dell’IMU NON è una priorità, poiché è ben inferiore a quella prodottasi in altri casi, come nel caso degli esodati,vecchi e nuovi, che in un solo anno hanno perso e/o perdono anche 50 o 100 volte l'IMU media annua (cfr. “12 (e più) motivi contro l’abolizione dell’IMU sulla prima casa, nessuno a favore”  http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781756.html).
 
Tmcguarn
7 Fan
20:22 su 19/05/2013
Le percentuali e le quantificazioni sono interessanti, ma negare che gli aggiustamenti, ovvero la progressività richiesta dall'UE (ma ti assicuro che non era necessaria la bacchettata dell'UE) non siano una priorità mi sembra alquanto bizzarro. 
A parte le quisquilie tra noi, effettivamente anch'io ritengo che il tema IMU non sia una priorità: assolutamente no!
Priorità è il lavoro, priorità sono gli esodati, priorità è la coerenza. Ma pare che tutti i politici abbiamo bisogno urgente di un otorino, perchè non ci sentono! Continuiamo ad essere ancora vergognosamente in campagna elettorale
 
***
 
Descrizione: foto
GiuseppeP
10 Fan
09:12 su 19/05/2013
il problema e' che c'era l'ici, che era una buona tassa, calibrata su valore dell'immobile e ruolo di prima/seconda casa. B. l'ha cancellata per vincere le elezioni (ipnotizzando gli italiani caproni), ed ha combinato un casino.
Poi, per far quadrare i conti, l'ha reintrodotta peggiorandola molto,cambiandole nome, mascherandola da "primo passo del federalismo".
Adesso Berlusconi vuole cancellare anche l'imu, sempre per vincere le elezioni, e gli altri tutti giu' a rincorrerlo.
Finiremo in un nuovo pastrocchio, quando l'unica, anche se irrealizzabile, cosa da fare sarebbe tornare alla vecchia ici, senza cambiare una virgola, e dicendo che cancellarla e' stato un errore che abbiamo pagato per anni.
 
Vincesko
13 Fan
00:31 su 20/05/2013
Per la precisione, Berlusconi abolì l'ICI sui ricchi ed i più abbienti, a tutti gli altri l'aveva già tolta Prodi.
Descrizione: foto
GiuseppeP
10 Fan
07:12 su 21/05/2013
appunto: b. l'ha cancellata per vincere le elezioni (ipnotizzando gli italiani caproni, specialmente i meno abbienti, talmente caproni da votarlo per ottenere vantaggi economici che avevano in pratica gia' avuto da Prodi)
 
 
Post collegati:
 
Dialogo sull’IMU con l’ex Sottosegretario Polillo
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2785618.html
Dialogo n. 2 sull’IMU
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2785086.html
Dialogo n. 3 sull’IMU
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2787577.html
 
 
 
 

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/74


Ad integrazione e conforto di quanto è riportato nell'articolo, io aggiungo 2 elementi: il primo riguarda l'aspetto - diciamo così - della compatibilità fisica, che si ricava dal Kamashastra [1] ed attiene alle dimensioni dei rispettivi organi sessuali maschile (lunghezza del lingam [2]) e femminile (profondità dello yoni [3]); il secondo concerne l'aspetto psicologico e si ricava dagli scritti di Sigmund Freud, il quale sconsiglia di sposare una donna nevrotica (com’è noto, “Ogni nevrosi, secondo la teoria freudiana, ha alla base un conflitto irrisolto riguardante la sfera sessuale.” [4]; cfr., per spiegare la preponderante frequenza di tale affezione nelle femmine, proprio il primo post della serie. [5]

[1] http://en.wikipedia.org/wiki/Kamashastra)
[2] https://en.wikipedia.org/wiki/Lingam
[3] http://it.wikipedia.org/wiki/Yoni
[4] http://it.wikipedia.org/wiki/Nevrosi
[5] Curiosità sessuali represse e sviluppo intellettuale/1 http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html


I numeri del vero amore per una donna
29/05/2013
Quanti baci, delusioni, relazioni ci vogliono prima di trovare l'uomo giusto
Descrizione: amore vero

Il vero amore? E’ tutta una questione di esperienza. O meglio: di numeri. Prima di incontrare la persona giusta, bisogna accumularne un bel po’. E se per un uomo questo può suonare come un motivo di vanto (quante più “prede” finiscono nel carniere, tanto più grande sarà il motivo di vanto), per una donna il discorso appare sicuramente più singolare.
 
