.
Annunci online

ANALISI QUALI-QUANTITATIVE - 13 - TAV

           

TAV

 

Per avere un'idea del problema TAV con un punto di vista che superi la dimensione delle... mozzarelle e delle patatine (accusa degli ambientalisti).

 

La Torino-Lione fa parte delle reti europee, in particolare del cosiddetto Corridoio 5, che mira ad assicurare la connessione tra il quadrante occidentale europeo  e Kiev, attraverso una rete transeuropea di merci e di passeggeri. L'intera direttrice "Transpadana" Lione - Torino - Milano - Trieste (il progetto TEN - T) è ricompresa tra i 14 progetti prioritari decisi ad Essen, nel 1996, dall'Unione Europea, ripresi al Vertice europeo di Cardiff di giugno 1998 e ribaditi nel Libro Bianco sulla politica dei trasporti pubblicato nel settembre 2001 dalla Commissione Europea, a cui sono stati aggiunti altri 6 progetti prioritari (dal 15° al 20°), insieme a due estensioni: il trasporto ferroviario ad alta velocità/combinato nord sud (tratte Verona - Napoli e Bologna - Milano) e il treno ad alta velocità del sud (Montpellier – Nimes).

Tali progetti sono necessari per: a) assicurare la competitività dell'Unione europea allargata, b) il funzionamento del mercato interno, c) il rafforzamento dell'economia e la coesione sociale nell'Unione ampliata.

In particolare, il Corridoio 5 serve anche a riequilibrare lo sviluppo infrastrutturale del trasporto merci:  l’asse nord-sud dell’Europa si è sviluppato maggiormente rispetto a quello est-ovest, creando uno squilibrio di passaggi che si punta a ridurre proprio grazie al Corridoio V Lisbona-Kiev, al cui interno si colloca la linea Torino-Lione.

Per realizzare queste opere, esistono trattati internazionali, progetti e cronoprogrammi.

Infine, quando si tratta di valutare questo tipo di opere infrastrutturali, l'orizzonte temporale più adeguato non è quello degli anni o dei lustri, ma almeno di parecchi decenni.

 

In questo articolo de La Stampa, i principali dati tecnici ed economici della TAV.

 

20/09/2010 - TORINO-LIONE, IL DIBATTITO

Il super-treno risparmia un miliardo

Il preventivo aggiornato al ribasso dalle Ferrovie. Il costo scende da 120 a 108 milioni al chilometro

Maurizio Tropeano

http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/330492/

 

 

Aggiornamento:

 

Infrastrutture e Trasporti

LA TORINO-LIONE SI FA LOW COST: PERCHÉ SOLO ORA?

di Andrea Debernardi e Marco Ponti  27.02.2012

Il progetto originale della nuova linea Torino- Lione prevedeva 25 miliardi circa di costo totale, caratteristiche di alta velocità con ritorni finanziari trascurabili e mai esplicitati. Ora il progetto è suddiviso per fasi: all'inizio si costruirà la sola galleria di base. Il completamento della linea avverrà in funzione della reale crescita del traffico, quindi probabilmente mai. Scende di conseguenza l'investimento dell'Italia, intorno ai 3 miliardi e mezzo. Ma sulla base dell'analisi costi-benefici è una decisione saggia? E se sì, perché non è stata presa prima?

http://t.contactlab.it/c/1000009/3144/35261473/25044

 

IN ½ ORA - Le interviste di Lucia Annunziata

DOMENICA 4 MARZO 2012

Prima pagina dedicata alla Tav. In studio il commissario straordinario del governo per l'Alta velocità, Mario Virano.

http://www.inmezzora.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-256e91d4-bcd3-4e11-a488-c948881c9765.html

 

