.
Annunci online

Fuoco incrociato, Grilli fucilato

 
3 ottobre 2012   Fuoco incrociato, Grilli fucilato   Francesco Lo Sardo 
http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/137532/fuoco_incrociato_grilli_fucilato
 
A me non piace maramaldeggiare, odio chi lo fa, ma sono stato il primo a prendere di mira Grilli, prima sia de Il Fatto Quotidiano [1] che de Il Sole 24 ore [2]. Lo tengo d’occhio dal 2010, quando il ministero dell’Economia, retto da Giulio Tremonti, partorì l’obbrobrio del DL 78 del 31/5/2010, convertito dalla L. 122/2010, [3] la prima manovra correttiva – la più iniqua - dopo la crisi della Grecia.
Ipotizzo che l’imprenditore Diego Della Valle si riferisse a lui quando a “Ballarò” ha parlato di ministri “politici” del governo Monti, precisando che non si riferiva a Passera.
Ricavo dal mio ‘post’ del 27-08-2012 "Il governo Monti al capolinea"
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2751835.html questo stralcio e la nota n. 2 in calce:
“Dato a Cesare quel che è di Cesare, il CdM inconcludente di venerdì 24 agosto è la dimostrazione plastica del fatto che l’attuale governo Monti – sostenuto dalla troppo eterogenea maggioranza Csx-Cdx - è arrivato al capolinea. Per decisione di Monti e di Grilli, [2] contrari a reperire le indispensabili risorse per la crescita attraverso il varo – accanto alla “spending revuew” ed all’alienazione di parte del patrimonio pubblico – dell’imposta patrimoniale sui patrimoni superiori ad una certa soglia (oltre ad un prestito forzoso per la diminuzione celere del debito). [3] [4] Unica misura oggi possibile – ed equa – poiché i quasi 330 mld cumulati delle manovre correttive varate finora hanno colpito soprattutto il ceto medio-basso (solo le pensioni stanno procurando un risparmio di oltre 22 mld l’anno [5]; io, detto per inciso, ho "contribuito" con 20 mila € in un solo anno) e persino i poveri (taglio del 90% della spesa sociale dei Comuni e delle Regioni)”.
[2] Vittorio Grilli è stato, fino al novembre 2011 (cioè quando è diventato prima viceministro e poi ministro all’Economia del governo Monti), direttore generale dello stesso ministero, perciò strettissimo collaboratore dell’ex ministro Tremonti, l’autore delle manovre correttive pesanti e molto inique succedutesi dal maggio 2010 (dopo la crisi greca) fino alla caduta del governo Berlusconi.
[1] La  relazione  pericolosa  Grilli-Ponzellini  nella  corsa  alla  guida  di  Bankitalia 
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/09/29/relazione-pericolosa-grilli-ponzellini-nella-corsa-alla-guida-di-bankitalia/367787/
[2] La necessità di fare chiarezza 
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-10-02/necessita-fare-chiarezza-063612.shtml
[3] http://www.dps.tesoro.it/documentazione/uval/DL_78_2010.pdf

Aggiornamento:
«Perché sono solo false insinuazioni»                                                                   di Vittorio Grilli   03 ottobre 2012                                                                       http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2012-10-03/perche-sono-solo-false-083024.shtml
Finmeccanica, la lettera di Grilli al Sole 24 Ore: mai chiesti favori
19 febbraio 2013
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-02-19/finmeccanica-lettera-grilli-sole-195343.shtml

Post e articoli collegati:

Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html 
La macroscopica mistificazione pro-Monti e la slealtà dei democratici ‘montiani’
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2756061.html
Ma l'Italia affonda per «er Batman» o per Monti «il Salvatore»?
di Leonardo Mazzei   02 ottobre 2012
[…] Bene, in un precedente articolo ci siamo divertiti a dimostrare l'inattendibilità dei cosiddetti «tecnici», anche sul terreno che gli dovrebbe essere più congeniale. Costoro hanno rivisto in 5 mesi (cinque) il debito atteso al 2015 di una quisquilia pari a 142,8 miliardi di euro.
La cosa ha interessato qualche organo di stampa, o almeno qualche singolo giornalista? Ovviamente no, dando ragione, almeno su questo, a Beppe Grillo.[…]
http://www.sinistrainrete.info/index.php?option=com_content&view=article&id=2313:leonardo-mazzei-ma-litalia-affonda-per-ler-batmanr-o-per-monti-lil-salvatorer&catid=82:politica-italiana&Itemid=58