Prima di trovare l’anima gemella…
Un portale inglese di incontri on line ha realizzato un sondaggio su duemila donne britanniche per capire quali esperienze fossero loro capitate prima di incontrare l’uomo dei sogni. Il risultato è stato sorprendente: la ricerca ha permesso di mettere insieme una serie di numeri tutti da leggere.
Per trovare l’anima gemella, una donna deve aver dato almeno 22 baci a uomini diversi, aver provato almeno 5 delusioni d’amore e sperimentato 4 relazioni sentimentali lunghe. Non solo: anche 3 storie d’amore a distanza, in città o Paesi diversi, e aver fatto 3 viaggi con 3 uomini diversi.
Altro elemento discriminante e comune alla gran parte delle donne intervistate, il fatto di avere alle spalle 2 tentativi di convivenza.
Nel 20% dei casi, anche 1 figlio con un altro partner.
Capitolo tradimenti: prima di conoscere l’uomo della vita, una donna viene in media tradita 4 volte e si frequenta con almeno 1 uomo incontrato on line.
 
I dati degli uomini
A margine del sondaggio sono stati diffusi anche alcuni dati sui numeri degli uomini, che permettono di inquadrare meglio quelli femminili. In particolare, prima di trovare la donna della loro vita, i maschi hanno baciato 23 donne diverse, avuto 10 storie da una notte sola e 6 delusioni d’amore. E non è tutto: hanno maggiori probabilità di essere lasciati e altrettanto superiori chance di essere traditi.
 
I numeri del vero amore per una donna
http://www.staibene.it/psicologia/articoli/single_news/article/tutti_i_numeri_del_vero_amore_per_una_donna/
link sostituito da:
http://www.staibene.it/i_numeri_del_vero_amore_per_una_donna/   

 

Puntate precedenti:
 
