Blog: http://Vincesko.ilcannocchiale.it

Renzi vs i giornalisti

 
"Schiavitù" nell'editoria, battibecco tra Renzi e Iacopino
29 dicembre 2015
http://www.avvenire.it/Politica/Pagine/battibecco-tra-renzi-e-jacopino-ordine-giornalisti.aspx
 

Il mio giudizio su Renzi è basato non sul pregiudizio ma sull'analisi dei fatti, delle scelte concrete. Ci sono luci ed ombre, queste ultime purtroppo obliterate da una narrazione mendace. Francamente questo non è accettabile.

Come personalmente trovo inquietante l'inattesa per me idiosincrasia - similberlusconiana - di Renzi alle critiche. Crea un ambiente favorevole acché qualche servo zelante escluda Fiorella Mannoia dal concertone di Capodanno a Roma.

E diffonde un vago sentore di incipiente regime autocratico, foriero, se non di guai, di atmosfera plumbea.

Secondo me, Renzi ha sulle palle non i giornalisti ma i giornali, soprattutto perché, volenti o nolenti, veicolano le accuse debordanti contro di lui dei numerosi oppositori, sia quelli istituzionali (Grillo, Salvini e compagnia bella), sia i tanti cittadini che lo riempiono quotidianamente di contumelie ed epiteti scorticanti.

Similmente a Berlusconi che voleva strozzare gli autori che scrivevano di mafia, ma in realtà voleva strozzare i mafiosi che lo tenevano sotto ricatto, Renzi dice che vorrebbe chiudere l'Ordine dei giornalisti, ma in realtà vorrebbe eliminare i giornali, che direttamente o indirettamente parlano male di lui.

 

 
Post collegato:
 
Berlusconi-Renzi, interpretazione psicologica di un incontro scandaloso
http://vincesko.ilcannocchiale.it/post/2684132.html oppure 
http://vincesko.blogspot.com/2015/04/berlusconi-renzi-interpretazione.html
 
 
**********
 
http://vincesko.blogspot.com/2015/12/renzi-vs-i-giornalisti.html
 

Pubblicato il 29/12/2015 alle 20.57 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web