.
Annunci online

I leoni tedeschi e gli agnelli greci

 
Carlo Clericetti  -  28 MAG 2015
Grecia, come andrà a finire

Il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schäuble, potrebbe essere considerato l'incarnazione della macchietta del tedesco, testardo e incrollabile nelle sue convinzioni anche di fronte alla realtà che grida il contrario, se non fosse che in questo caso c'è ben poco da ridere, visto che è il politico più importante della Germania dopo Angela Merkel e il capofila di quella linea di politica economica che sta distruggendo non solo la Grecia, ma la stessa Unione europea. Mentre la preoccupazione per quello che un mancato accordo può provocare serpeggia sui mercati e tra i governi europei, Schäuble ripete per l'ennesima volta la sua ricetta in questa intervista che Die Zeit ha realizzato con lui insieme all'economista Kenneth Rogoff.
http://clericetti.blogautore.repubblica.it/2015/05/28/grecia-come-andra-a-finire/  


Il ministro Wolfgang Schaeuble, secondo il massone progressista Gioele Magaldi (cfr. il libro "Massoni"),[1] è anche - e forse soprattutto - il Maestro Venerabile della UR-Lodge (loggia sovranazionale) reazionaria "Der Ring", dove sono stati iniziati anche Mario Draghi, presidente della BCE, e Jens Weidmann, presidente della Deutsche Bundesbank.

Io faccio questi riferimenti al libro “Massoni”, ovviamente non per pubblicità, ma perché lo ritengo un punto di vista intrigante.

Dopo Wolfgang Schaeuble, ecco la socialista Christine Lagarde, che a differenza del socialista Moscovici ritiene l’accordo ancora lontano.

Ricavo dal libro “Massoni”: Christine Lagarde (classe 1956, avvocatessa, politica, direttrice del FMI dal 2011 [in sostituzione di Dominique Strauss Khan, probabilmente vittima di un complotto],[2] affiliata alla “Three Eyes” e alla “Pan-Europa”, che sono due UR-Lodge reazionarie, e la prima la più potente tra di esse.  

Sul caso Grecia, riporto questo primo articolo: 

Atene: "Un accordo entro domenica o conseguenze non solo finanziarie per la Ue"
Il portavoce del governo Tsipras in pressing sui creditori: "L'intesa è vicina". Lagarde è prudente: "Resta molto da fare". E fonti Ue escludono che si possa concludere entro il 31 maggio. Varoufakis torna a chiedere la ristrutturazione del debito ellenico. Moscovici: "Intesa fatta al 75%"
di ETTORE LIVINI
28 maggio 2015
http://www.repubblica.it/economia/2015/05/28/news/atene_un_accordo_entro_domenica_o_conseguenze_non_solo_finanziarie_per_la_ue_-115465602/ 

In effetti Christine Lagarde non è socialista (ero convinto lo fosse poiché fu scelta in sostituzione del socialista Strauss-Kahn), ma appartiene all’UMP,[3] il partito di centrodestra, che ha come presidente Nicolas Sarkozy, anch’egli massone, affiliato alla “Edmund Burke”, alla “Geburah”, alla “Atlantis-Aletheia”, alla “Pan-Europa” e alla “Hathor Penthalfa”, fondata da Bush padre, tutte logge reazionarie. 

Segnalo quest’altro articolo, con due avvertenze: 1) la lettera della BCE al governo italiano è del 5.8.2011, non 2012; 2) la Grecia è stata sotto la dominazione ottomana per 300 anni (fino all’inizio del XIX secolo).[4] Lessi in un libro che questo ha provocato una cesura rispetto all’eredità culturale della Grecia classica, maggiore di quanto sia successo in Italia, almeno nei ceti più colti. 

Vi spiego cosa divide davvero Grecia e Germania
28-05–2015  Guido Salerno Aletta
http://www.formiche.net/2015/05/28/vi-spiego-cosa-divide-davvero-grecia-germania/ 

E quest’altro ancora: 

Il Fmi attacca le regole europee che nessuno rispetta
di MAURIZIO RICCI  30 maggio 2015
http://www.repubblica.it/economia/rubriche/eurobarometro/2015/05/30/news/germania_fmi_euro-115642769/ 

desertflower 30 maggio 2015 alle 13:10
Mi permette Carlo un guizzo di orgoglio personale? Sì perchè il mio post precedente attribuiva al FMI il merito di mantenere la Grecia in Europa. Beh, l'articolo di Maurizio Ricci riferisce la critica che Mme Lagarde fa all'UE sulle "regole economiche" che invece di risolvere "creano" problemi. E che grosso aiuto questa critica dev'essere per tutti i PIIGS!

Solo per la precisione. Non escludo che sia un gioco delle parti e/o che la direttrice Lagarde gli abbia dato l'imprimatur, ma si fa presto a dire Mme Lagarde, come se costei fosse acquisita, sotto l'influenza del peraltro dimissionario Blanchard, definitivamente alla causa dell'antiausterità. Qui, poi, si tratta di vincere facile, confutando la pletora di regole e indicatori "stupidi", che per di più rispecchiano lo stravolgimento, oltre che dei principi tecnico-economici (e va bene, qui siamo nel campo della contrapposizione ideologica), anche della logica, della lingua e perfino del buonsenso, a cui ci ha abituato da tempo l'UE.[5] E della loro applicazione "politica", dettata dal Paese egemone, la Germania. Aggiungo che talvolta il FMI ancora oggi predica bene e razzola male. Allego il report citato nell’articolo di Maurizio Ricci, tratto dal sito del FMI: 

