Blog: http://Vincesko.ilcannocchiale.it

Risposta della Banca d’Italia sulla sua citazione errata dello Statuto della BCE





In data 27 dicembre 2019, avevo inviato una lettera alla Banca d’Italia,[1] nella quale avevo rilevato una sua errata citazione dello Statuto della BCE e, dopo aver evidenziato che lo Statuto BCE è scarsamente conosciuto anche da alti esponenti di banca centrale, a causa di un’apparente opera di disinformazione della stessa BCE, avevo anche chiesto:

In data 16 gennaio, ho telefonato alla segreteria del Governatore Visco, per accertarmi che l’avesse letta e per chiedere se mi avrebbero risposto. La segretaria del Governatore mi aveva risposto in senso affermativo.

Pubblico la deludente risposta. Domani pubblicherò la mia replica.



Il Capo del Servizio

Segreteria particolare del Direttorio e comunicazione


                                                                                               Roma, 18 febbraio 2020


Gentilissimo Signor. V.,

faccio riferimento alla Sua nota con cui ha qui rappresentato talune considerazioni sulle pubblicazioni della Banca d’Italia e, più in generale, sulle funzioni della Banca centrale europea.

La ringrazio innanzitutto sulla Sua segnalazione concernente il documento “La Banca d’Italia: funzioni e obiettivi”, nella parte in cui attribuisce gli obiettivi secondari del Sebc alla “Comunità”, anziché all’“Unione Europea”; questo riferimento è riconducibile a una versione dello statuto del Sebc previgente al Trattato di Lisbona, che, pur privo di rilievo sostanziale per l’invarianza del contenuto delle norme statutarie, costituirà tuttavia oggetto di rettifica.

Con riferimento alle Sue considerazioni relative agli obiettivi della Banca centrale europea e allo svolgimento della sua azione, potrà trovare utili ed esaustive informazioni nel sito istituzionale della BCE, contenente pubblicazioni e comunicazioni in materia, di carattere sia istituzionale sia più prettamente scientifico: nello stesso sito è presente anche il quadro informativo disciplinante il Sebc e la BCE, tra cui il relativo Statuto.

Nel ringraziarLa per l’attenzione riservata, Le invio i migliori saluti,

                                                                                     G.L. Trequattrini


__________________________


[1] Lettera alla Banca d’Italia sulla sua errata citazione dello Statuto BCE



**********





Pubblicato il 3/3/2020 alle 9.49 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web