post/1-Freud “La morale sessuale ‘civile’ e il nervosismo moderno”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2558195.html
post/2-Freud “Aforismi e pensieri”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2589675.html
post/3-De Bernardi “Il diritto all’innocenza”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2591160.html
post/4-Il VdS “La scoperta della sessualità”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2592702.html
post/5-card. Scola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2593987.html
post/6-Precocitàe disinformazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2595765.html
post/7-Belardelli “Il sesso migliora con l’età, per ledonne il picco a 40 anni”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2596985.html
post/8-Tamburini “Sessualità, aspetti psico-evolutivi”
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2597394.html
post/9-La Hunziker e i maschi italiani: «Sonoimmersi nei tabù»
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2598135.html
post/10-Il sesso ok? Circa 10 minuti, poiil cervello pensa ad altro
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2614532.html
post/11-Sesso all’estero, ma di segno opposto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2615556.html
post/12- Dal bacio rubato all'amore in auto, il'manuale' del sesso secondo gli 'ermellini'
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2616254.html
post/13-Test: Equilibrismi d'amore, misura la parità di coppia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2617205.html
post/14-Salute: emicrania da sesso, come evitare il ‘maldi testa del traditore’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2618892.html
post/15-Quando l’amante è la zia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2619722.html
post/16-L’ansia da prestazione è rosa
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2620263.html
post/17-Gay ma solo ogni tanto
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2623932.html
post/18-Sette regole sul sesso, parola di John Lennon
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2624815.html
post/19-L’amore è come una droga, potente come unantidolorifico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2625630.html
post/20-Mi eccito pensando a…
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630246.html
post/21-Cosa non fare dopo una serata di passione
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2630733.html
post/22-Sesso, crollo del desiderio per un’italiana sutre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719024.html
post/23-Sesso, chi ne è ossessionato ha paura diinvecchiare
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2719805.html
post/24-Ricerca: ‘fotografati’ i neuronidell’aggressività, amore li spegne
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722180.html
post/25-Tristezza post-sesso, ne soffre una donna su tre
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2722574.html
post/26-Sesso: se occasionale è pericoloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2727500.html
post/27-Video
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729190.html
post/28-Uomini e donne: sono davvero differenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2729544.html
post/29-Sesso: lo studio, ginseng e zafferanoafrodisiaci ‘verdi’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732610.html
post/30-La prima volta che soddisfa i maschi e fapatire le femmine
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2732613.html
post/31-Lezioni di sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2733128.html
post/32-Quaranta donne con l’ex Iena per parlare di sessosenza tabù
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735477.html
post/33-Sesso: ‘flop’ per 1 maschio italiano su 8, 500mila in Lombardia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2735633.html
 post/34-Sesso: l’indagine, lui vuole coccole e carezze,lei notti bollenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736170.html
post/35-Sesso: l’esperto spiega come è legato all’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736617.html
post/36-Sesso: 1 italiano su 10 è dipendente, 20% arischio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2736764.html
post/37-Solo tre coppie su 10 fedeli, lui piùfedifrago. Ma non si divorzia più perché  traditi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2737144.html
post/38-Divisi anche da una risata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2738022.html
post/39-Erezione difficile, i rimedi nella storia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2768310.html
post/40-Kamasutra per il punto G
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769002.html
Post/41-Sesso: nuovo 'Origami condom' promette piu' sicurezza e piacere
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769346.html
Post/42-Cassazione: 'hot line' casalingo? Nessun reato. In allegato il testo della  sentenza
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2769819.html
Post/43-Pistacchi: il frutto dell’Amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771010.html
Post/44- Le più grandi  stranezze sessuali
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771479.html
Post/45- L’attrazione  sessuale si rivela con uno… sbadiglio
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771527.html
Post/46- Sesso: lo studio, coppie 'rumorose' piu' felici  sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771834.html
Post/47- Le dimensioni? A letto contano eccome...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2771993.html
Post/48-I 2 chiodi fissi dell'uomo (oltre al sesso)
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772356.html
Post/49- Sesso: guai a letto se lei guadagna piu', lui spinto verso Viagra
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772551.html
Post/50- Sesso: problemi sotto le lenzuola per lui, solo 1 su 4 chiede aiuto al  medico
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2772898.html
Post/51- Donne e sesso: gli studi sono  realmente scientifici?
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2773033.html
Post/52- Ecco l’identikit del maschio europeoin crisi con il sesso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2774274.html
Post/53- Il  ritorno dell’educazione sessuale
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2774670.html
Post/54- Sesso over 65, elisir di felicità
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2775931.html
Post/55- Altro che Viagra, prova il fieno greco...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2780508.html
Post/56-I video per far bene l’amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2780914.html
Post/57- I test di salute
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781305.html
Post/58-Sesso orale, due vantaggi sorprendenti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781451.html
Post/59-Più fai sesso, più proteggi la prostata
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2781682.html
Post/60-Le posizioni del sesso che ancora non conosci
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2782281.html
Post/61-Pene, quando le dimensioni contano... troppo
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2782709.html
Post/62-L’uomo che ascolta fa buon sesso. Per lei contal’autostima
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2782970.html
Post/63-Problemi di erezione, campanello d’allarme  per il cuore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783164.html
Post/64-I preliminari sono importanti. O no?
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783344.html
Post/65-Prima volta, che ansia...
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783785.html
Post/66-I 5 motivi per cui fa flop sotto le lenzuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2783958.html
Post/67-Manuale del buon sesso d’estate
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2784438.html
Post/68-Ti ha tradito? Strategie e consigli pratici
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2784787.html
Post/69-Sesso, le italiane sono le migliori al mondo
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2785307.html
Post/70-Donne in carriera, infedeli come gli uomini
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2785671.html
Post/71- Uomo narciso, pregi e difetti in amore
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2786009.html
Post/72- Farlo tutti i giorni? Fa bene alla salute!
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2786852.html
Post/73-Il sesso è più sicuro se lo fai... allenato
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2787717.html
 

Articolo collegato:

Un omaggio a Vincenzo Cerami, che ci ha lasciato due giorni fa:
 