Don’t Rule it Out: Simplifying Fiscal Governance in Europe
Posted on May 29, 2015 by iMFdirect
By Petya Koeva Brooks and Gerd Schwartz
http://blog-imfdirect.imf.org/2015/05/29/dont-rule-it-out-simplifying-fiscal-governance-in-europe/ 

Nel paper ivi allegato, oltre ai nomi degli autori, ci sono i nomi del Director of the Fund’s Fiscal Affairs Department, Vitor Gaspar, portoghese, e del Deputy Director of European Department, Poul M. Thomsen, danese, e c’è, per quel che vale, un bel disclaimer. Infatti, vi si legge: 

INTERNATIONAL MONETARY FUND
European Department in collaboration with the Fiscal Affairs and Research Departments
Reforming Fiscal Governance in the European Union
Prepared by Michal Andrle, John Bluedorn, Luc Eyraud, Tidiane Kinda, Petya Koeva-Brooks, Gerd Schwartz, and Anke Weber1
Authorized for distribution by Vitor Gaspar and Poul M. Thomsen
May 2015
DISCLAIMER: Staff Discussion Notes (SDNs) show case policy-related analysis and research being developed by IMF staff members and are published toelicit comments and to encourage debate. The views expressed in Staff Discussion Notes are those of the author(s) and do not necessarily represent the views of the IMF, its Executive Board, or IMF management.
 
Infine, riporto la lettera di Alexis Tsipras a Le Monde:

Alexis Tsipras: « Non à une zone euro à deux vitesses»
LE MONDE | 31.05.2015 à 15h36 • Mis à jour le 01.06.2015 à 13h29 | Par Alexis Tsipras (Premier ministre de la Grèce)
http://www.lemonde.fr/economie/article/2015/05/31/alexis-tsipras-l-europe-est-a-la-croisee-des-chemins_4644263_3234.html 

La lettera di Tsipras fa una fotografia fedele della situazione e delle responsabilità passate e presenti.
Chi ha paura della verità? Di solito gli imbroglioni. In passato, i leoni (tedeschi) e gli agnelli (greci) hanno imbrogliato a man bassa.[6] Purtroppo, in UE, i leoni imbroglioni manovrano il cordone della borsa, di tutti. E fanno anche la lezione agli altri e dettano i compiti, a tutti tranne che a se stessi.[7]

 
[1] Massoni - Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle ur-lodges
http://www.chiarelettere.it/libro/principio-attivo/massoni-9788861901599.php
 
[2] Ricostruzione de L’affaire Dominique Strauss-Kahn
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2763669.html oppure http://vincesko.blogspot.com/2015/05/ricostruzione-de-laffaire-dominique.html
 
[3] Christine Madeleine Odette Lagarde, nata Lallouette (Parigi, 1º gennaio1956),è una politica e avvocato francese, esponente dell'UMP.
http://it.wikipedia.org/wiki/Christine_Lagarde

[4] Grecia http://it.wikipedia.org/wiki/Grecia  
 
[5] Stravolgimenti europei
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2821282.html
 
[6] Fare man bassa
http://www.dizionario-italiano.it/linguamadre/articolo.php?art=381

La cattiva memoria dei benpensanti sul caso Grecia
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2829114.html
 
[7] Grecia, vertice di emergenza a Berlino. Ma senza Tsipras
02 giugno 2015
http://www.repubblica.it/economia/2015/06/02/news/grecia_vertice_di_emergenza_a_berlino-115844285/
 
L’arrogante predominio tedesco, il salvataggio della Grecia e l’abuso delle stupide regole UE
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2828301.html
 
Dialogo sul surplus commerciale eccessivo e il taglio dei salari
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2828411.html
 
 
Post collegati
 
Mario Draghi e Jens Weidmann
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2825389.html
 
UE, dirigenti illuminati o massoni reazionari?
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2826862.html
 
Il moloch UE-Germania-BCE e il “bambino” Varoufakis
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2828656.html

 
**********
 
http://vincesko.blogspot.com/2015/06/i-leoni-tedeschi-e-gli-agnelli-greci.html 



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ue germania grecia

permalink | inviato da magnagrecia il 2/6/2015 alle 8:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia maggio        luglio
temi della settimana

fake news economia pensioni curiosita' sessuali governo monti riforma delle pensioni fornero renzi debito pubblico commissione europea sessualità sviluppo intellettuale pd germania crisi economica imposta patrimoniale banca d'italia ue bersani berlusconi bce



ultimi commenti
4/10/2018 1:30:06 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Draghi ha detto che nel 2045 la spesa pensionistica sara' al 20%/PIL e non al 16%/PIL come previsto ..."
4/10/2018 1:00:55 PM
Gior in Lettera al Prof. Alberto Brambilla su un suo articolo con fake news sulla riforma Fornero
"Cosa ne dici di questo articolo? Fanno il confronto al ribasso sfruttando lo squilibrio ..."
3/27/2018 1:23:13 PM
Gior in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Sei evocato su Iceberg Finanza ..."
3/24/2018 4:20:09 PM
da magnagrecia in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"Salve,A Di Maio ho inviato più volte le mie e-mail p.c. Poi, visto che continuava a straparlare ..."
3/23/2018 10:30:25 PM
Pietro in Dialogo con Paolo Zani di Tuttoprevidenza sulle sue fake news sulle pensioni
"buonasera sig. V.scopro solo ora i suoi articoli sulle Pensioni e la sua battaglia per la verità ..."


links


archivio

Blog letto1536261 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0