Infrastrutture e Trasporti

TAV O NO-TAV: È ANCORA QUESTO IL DILEMMA? Andrea Boitani e Marco Ponti   05.03.2012

http://www.lavoce.info/articoli/pagina1002916-351.html


Tav, via all'accordo Hollande-Monti, tafferugli dopo il vertice
Il bilancio del summit italo-francese a Lione che ha confermato l'impegno dei due Paesi a realizzare l'opera e a chiedere alla Ue di finanziare con il 40 per cento la galleria di base. La protesta dei mille oppositori, le cariche della polizia contro i francesi. Un lacrimogeno finisce dentro un pullman, tafferugli anche con gli italiani. Monti: "Lo spread? Lo vorrei a 287". Prossimo vertice a Torino nel 2013 
dal nostro inviato PAOLO GRISERI
3 dicembre 2012

http://torino.repubblica.it/cronaca/2012/12/03/news/tav_vertice_a_torino_frejus_raddoppia_il_tunnel-48017689/ 

Secondo aggiornamento (22/01/2013):

TAV TORINO-LIONE: DOMANDE E RISPOSTE
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/TAV/domande_risposte.pdf 
http://www.regione.piemonte.it/speciali/nuova_TorinoLione/dwd/dossierGoverno.pdf 

Terzo aggiornamento (27/01/2013):
 
Addio Tav, non servi più
by REDAZIONE9 on gen 21, 2013 • 09:31
Carri grandi dal Frejus, ma è un segreto
(di Alessandra Fava)
Ecco il documento di Rete ferroviaria italiana, Rfi, che spiega che anche i carri merci più grandi, quelli alti più di 4 metri, passano già dal Frejus. Perciò ”la Torino-Lione non serve più”, come dice Tino Balduzzi militante No Tav. ”In sostanza – spiega – francesi e italiani hanno limato nell’ultimo anno il vecchio Frejus e da alcuni mesi passano anche i treni più alti. Quindi un’altra galleria non serve più”.
http://a0i5d.s10.it/f/tr.aspx/?9-Ul9f=uyzu_9-ga=ww5ng.=8nme/mvplk/m9aj90fd::j99g1a.-c/cmq5:i.qrwwxqznv9879i6i4g7gdbzm-gj97i-imNCLM
 

Quarto aggiornamento (09/04/2014)
 
Ok del Senato a Tav Torino-Lione, accordo tra Italia e Francia è legge. Ma in aula si sfiora la rissa
09 aprile 2014
http://www.repubblica.it/politica/2014/04/09/news/ok_del_senato_alla_tav_torino-lione_accordo_italia-francia_legge-83139831/

Quinto aggiornamento (16/01/2015)
 
Tav Torino-Lione, la Commissione: opera essenziale per la mobilità europea RENATO GIANNETTI
15 gennaio 2015
http://news.medita.com/e/t?q=4=L6CaO&o=CS&9=4DSL&r=EUOBGV&F=k6KA_uctk_6m_IlVb_S1_uctk_5rNHz.qL9h9J.4w_4rnS_D7MCCV_CTeq_MiLR_CTeq_MiCV_CTeq_Mi62G_u2vdmctk_5rSS8HR&y= 


Sesto aggiornamento (21/12/2016)

 
Tav, sì della Camera al trattato con la Francia: dopo un iter di 25 anni la Torino-Lione si farà
Favorevoli in 285, 103 contrari e 3 astenuti. Di Maio, presidente dell'aula, posta su Facebook durante la seduta: "Sto presiedendo Montecitorio per una ratifica vergognosa"

20 dicembre 2016
http://torino.repubblica.it/cronaca/2016/12/20/news/tav_si_della_camera_al_trattato_con_la_francia_dopo_un_iter_di_25_anni_la_torino-lione_si_fara_-154537439/     
 
 
**********
 
http://vincesko.blogspot.com/2015/04/analisi-quali-quantitative13tav.html
 
 


   

Sfoglia maggio        luglio
temi della settimana

sviluppo intellettuale monti germania banca d'italia bce imposta patrimoniale bersani fake news sessualità educazione ue renzi berlusconi pensioni debito pubblico draghi curiosita' sessuali pd crisi economica economia



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0