Sesso


SESSO-

di Vincenzo Cerami

Si dice che il sesso è un'ossessione. Per fortuna talvolta è anche reale. Sono pochi i centimetri che separano l'uomo dalla donna, eppure in quella piccola distanza da colmare sta in piedi il mondo. Non saremmo esseri viventi se nostra madre non fosse stata catturata dal desiderio e nostro padre, in quel preciso momento, non fosse stato in grado di soddisfarlo. L'orgasmo, meta ultima della sessualità e presupposto necessario alla riproduzione degli esseri animali, viene comunemente chiamato "piccola morte", che a differenza della morte vera non si consuma da soli. Perché "piccola morte"? Semplicemente perché un momento dopo risorgiamo nel medesimo luogo in cui abbiamo perso i sensi. C'è quindi un attimo di buio, un mancamento, al culmine del piacere sessuale, che ci fa capitombolare nell'assorta solitudine di noi stessi di fronte alle implacabili leggi della natura. L'energia vitale dell'universo ci convoca per nutrirsi di noi. Siamo noi la garanzia della sua continuità nel tempo. Ci chiama alla riproduzione allo stesso modo con cui scatena i sensi di tutti gli esseri viventi, animali e vegetali. Il mondo dei vivi sopravvive nei millenni grazie al sommo piacere del sesso. Se ci fermiamo a riflettere, intensamente e in solitudine, sulla natura dell'irresistibile desiderio di abbandono totale dei sensi, non possiamo fare a meno di restare attoniti e sbalorditi: non esiste nulla su tutto l'universo che possa darci piacere maggiore di un corpo umano, un piacere che ci conduce al confine estremo della vita, fin quasi alla morte, alla sua pantomima. Il sesso non è un'ossessione ma un gioco, tanto fantasioso quanto austero. La vita e la morte sono separati da pochi centimetri.

20 December 2009

 

L’orso Calderoli

 
Io sto con Cecile Kyenge
Change.org
Firma la petizione -> http://chn.ge/1aNxn0J
http://email.change.org/wf/click?upn=5nHF36ZwIO9ol-2FSKb47CBU3VVZkQ8vOvXDnYVElgWBM-3D_sSWCQQv10yFIuuLtJvFFmjobTMEXmYtIa68TcyE03PPnwmEFYn6bkhHdG1WBQbNg0Q3984D2PQdXQH25KUZWIpr-2F40tYA3w6EktWDMZ2al9vjnWJoXHDyL8Gnec7CAAVlKGM6Zn64i5SFueVGyTwzq3iRNNV-2F5WN3zLpNaKIz0mG6H2elKi5NRGY63ds8K2mvDhH-2Fnp4VYKU2Og3ttFX07x9iQg5icPQ05UB4bP69etwAzF94qTEKqKiZiPJl0ygaDr9NwZrB3Z-2FzVa2osCdVA-3D-3D
 

Le espressioni incongrue, esagerate, gratuite hanno sempre motivazioni "sottostanti", come quelle rivolte da Roberto Calderoli contro la ministra Cecile Kyenge. [1] 

Calderoli ha una personalità scissa, sempre in bilico tra l’aspirazione alla razionalità e all’efficienza (vedasi la sua conduzione dei lavori parlamentari nell’Aula del Senato) ed il richiamo istintivo all’animalità senza freni inibitori.

Basta vedere come cammina, per poterlo paragonare ad un orso [2] (egli stesso si è definito tale). Chissà quante volte glielo hanno detto, ferendolo profondamente, e quante volte lo avrà pensato egli stesso.

Tra il serio ed il faceto, si potrebbe dire che è diventato leghista apposta: per potersi realizzare compiutamente, sia per quanto riguarda il versante dell’uomo raziocinante, sia per quanto attiene a quello dell’animale che segue l’istinto e si ride delle convenzioni che regolano i rapporti sociali.

 
[1] Calderoli e il comizio a Treviglio contro Kyenge, senti l'audio
http://video.corriere.it/calderoli-comizio-treviglio-contro-kyenge-senti-audio/dd78b584-ed4d-11e2-91ec-b494a66f67a7
[2] In mancanza di filmati tv più significativi in cui viene ripreso, accompagnato dalla guardia del corpo, nel tragitto a piedi verso il Senato, accontentarsi di questo: http://www.youtube.com/watch?v=sylwtmRirLs
 
 
Articolo collegato:
Calderoli dopo le offese al Ministro Kyenge: «Ho fatto una sciocchezza ma non mi dimetto»
http://video.corriere.it/calderoli-le-offese-ministro-kyenge-ho-fatto-sciocchezza-ma-non-mi-dmetto/44550502-ee0a-11e2-98d0-98ca66d4264e
 
  
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. razzismo lega nord calderoli orso kyenge

permalink | inviato da magnagrecia il 17/7/2013 alle 11:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Dialogo breve su Monti, Berlusconi, la Rossanda e l’anno perduto

