Blog: http://Vincesko.ilcannocchiale.it

Lettera all'On. Gianluca Buonanno

 

Pubblico la lettera che inviai il 15/12/2011 all’On. Gianluca Buonanno, [1] della Lega Nord, salito oggi agli onori della cronaca per un attacco inusitato in Parlamento agli esponenti di SEL. [2] Ad oggi, non ho ricevuto nessuna risposta.

 

Oggetto:

Le manovre finanziarie, l'equità e la vergogna

Da:

 Descrizione: http://mailbeta-static.libero.it/cp/images/default/en/mail/smart/addcontact.gif

A:

<buonanno_g@camera.it>Descrizione: http://mailbeta-static.libero.it/cp/images/default/en/mail/smart/addcontact.gif

Data:

15/12/2011 16:17

Egr. On. Buonanno,

Ricavo da “la Repubblica” la seguente notizia:

 “12:02 Buonanno: "Io espulso, ma era Fini che si doveva dimettere" 46 "Mi sono sorpreso che mi abbia espulso lui, perché aveva detto che si sarebbe dimesso se Berlusconi avesse lasciato la guida del governo. Lo aveva promesso lui, non io. E quindi se le parole hanno ancora un senso dovrebbe dimettersi da presidente della Camera". Così il leghista Gianluca Buonanno. "Sonos tato espulso dal presidente della Camera, che fa quello che vuole perché mi sono seduto al posto del presidente del Consiglio e ho fatto vedere il cartello 'no ici ' - ha raccontato ad affaritaliani.It - . Le tasse sono capaci tutti a metterle. Lo dico come sindaco: questa manovra sarà una mazzata già dal 2012. Ora gli italiani non se ne rendono conto ma sarà un disastro".” 

E’ proprio vero, Egr. Onorevole, che Voi del centrodestra siete senza vergogna.

Nell'ultimo anno e mezzo (basterebbe informarsi…), sono state varate dal governo Berlusconi-Tremonti-Bossi-Sacconi (incluse le due leggi di stabilità) 6 manovre lacrime e sangue e molto inique per ben 200 mld, addossati in gran parte sul ceto medio-basso e sui poveri (pensionandi, in particolare pensionandi disoccupati a reddito zero, precari del settore pubblico licenziati nella proporzione del 50%, dipendenti pubblici, spesa sociale delle Regioni e dei Comuni tagliata del 90%; risparmiando quasi i ricchi ed i redditi privati (tranne i farmacisti, in quanto fornitori del SSN).

Quest'ultima manovra vale “soltanto” 20 mld ed è la meno iniqua di tutte, perché colpisce anche i ricchi e non esclude del tutto i percettori di redditi privati.

L’attuale manovra Monti 2011-2014 peserà sulle famiglie per 1.100 € circa, le Vostre 2011 per oltre il doppio.

Io, per effetto della Vostra Legge 122/2010, sto subendo quest’anno un mancato introito pensionistico di 20 mila €.

S'informi, Onorevole, prima di parlare. O, se sa, almeno taccia.

Distinti saluti,

 

[1] http://it.wikipedia.org/wiki/Gianluca_Buonanno

[2] http://video.repubblica.it/politica/scontro-alla-camera-buonanno-lega-contro-sel-voi-lobby-dei-sodomiti/136456/135002


Post collegato:

Il lavoro ‘sporco’ del governo Berlusconi-Tremonti
Riepilogo (importi cumulati da inizio legislatura):
-governo Berlusconi-Tremonti 266,3 mld;
-governo Monti 63,2 mld;
Totale  329,5 mld.
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747515.html


 

Pubblicato il 30/7/2013 alle 22.22 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web