.
Annunci online

Luca Cordero di Montezemolo ex papa straniero


20 novembre 2012   Un balenottero si aggira contro Bersani?   Federico Orlando

http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/138585/un_balenottero_si_aggira_contro_bersani

 

Bravissimo!

Comunque, io sommessamente non penso che il balenottero andrà "contro" Bersani, ma soprattutto lavorerà "per" proteggere, con i tempi che corrono di crisi dura e di pesanti sacrifici necessari ancora a lungo (e i soldi ora li hanno solo i ricchi), la propria "roba", e, poiché - come si vide 2 anni fa (pubblicai apposta un "3d" in "PD-Obama" dal titolo “Luca Cordero di Montezemolo papa straniero”) – Luca di Montezemolo non ha (almeno finora) il coraggio di candidarsi, perché, avendo scheletri nell’armadio, forse teme il “trattamento” particolare da parte dei media berlusconiani e di cdx, ha bisogno di una sorta di alter ego e l’ha trovato in Monti, che è un borghese moderato e benestante.

Dal “3d” citato, traggo questi link:

www.beppegrillo.it/2010/08/13/luca_cordero_di.html

http://it.wikipedia.org/wiki/Luca_Cordero_di_Montezemolo#Le_esperienze_internazionali

http://shanfara.blog.espresso.repubblica.it/natoil12dicembre/2007/12/noi-ex-non-siam.html

http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/121732/montezemolo_non_fa_fermate

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/10/14/poltrona-frau-silenziatore-alla-camera/71578/

Questo link è stato rimosso:

http://www.scribd.com/doc/965222/Mario-Giordano-Senti-Chi-Parla-Ita-Libro-comp

Lo sostituisco allora con quest'altro:

http://books.google.it/books?id=TPNA6XpbGJ0C&pg=PA37&lpg=PA37&dq=Mario-Giordano-Senti-Chi-Parla+%2B+luca+cordero+di+montezemolo&source=bl&ots=W1fkCQdxHM&sig=_xJ93gy97vGqfnwaofT1O6Hpjk0&hl=it&sa=X&ei=pNKrUJ2iH6LT0QXmsYDACg&ved=0CEwQ6AEwBw

 

e questo commento: 

MEDIA, DISINFORMAZIONE, EDUCAZIONE “CASTRANTE” E REALTA' PARALLELA

Precisato che il papa non è “nero” ma “straniero”, e detto che sarebbe meglio 'postare' i commenti su Berlusconi, per ragioni di sistematicità, nel thread “Il Sig. Silvio B. ed il suo tallone d'Achille”, vorrei fare alcune osservazioni complementari alle tue condivisibili considerazioni.

1. La disinformazione è un problema serissimo, oggi, una disinformazione agevolata dal fatto che sono i gruppi economici e, nel caso italiano, anche il premier a detenere la più parte dei mezzi di informazione.

Dominio dei media da parte dei potentati economici che produce, appunto, una evidente, sistematica, scientifica, dispotica disinformazione dei cittadini e dei lavoratori. E' un problema cruciale, ad esempio, per nascondere le crescenti disuguaglianze tra i ricchi (relativamente pochissimi) e tutti gli altri o la gestione della terribile crisi economica ed occupazionale in corso, indotta dal riequilibrio epocale della produzione, della ricchezza e del benessere a livello planetario, che quindi sarà lunga e si aggraverà, che sta provocando e provocherà milioni di disoccupati senza reddito e senza speranza. 

2. La propensione a disinformare trova in quelli di centrodestra la sua acme ed i suoi congeniali interpreti. Come è abituale per Berlusconi e per gli altri signori e signore del centrodestra, educati da genitori repressivi e talora 'castranti', essi si creano una 'realtà parallela' e son capaci di qualunque contorsionismo fattuale, verbale e logico, e di qualunque disinformazione paramafiosa (che sia il tasso di disoccupazione o la gravità della crisi economica o l'età di pensionamento o il referendum sulla fecondazione eterologa o qualunque altra cosa), pur di far prevalere il loro punto di vista e, ad imitazione incoercibile dei loro antichi 'educatori', imporlo agli altri.

3. La Tv. Il rapporto di forza tra la televisione e l'individuo è talmente squilibrato a favore della prima che c'è una sola soluzione: non averla, ed ascoltare solo la radio (quella buona, come Radio3). Si è meno manipolati e nervosi e si riesce a vivere meglio.

 

Post collegati:

La mitridatizzazione televisiva

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2742044.html

La Cosa casiniana e la candidatura dell’imprenditore Montezemolo

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2754174.html

Promemoria delle misure anti-crisi

http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2761788.html

 

 

Sfoglia ottobre        dicembre
temi della settimana

imposta patrimoniale bce debito pubblico sviluppo intellettuale crisi economica germania pensioni riforma delle pensioni fornero bersani ue renzi berlusconi banca d'italia fake news sessualità economia curiosita' sessuali pd commissione europea governo monti



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0