 
BerlusconiMontisinistra di Rossana Rossanda
Promemoria
L'anno perduto tra Berlusconi e Monti
15/12/2012
http://sbilanciamoci.info/Sezioni/alter/L-anno-perduto-tra-Berlusconi-e-Monti-15969

 
Non siamo al punto di un anno fa
Vincesko
Domenica, 16 Dicembre 2012 18:25:22
"Siamo al punto di un anno fa".
Dopo manovre correttive per un ammontare complessivo cumulato di ben 330 mld ed il quasi azzeramento del deficit nel 2013, è semplicemente falso. I problemi non mancano, ma come un anno fa sicuramente non siamo: basti considerare i tassi ai quali ora collochiamo i titoli di Stato, per cui pagheremo interessi inferiori. L'aumento della disoccupazione è solo apparente perché causato soprattutto dal travaso da inattivi, non da un calo degli occupati. Al debito, se c'è fiducia e l'obbligo del pareggio di bilancio (al netto delle misure anti-cicliche), salvo addolcimenti del "fiscal compact" (come Bersani ha detto chiederà, con l'aiuto di Hollande), si può pensare con relativa tranquillità. Certo, la globalizzazione esige i suoi prezzi salati (il pendolo del potere economico,dopo 250 anni di dominio dell'Occidente, è tornato ad oscillare verso Oriente) e richiede perciò serie misure anti-crisi (ecco il "Promemoria delle misure anti-crisi" http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2761788.html ) e l'impegno assiduo di chiunque governerà in Italia e nel resto d'Europa per almeno i prossimi 15 anni, probabile durata dell'attuale crisi, ma come un anno fa certamente non stiamo. 
E' sorprendente che una persona seria ed intelligente come Rossana Rossanda (similmente ad altre di estrema sinistra come lei) possa fare un'affermazione così palesemente falsa? No, se si considera che la scelta politica è conseguenza della struttura psicologica, e quelli di estrema sinistra sono "strutturalmente" inclini al pessimismo, a vedere il bicchiere sempre almeno mezzo vuoto, ad essere perennemente insoddisfatti delle soluzioni e dei risultati.

 
@ vincesko, e altri pensatori dello stesso stampo
Patrick
Lunedì, 17 Dicembre 2012 11:36:44
Guardi che a me sembra addirittura penoso far finta - o essere veramente convinto - di non vedere la realtà.

Persino Paul Krugman fa un suo mea culpa in merito all'acciecamento suo e dei suoi colleghi, ed è ormai convinto - come sembra ovvio a chi presta un minimo d'attenzione ai fatti - che in fondo all'agenda Monti c'è solo il baratro. In questo ha anche ragione: non siamo allo stesso punto di un anno fa, siamo peggio, se non per il decoro.

Ecco Krugman: "I think our eyes have been averted from the capital/labor dimension of inequality, for several reasons. It didn’t seem crucial back in the 1990s, and not enough people (me included!) have looked up to notice that things have changed. It has echoes of old-fashioned Marxism — which shouldn’t be a reason to ignore facts, but too often is. And it has really uncomfortable implications."

Fonte:
http://krugman.blogs.nytimes.com/2012/12/08/rise-of-the-robots/

Gente come Lei - niente di personale - Monti ed altri professori di economia continuano a dare la precedenza alle proprie convinzioni ideologiche - a me non riesce parlare di "scienza economica" in questo contesto - sui fatti. Un mio professore insisteva giustamente, in merito, che una disciplina che non s'interessa ai dati di fatto non puo' chiamarsi scienza. Con le ricette economiche liberiste alla Monti, siamo proprio li'. 

Come la mettiamo che un "Professore" che crede ciecamente nel mercato - e alla bontà della propria politica, quando vede che questi benedetti mercati se ne sbattono delle sue misure recessive, venga poi a dire che i mercati non lo comprendono? Non sarebbe questa la più sonora bocciatura della propria ideologia?

