Blog: http://Vincesko.ilcannocchiale.it

BCE, la montagna ha partorito un topolino

 
LA DECISIONE
La Bce taglia i tassi allo 0,05%. Costo del denaro al minimo storico
Borse in rialzo, l’euro scende nei confronti del dollaro. Giù lo spread
di Redazione economia
04 settembre 2014
http://www.corriere.it/economia/14_settembre_04/bce-taglia-tassi-interesse-005-5f7e3866-3419-11e4-a3ec-50d128513f28.shtml
 
 
La montagna ha partorito un topolino.[1] Io sono convinto che la Germania non consentirà mai:

1) di abbandonare l’austerità. Sotto l’alibi dell’austerità, i furbi bottegai tedeschi [2] perseguono solo il loro interesse, che è quello di lasciare le cose come stanno, poiché l’attuale struttura monca dell’UE, dell’Euro e della BCE li favorisce. Occorre perciò essere consapevoli che (come suggeriscono anche alcuni Tedeschi di sinistra) non lo consentiranno mai con le buone e quindi è necessario adottare delle contromisure forti. Minacciare di uscire dall’Euro [3] o denunciare la BCE alla Corte di Giustizia Europea per violazione del suo statuto [4] (art. 2, secondo il quale, raggiunto l’obiettivo del controllo dell’inflazione - che non deve superare il 2% e adesso siamo o prossimi allo zero o indeflazione - di “sostenere le politicheeconomiche generali della Comunità" che  “sono un elevato livello dioccupazione e una crescita sostenibile e non inflazionistica”) potrebbero costituire delle possibili ed efficaci contromisure forti.

2) O di lasciare completa libertà d’azione alla BCE: a) per la politica monetaria, per la semplice ragione che la Germania e i suoi satelliti del Nord sono Paesi creditori per cui sono favoriti dalla deflazione e verrebbero danneggiati dall’inflazione; b) per l’acquisto di titoli pubblici dei Paesi del Sud Europa, poiché questi (in particolare l’Italia) si potrebbero affrancare velocemente dalla spirale micidiale deficit eccessivo --> manovre correttive -->  aumento di tasse e tagli di spesa --> deflazione dei salari --> calo della domanda e del Pil --> aumento del rapporto debito/Pil, e renderli più competitivi rispetto alla Germania e satelliti.

 

A proposito di acquisto del debito da parte della BCE: la BCE può e deve acquistare debito pubblico dei Paesi EUZ, sotto forma di nuovi titoli a lunga scadenza e a tasso zero o quasi (senza sterilizzazione), per rendere possibile agli Stati una politica fiscale adeguata per far crescere la domanda. Aggiungo un'informazione importante: ad avviso del prof. Andrea Terzi (cfr. articolo del “Sole 24 ore” “L'Eurozona entra nell'era dei tassi sottozero. Ecco che cosa può fare la Bce e cosa può cambiare per i mutui”) [5] non c’è bisogno di cambiare le regole perché la BCE possa acquistare nuovi titoli pubblici, purché siano bond emessi dall’Eurozona.

 
[1] http://forum.corriere.it/scioglilingua/08-04-2010/la-montagna-ha-partorito-un-topolino-1520165.html
[2] Il chiagne e fotte dei furbi “bottegai” tedeschi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2747517.html
Dialogo sulla furbizia degli Italiani e dei Tedeschi
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2804796.html
[3] Eliminare l’Euro o ridurre lo strapotere della Germania?
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2810032.html
[4]Quesito-proposta sulla violazione statutaria della BCE
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2817602.html
[5] http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2014-09-01/l-eurozona-entra-era-tassi-sottozero-ecco-che-cosa-puo-fare-bce-e-cosa-puo-cambiare-i-mutui-115658.shtml 


 

Pubblicato il 5/9/2014 alle 9.0 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web