Blog: http://Vincesko.ilcannocchiale.it

I due buffoni uguali non sono

 
Blog Beppe Grillo: "Giorgio Napolitano sconfitto, ora lasci il Quirinale"
L'Huffington Post  |  Pubblicato: 27/09/2013 13:26 CEST  |  Aggiornato: 27/09/2013 13:38 CEST
http://www.huffingtonpost.it/2013/09/27/blog-beppe-grillo-napolitano-sconfitto-lasci-colle_n_4001662.html
 
mosav
15 Fan
15:49 su 27/09/2013
Se Grillo avesse anche solo un millesimo della conoscenza di Napolitano in politica, tacerebbe non solo oggi, ma anche ieri e domani. Ma Grillo, come Berlu, è animato da un super-Io che vorrebbe tacitare i sensi di colpa che, inevitabilmente, sorgono da inamovibili scheletri negli armadi dell'uno e dell'altro. I due si assomigliano terribilmente, ma non vogliono riconoscerlo, almeno apparentemente (mi scuso per la rima). La realtà è che tra Grillo eBerlu, con la complicità del pubblico votante, la nazione si è avvitata su se stessa in un giro della morte. E da qui non se ne esce se non con un atto di forza e coraggio, nel riappropriarci del nostro orgoglio di Italiani che rifiutano i compromessi, gli inciuci, le lobbies che strozzano l'economia e tutto ciò che ci frena nello sviluppo, mafie comprese. In una parola, tutta la zavorra che ci fa essere fanalino di coda di quell'Europa, fondata anche dai nostri Padri, cui dovremmo aspirare per le future generazioni, come loro fecero per noi. Abbiamo sbagliato molto nei decenni passati, è ora di correre ai ripari. Lo dobbiamo a noi stessi ed ai nostri figli/nipoti come testimonianza di un codice d'onore tardivamente recuperato.
 
Vincesko
28 Fan
16:53 su 27/09/2013
A parte... "da qui non se ne esce", condivido, in particolare:

"Ma Grillo, come Berlu, è animato da un super-Io che vorrebbe tacitare i sensi di colpa che, inevitabilmente, sorgono da inamovibili scheletri negli armadi dell'uno e dell'altro".

Con un distinguo, però: Grillo è un buffone ignorante e narcisista, ma non un amorale; SB è un mammone egotista (mix di egoismo, egocentrismo e narcisismo) schizoide e amorale, (forse) incapace di albergare sensi di colpa; il suo tallone d'Achille è solo il suo amor proprio ipertrofico e malato, miscela pericolosissima per un uomo di potere, in particolare quando è chiuso all'angolo.

 
Superutente di HuffPost
loStudente
41 Fan
15:48 su 27/09/2013
Che squallore! che miseria umana ed inconsistenza politica! che mancanza di interesse per le sorti del paese! A questo individuo interessa solo ed esclusivamente il suo orticello: e doveva rappresentare la salvezza dalla partitocrazia? 

Vincesko
28 Fan
16:23 su 27/09/2013
No, io non ho mai letto il suo blog, ma pare che il buffone ignorante sia stato zitto un paio di giorni, ed allora ha scritto questo suo 'post' strampalato a) per diffondere il "verbo" a beneficio dei suoi adepti; e soprattutto b) portare altri soldi al suo blog-mulino di... analisi sofisticate per i gonzi e ora anche le Santanché.
 
Superutente di HuffPost
loStudente
41 Fan
23:17 su 27/09/2013
Neanch'io mi sono mai connesso. La persona mi irrita fisicamente con quel suo modo sguaiato di affrontare persone e problemi. Purtroppo, come per Berlusconi a suo tempo, moltissimi lo idolatrano e non si accorgono degli enormi danni che provoca il "vaffanculismo" assunto a metodo.
 
 

Pubblicato il 29/9/2013 alle 18.47 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web