L’austerità sta uccidendo l’Italia
di Sergio Cesaratto   02 ottobre 2012
Pubblichiamo l’introduzione di Sergio Cesaratto al seminario tenutosi ieri 1° ottobre presso la Biblioteca del Senato per la presentazione dell’e-book “Oltre l’austerità”. L’audio dell’intero evento è disponibile grazie a Radio Radicale a questo link
http://www.sinistrainrete.info/index.php?option=com_content&view=article&id=2314:sergio-cesaratto-lausterita-sta-uccidendo-litalia&catid=84:politica-economica&Itemid=64 

Imu-Chiesa, il governo: "Entro dicembre modifiche chieste dal Consiglio di Stato"                   
Il gettito previsto è di 300-500 milioni. Polillo: rilievi giusti. Cgia: con Monti 5,5 miliardi di
tasse in più    di Valentina Conte   7 ottobre 2012                                                                    
[…] Di "oltraggio agli italiani vessati e svenati dalle tasse" parla Felice Belisario, senatore  Idv, che definisce i rilievi del Consiglio di Stato "una bocciatura al supertecnico Grilli, un  errore molto grave frutto di pressappochismo". […] 
http://www.repubblica.it/economia/2012/10/07/news/imu_chiesa-44023266/
Corretto il tiro sull’IMU della Chiesa                                                                               
Pubblicato in Gazzetta il DL 174/2012, contenente i tagli dei costi per gli enti locali, che proroga il termine della dichiarazione IMU                                                                          
Arianna ZENI  / Giovedì 11 ottobre 2012       
http://www.eutekne.info/Sezioni/Art_396839.aspx

La legge di stabilità 2013, appena varata dal ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, risparmia sulla scuola (però il PD ha detto che è contrario e il governo è disposto a parlarne), ma intanto lo stesso Vittorio Grilli, all’epoca, come ho già detto, direttore generale del predetto ministero e principale collaboratore dell’ex ministro Giulio Tremonti, fu co-autore del DL 78/2010, una delle cui misure (il contributo sui redditi dei dipendenti pubblici maggiori di 90 mila €) – come fu ampiamente previsto all’epoca - è stata ora cassata dalla Corte Costituzionale, con un danno per lo Stato di 50 mln, pari al 27,8% del risparmio atteso dalla scuola (pari complessivamente a 180 mln).
I tagli ai maxi-stipendi (sopra i 90mila euro) dei dirigenti pubblici sono incostituzionali. Illegittima anche la scure sulle retribuzioni dei magistrati                                              
di Davide Colombo   11 ottobre 2012                                                                                          
«Nel caso in esame, dunque, l'irragionevolezza - spiega la Consulta - non risiede nell'entità del prelievo denunciato, ma nella ingiustificata limitazione della platea dei soggetti passivi. La sostanziale identità di ratio dei differenti interventi di solidarietà, poi, prelude essa stessa ad un giudizio di irragionevolezza ed arbitrarietà del diverso trattamento riservato ai pubblici dipendenti” http://24o.it/JmMiJ 

Visco: «Governo scarica su prossimo esecutivo»                                                                
Intervista a l'Unità dell'ex ministro: "Monti è stato utile e ha fatto un buon lavoro ma mi preoccupa il 'tremontismo' del ministro Grilli che non risolve i nodi ma li rinvia lasciandoli in eredità al prossimo esecutivo".                                                                                              
di Bianca Di Giovanni      17 ottobre 2012                            
http://www.unita.it/economia/denuncia-di-visco-scaricano-tutto-sul-prossimo-governo-1.456123



Sfoglia settembre        novembre
temi della settimana

sviluppo intellettuale banca d'italia draghi debito pubblico fake news berlusconi ue pd educazione curiosita' sessuali economia renzi sessualità germania pensioni monti bersani crisi economica bce imposta patrimoniale



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1298594 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0