 
Gli intelligentoni, il complesso edipico ed il principio di realtà
Vincesko
Martedì, 01 Gennaio 2013 17:02:45
@Patrick
A leggere “intelligentone” Le sono fischiate le orecchie, dica la verità.
Nulla di personale, ma mi permetta di dirLe che Lei è intelligentone, ma non… molto intelligente. 
La informo che io non sono né professore di economia né montiano, anzi sono anti-montiano e da un anno “bastono” volentieri gli sleali parlamentari “montiani” del PD.
Se dà un’occhiata al mio blog, vedrà che ho scritto i seguenti ‘post’:
“Il governo Monti al capolinea” (27/8/2012) http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2751835.html
“Il Prof. Monti e lo statuto dei lavoratori, manovra diversiva, in parte persino inconsapevole” (15/9/2012) http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2753968.html
“La macroscopica mistificazione pro-Monti e la slealtà dei democratici ‘montiani’” (2/10/2012) http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2756061.html
“Fuoco incrociato, Grilli fucilato” (3/10/2012) http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2756283.html   
“Chi è nato tondo non può morire quadrato” (20/11/2012) http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2762325.html
"Il Prof. Mario Monti, il millantatore" (4/12/2012) http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2764086.html
“Il missionario Mario Monti” (21/12/2012) http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2765922.html  

E’ che mi sono limitato semplicemente a fare 2+2 (di cui sono uno specialista, per il resto sono molto ignorante) e constatato che la signora Rossana Rossanda ha detto una sciocchezza. Checché ne dica Krugman (col quale concordo per la cecità dell’Europa, dove risiede in gran parte la soluzione della crisi, e che oso pensare sarà d’accordo con me), dopo manovre correttive per 330 mld di importi cumulati (267,3 mld Governo Berlusconi; 67,2 mld Governo Monti: un rapporto di 4 a 1, quindi, mi spiace dirlo, l’Italia è stata “salvata” molto di più da Berlusconi, in maniera molto iniqua, che da Monti; cfr. *), noi povericristi stiamo peggio di un anno fa, ma i conti pubblici molto meglio, e quindi dovremo fare – si spera - molto meno sacrifici. Ed i soldi per la crescita e gli ammortizzatori sociali universali, se vince il Csx, li si potrà e dovrà chiedere ai ricchi.
* LE CIFRE. Le manovre correttive, dopo la crisi greca, sono state: • 2010, DL 78/2010 di 24,9 mld; • 2011 (a parte la legge di stabilità 2011), due del governo Berlusconi-Tremonti (DL 98/2011 e DL 138/2011, 80+60 mld), (con la scopertura di 15 mld, che Tremonti si riprometteva di coprire, la cosiddetta clausola di salvaguardia, con la delega fiscale, – cosa che ha poi dovuto fare Monti – aumentando l’IVA), e una del governo Monti (DL 201/2011, c.d. decreto salva-Italia), che cifra 32 mld “lordi” (10 sono stati “restituiti” in sussidi e incentivi); • 2012, DL 95/2012 di circa 20 mld. Quindi in totale esse assommano, rispettivamente: - Governo Berlusconi: 25+80+60 = tot. 165 mld; - Governo Monti: 22+20 = tot. 42 mld. Se si considerano gli effetti cumulati da inizio legislatura (fonte: “Il Sole 24 ore”), sono: - Governo Berlusconi-Tremonti 266,3 mld; - Governo Monti 63,2 mld. Totale 329,5 mld. Cioè (ed è un calcolo che sa fare anche un bambino), per i sacrifici imposti agli Italiani e gli effetti recessivi Berlusconi batte Monti 4 a 1. Per l'equità e le variabili extra-tecnico-contabili (immagine e scandali), è anche peggio.
(Cfr. Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html ).

PS: Per concludere, un omaggio personale a Lei ed agli altri intelligentoni, una vera iattura per l'Italia:
“Differenza tra ‘destri’ e ‘sinistri’” http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2585732.html
[...] Il comunista massimalista è invece – per definizione – un “ottuso” (=intelligentone), a-logico, a-pragmatico, “benaltrista”, obnubilato dall’ideologia e, non avendo risolto il complesso edipico, se ne lascia dominare e non gli va mai bene nessuna soluzione e perde tempo ad "ammazzare" tutti i giorni il proprio padre. [...]
 
 

Sfoglia giugno   <<  1 | 2  >>   agosto
temi della settimana

berlusconi imposta patrimoniale debito pubblico bce bersani fake news renzi pensioni pd commissione europea germania economia governo monti banca d'italia sviluppo intellettuale curiosita' sessuali sessualità ue crisi economica riforma delle pensioni fornero



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0