.
Annunci online

Scuola: valutazione e merito

 
Renzi, riforme, scuola di Danilo Lampis
Il merito che premia il clientelismo
08/05/2015
La buona educazione/Non si garantiscono gli investimenti necessari alivello centrale e si lega tutto alla capacità di ogni singola scuola di rendersi appetibile agli interessi dei privati
http://sbilanciamoci.info/Sezioni/italie/Il-merito-che-premia-il-clientelismo-29686
 
 
Tutto si può valutare, anche il lavoro degli insegnanti. Dicono che non si fidano dei valutatori, in particolare se si tratti del dirigente d’Istituto, poiché non sarebbe all’altezza e sarebbe influenzato da fattori diciamo familistici e troppo discrezionali, generalizzando ed estremizzando casi sicuramente presenti, ma che, per evitare il circolo vizioso del cane che si morde la coda, andrebbero risolti sottoponendo anche i dirigenti ad una selezione severa.

E' che in Italia, Paese cattolico, mammone e a-meritocratico, siamo in generale refrattari al controllo e a premiare il merito e tiriamo fuori un sacco di scuse quando dobbiamo essere oggetto del primo o riconoscere anche economicamente il secondo. 

Gli insegnanti di scuola, che hanno per mestiere il compito di giudicare, sono particolarmente refrattari ad essere valutati, il che, secondo me, la dice lunga sul livello qualitativo e di autostima degli insegnanti stessi. Rendendo la scuola - che è, dopo la famiglia, la fucina culturale in senso antropologico più importante - un fattore potente di conservazione dell’intera società. Trovo, pertanto, che la loro sia una posizione inaccettabile e dannosa, non soltanto per la scuola, ma per tutto il Paese.

 

 
Appendice
 
https://fbcdn-profile-a.akamaihd.net/hprofile-ak-xap1/v/t1.0-1/p32x32/11204997_841183359251150_6063677890211970117_n.jpg?oh=c2ff2153a1bafbf1fe6f0a2e375e025a&oe=55C95ACB&__gda__=1438599933_1420d219a549b445b6577c3d2d0b907e
Cervello Pensante Per iniziare propongo che i dirigenti siano valutati e scelti dai collegi dei docenti! Così tanto per rovesciare la retorica falsa della valutazione.
 
L'ho scritto, ogni scusa è buona per evitare di essere valutati. E' indizio di problemi col principio di autorità, cioè del rapporto col padre. Infatti, la scuola italiana è piena di donne e strapiena di mammoni. Come le famiglie degli scolari. PS: mi permetto di suggerirti di cambiare nickname: è un altro brutto indizio...
 
 
Post collegato:
 
L’istruzione è alleanza famiglia-scuola
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2753849.html
 

**********
 
http://vincesko.blogspot.com/2015/05/scuola-valutazione-e-merito.html
  


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. scuola valutazione. merito

permalink | inviato da magnagrecia il 8/5/2015 alle 19:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile        giugno
temi della settimana

fake news sviluppo intellettuale commissione europea governo monti bersani banca d'italia pd italia economia curiosita' sessuali ue bce sessualità germania riforma delle pensioni fornero renzi berlusconi pensioni debito pubblico imposta patrimoniale



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0