Blog: http://Vincesko.ilcannocchiale.it

Ignazio Marino vs Matteo Renzi

 
Il ritorno di IgnazioMarino: "Roma sta peggio che con Alemanno Per colpa di Renzi "
L'ex sindaco attacca il premier e lo accusa di aver bloccato tutto: "La città muore. E non solo per lo smog"
27/12/2015
http://www.iltempo.it/roma-capitale/2015/12/27/il-ritorno-di-ignazio-marino-roma-sta-peggio-che-con-alemanno-per-colpa-di-renzi-1.1492695
 
Ignazio Marino, come ho scritto in passato “ha qualche debolezza – diciamo così - per l’appropriazione indebita, ma mai in grande, soltanto di piccole cifre. Chissà che gli è successo da piccolo, per indurlo poi a questi comportamenti – come dire? – da ricco cleptomane”. Che di solito, in persone così, cioè fondamentalmente oneste, producono sensi di colpa che scavano delle insicurezze profonde.
 
Non ha curato la manutenzione di Roma, forse per mancanza di soldi o più probabilmente per colpa della sua burocrazia infedele e corrotta che remava contro e sperperava pure i pochi che c’erano, e questo gli ha procurato molte critiche da parte dei cittadini romani e gli attacchi dei giornali controllati dalla borghesia e dai poteri forti.
 
Ma sulle questioni grandi, a mio avviso, stava lavorando bene. Ha toccato troppi interessi, in una città di burocrati e di cittadini in gran parte cinici, indisciplinati e menefreghisti, dominata da Entità potenti e quasi intoccabili: il Vaticano (Papa Francesco a me miscredente è simpatico, ma ha fatto una sciocchezza quando in aereo precisò che non aveva invitato lui Marino, sia perché ha ingenerato il sospetto che “dimissionava” il sindaco laico che aveva voluto i registri delle unioni civili, sia perché a me non risulta che Marino l’avesse mai detto) e i palazzinari. Per giunta, pensava di poter operare in quasi totale autonomia dal volere di Edipo-Renzi.
 
Purtroppo, torno a dire, “Marino ha però commesso un errore: nel momento in cui s’è messo contro tutti, doveva essere cristallino, senza macchia, perché, come s’è visto, gliel’avrebbero fatta pagare cara. Soprattutto da parte di chi ha una lunga coda di paglia (la severità eccessiva è sempre indizio di coda di paglia). Come – lo scrivo da ben prima che succedesse lo scandalo Volkswagen - la hanno i Tedeschi. O come – pare – l’ha Renzi. O Bonanni. O Mastrapasqua”. O i preti. O i palazzinari alla Caltagirone.
 
 
Post collegato:
 
L’errore del sindaco Ignazio Marino
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2839636.html oppure
http://vincesko.blogspot.com/2015/10/lerrore-del-sindaco-ignazio-marino.html
 
 
**********
 
http://vincesko.blogspot.com/2015/12/ignazio-marino-vs-matteo-renzi.html
 
 

Pubblicato il 28/12/2015 alle 22.44 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web